Xbox Series X non ha problemi di surriscaldamento, conferma Aaron Greenberg

Aaron Greenberg di Microsoft smentisce i problemi di surriscaldamento di Xbox Series X, sostenendo che il calore sviluppato è paragonabile a quello di Xbox One X.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   08/10/2020
91

Xbox Series X è finita al centro di una polemica, a dire il vero impostata su basi piuttosto deboli, per presunti problemi di surriscaldamento della console, ipotesi che è stata smentita in maniera abbastanza categorica da Aaron Greenberg di Microsoft.

È vero che la fonte non è propriamente imparziale, trattandosi del responsabile marketing della divisione Xbox, ma si riferisce ai test effettuati dal team incaricato della progettazione di Xbox Series X e francamente trova conferma anche nella stragrande maggioranza delle prove effettuate sulla console Microsoft.

Rispondendo alla preoccupazione di un utente su Twitter, Greenberg ha riferito che "La console spinge il calore prodotto dal sistema fuori, proprio come fa qualsiasi altra console. Il nostro team di ingegneri ha confermato che il calore rilasciato da Xbox Series X non è significativamente diverso da quello emanato da Xbox One X. Questo corrisponde anche a quanto ho potuto sperimentare di persona".

Effettivamente, è anche quello che abbiamo sperimentato anche in redazione qui su Multiplayer.it, come avevamo riferito anche quando abbiamo riportato inizialmente di questa disquisizione, che di fatto ha visto solo un paio di testimonianze favorevoli a fronte di centinaia di prove effettuate da redazioni e youtuber in tutto il mondo.

Il discorso del calore era partito da due sole testimonianze in particolare, una delle quali rivelatasi poi un mezzo fake, dunque non c'era effettivamente molta sostanza dietro. Ovviamente la risposta di Greenberg non è considerabile super partes, ma il fatto che il calore sviluppato da Xbox Series X sia paragonabile a quello di Xbox One X trova conferme nei primi test effettuati.