Nascondersi alla luce 6

Uno sparatutto competitivo atipico

RECENSIONE di Simone Marcocchi —   11/11/2014

Tempo fa ci imbattemmo in un mod per Half Life 2 molto particolare: un giocatore si aggira per il livello completamente invisibile a tutti, mentre gli altri hanno il compito di stanarlo ed eliminarlo, affidandosi solo sul loro udito e la prontezza di riflessi... oltre che un pizzico di paranoia. Non sappiamo se i ragazzi di Samurai Punk lo avevano provato, o magari si erano divertiti con GoldenEye in multiplayer su Nintendo 64, resta il fatto che il risultato del loro lavoro, per quanto ispirato da altri, è comunque genuino. Screencheat infatti propone uno stile molto simile all'unione dei due titoli sopraccitati, seppure con alcune simpatiche varianti.

Screencheat ha buone idee e un concept divertente, ma manca un po' di spessore

Sotto la luce del Sole

In questo atipico shooter si può entrare in partita fino ad un massimo di quattro partecipanti, ciascuno caratterizzato da un diverso colore; nessuno può essere visto dagli altri, ma a tutti è data la possibilità di vedere, in un riquadro del proprio schermo in splitscreen, la visuale in prima persona degli avversari.

Questo ci permette di identificare al volo dove potrebbero trovarsi gli altri giocatori, e quindi raggiungerli, anche se un po' a spanne, con lo scopo ovviamente di mandarli al creatore. Per ottenere questo risultato potremo fare affidamento su un'arma da fuoco, la cui tattica più ovvia è quella di sparare nel vuoto tentando di colpire il malcapitato che si trova sulla linea di tiro, o un oggetto d'offesa meno convenzionale, ma altrettanto letale, come un candelabro. Solo all'eliminazione di un bersaglio vedrete il suo corpo cadere a terra. Onde evitare che ciò possa avvenire al proprio alter ego, la soluzione più ovvia è quella di osservare nella visuale avversaria alcuni elementi chiave ben distinguibili, generalmente associati ad un colore unico per la zona in cui ci sta muovendo, sapendo che per raggiungere più in fretta luoghi più lontani avrete la possibilità di entrare in alcuni teletrasporti.

Party game... con il morto

Attualmente la versione finale di questo titolo ci offre di entrare nel suo mondo, colorato dalla tecnica in cell shading, e di addentrarci nelle mappe, che probabilmente verranno aggiunte ancora in futuro, ma soprattutto di godere di alcune modalità di gioco, che però non presentano nulla di particolarmente originale.

La prima è il classico Deathmatch in cui entrare in partita e sparare a tutti come se non ci fosse un domani. Si può inoltre partecipare alla variante Hillcampers, nella quale, come suggerisce il nome stesso, si dovrà restare sulla "collina" per poter vincere, imbracciando un simpatico lanciagranate che aiuta non poco nell'impresa. A chi ha il palato raffinato suggeriamo One Shot, tipologia di gioco in cui si spara un solo colpo, senza la possibilità di ricaricare fino a quando gli altri non avranno fatto fuoco a loro volta. Attraverso Capture the Fun dovremo riportare la nostra "bandiera" in una speciale pignatta. In Murder Mystery invece si simula (molto a spanne) il gioco investigativo Cluedo, in quanto avremo una carta che rivela chi dovremo eliminare... anche se quest'ultima potrà essere vista da tutti e per questo si dovrà prestare la massima attenzione.

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova
  • La redazione usa il Personal Computer ASUS CG8250
  • Processore Intel Core i7 2600
  • 8 GB di RAM
  • Scheda video NVIDIA GeForce GTX 560 Ti
  • Sistema operativo Windows 7
Requisiti minimi
  • Processore a 1.4GHz
  • 1 GB RAM
  • Qualsiasi scheda video uscita negli ultimi quattro anni
  • 1 GB di spazio libero su disco
Digital Delivery
Steam
Prezzo
14,99 €
Multiplayer.it

6.5

Lettori (3)

6.7

Il tuo voto

Screencheat ha la stessa disarmante semplicità che a volte trasforma un mod in un gioco vero e proprio. Seppure al momento non brilla per nessuna caratteristica estetica, o di particolare evoluzione nel gameplay, potrebbe comunque strappare ore di svago, magari in una serata in compagnia degli amici raccolti intorno al PC... sperando che in futuro possano essere introdotte nuove varianti alle tipologie già presenti, per aggiungere spessore all'esperienza. Quello che ad oggi purtroppo ancora manca.

PRO

  • Concept fantastico!
  • Inedite modalità di gioco

CONTRO

  • Level design fin troppo stilizzato
  • Server poco popolati
  • Una varietà maggiore nelle armi gioverebbe al divertimento