Arriva Mewtwo

Il primo set di DLC per Super Smash Bros... un'operazione esemplare?

RECENSIONE di Alessandro Bacchetta —   06/05/2015
26
Arriva Mewtwo

Qualche giorno fa abbiamo recensito positivamente il secondo set scaricabile di Mario Kart 8, lodando sia l'elevato livello dell'offerta proposta sia, non secondariamente, l'ottimo rapporto qualità/prezzo: un'autentica rarità in un mondo in cui ormai, ahinoi, spesso e volentieri i giochi nascono frantumati, in attesa di essere completati dal download di contenuti "aggiuntivi". Abbiamo anche sperato che Mario Kart 8 potesse rappresentare la linea aziendale Nintendo, ma evidentemente non è così; al limite, può essere indicativo di come la pensa EAD a riguardo. Nel complesso, Iwata pare abbia lasciato libera iniziativa ai vari dipendenti nel rapportarsi ai DLC: vedasi Monolith Soft e, cosa per noi più interessante, Sakurai con Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U. Se l'abbondanza di Mario Kart 8 è sembrata ad alcuni, pensate un po', addirittura anacronistica e ingenua, be', seguendo lo stesso procedimento potremmo definire l'atteggiamento di Super Smash Bros. pragmatico e attuale. In giro c'è di peggio, naturalmente: in fondo il picchiaduro di Sakurai è stato pubblicato già ricolmo di personaggi, modalità e stage. Quindi sia ben chiaro, qui criticheremo i DLC, che tuttavia non scalfiscono in alcun modo la granitica solidità dell'opera originaria; dei DLC che comprendono un nuovo lottatore - il richiestissimo Mewtwo - e vari nuovi costumi per i Mii, il tutto offerto attraverso una degradante prezzatura da supermercato.

Vorrei 90 chili di pokémon, tre magliette e sì, anche una maschera di Majora. E una busta, grazie!

Costumi al discount

Questo elenco potrebbe non piacervi, eppure lo riteniamo necessario per mostrare la differenza di eleganza - nonché di qualità - tra questo DLC di Super Smash Bros. e quello di Mario Kart 8. A chi potrebbe opporre, anche giustamente, che ci sarebbero altri esempi peggiori a cui fare riferimento, rispondiamo che la società di Kyoto spesso adotta politiche controcorrente e autarchiche su molti temi, e che ci pare maggiormente appropriato paragonare questi due brand piuttosto che scomodare, in questa sede, altre società. Se in Mario Kart 8 con dodici Euro si ottengono in cambio sedici piste e addirittura una nuova cilindrata in omaggio, in Super Smash Bros. per Wii U e 3DS l'approccio è maggiormente frammentato: come scritto prima, la sensazione è quella di entrare in un discount, col volantino che segnala le offerte e i vari "3x2". Mewtwo è scaricabile - come gli altri elementi - dal 28 aprile: chi ha registrato il gioco sia in edizione Nintendo 3DS sia in edizione Wii U entro il 31 marzo, può avere il pokémon gratuitamente.

Arriva Mewtwo

In caso contrario, per singola piattaforma costa 3,99 Euro, per entrambe 4,99 Euro. Un solo costume - maglietta e/o copricapo - per Mii ammonta a 0,79 Euro, che arrivano 1,19 Euro se desiderate acquistarlo per tutte e due le console. Non finisce qui, naturalmente; prezzi terminanti per "9" a parte, ora arrivano le offerte. Tutto il set dei costumi costa 6,32 Euro, 9,52 nell'edizione onnicomprensiva. Nel complesso, potete accaparrarvi l'intero primo pacchetto per 10,31 Euro, che potremmo definire il prezzo ufficiale di questo set; lo desideraste sia su Nintendo 3DS che su Wii U, la cifra arriva a 14,51 Euro. Dettagli e cattivo gusto dei prezzi a parte, il vero problema è che gran parte di questo pacchetto non ha la minima influenza nelle meccaniche di gioco: i costumi dei Mii sono carini, ma non aumentano né differenziano le capacità degli stessi e al solito, come ogni personalizzazione, non possono essere utilizzati online. In sostanza variano soltanto l'aspetto dei protagonisti. I copricapo sono universali, mentre alcuni costumi possono essere applicati solo a determinati Mii (gli spadaccini, ad esempio). Tra i pezzi singoli troviamo la maglietta nera col logo del gioco, e l'inquietante maschera di Majora, che decontestualizzata pare meno pericolosa del solito. I costumi completi, comunque scissi tra cappelli e vestiti, comprendono Link, Proto Man e Mega Man X dall'omonima saga Capcom, Dunban da Xenoblade Chronicles, e infine due animaleschi set da scimmia e gatto.

Arriva Mewtwo

Mewtwo

Ben più interessante dei costumi Mii, inutile negarlo, è all'arrivo di Mewtwo. Perché i fan lo hanno richiesto per anni dopo l'esclusione dall'episodio per Wii, e sadicamente Sakurai non l'ha inserito nel roster iniziale, bensì come primo, per alcuni irresistibile, DLC. Si tratta dello stesso personaggio che in molti avevano amato in Super Smash Bros. Melee, ma con alcune sostanziali differenze. Non è stato un rinnovamento completo in stile Bowser, piuttosto una nuova sintonizzazione delle mosse e delle statistiche del lottatore.

Arriva Mewtwo

L'effetto più immediato ed evidente è la rivalutazione di alcuni colpi speciali, atti a stordire l'avversario, precedentemente ritenuti inutili: ora invece sono ben integrati nella lotta, soprattutto durante le combo, e il tutto grazie a una generale velocizzazione di Mewtwo. Che non è solo più rapido, ma anche più potente nella sua elegante e repentina fluttuazione per lo stage. Delle migliorie che sono riuscite a far incastrare il personaggio nei complessi ingranaggi del capitolo per Wii U e Nintendo 3DS, che tuttavia non giungono da sole: una maggior velocità implica un minor peso, e quindi in questa nuova edizione il pokémon, oltre che più potente, è anche più facile da buttar fuori dal ring. È diventato, in poche parole, un personaggio maggiormente votato all'attacco. Ed è utilizzabile online come tutti gli altri, anche contro chi non lo ha acquistato. A differenza dei lottatori originari però non ha, almeno al momento, altre mosse se non quelle del set base: non che faccia alcuna differenza per il gioco in rete, tuttavia è il primo combattente a non offrire alternative nella personalizzazione delle azioni. Stiamo parlando di un personaggio molto elegante e sicuramente ben realizzato, venduto a un costo - esattamente come il resto - piuttosto alto. La nostra impressione è che non convenga acquistare nessuno di questi DLC, a meno che, e non è un'ipotesi di difficile realizzazione, non siate appassionati delle rispettive saghe: un discorso che vale pienamente per Pokémon - lo ribadiamo, Mewtwo è davvero bello - e ancor di più per i vari costumi dei Mii, che quasi niente hanno da offrire in ottica ludica.

Commento

Digital Delivery Nintendo eShop
Prezzo 10,31 €
Multiplayer.it

Lettori

S.V.

Il tuo voto

PRO

  • Mewtwo è ben realizzato nell'aspetto...
  • ...e anche nel bilanciamento delle mosse
  • I costumi contemplano varie serie...
CONTRO
  • ...ma non hanno spessore
  • Mewtwo non è personalizzabile
  • Costi elevati rispetto all'offerta