Hot Wheels Unleashed, la recensione ad alta velocità

La recensione di Hot Wheels Unleashed, l'ottimo gioco di Milestone in cui le macchinine più famose di sempre tornano a sfrecciare su console e PC

RECENSIONE di Simone Pettine   —   27/09/2021
16

I giochi di corse da sempre si sono ritagliati un pubblico ben preciso. Chiaramente la recensione di Hot Wheels Unleashed è pensata, al pari della produzione, solo per una parte di questo pubblico: quella che preferisce l'approccio arcade, l'immediatezza, la spensieratezza e una curva di apprendimento morbida per un'esperienza accessibile ma non banale; di certo non il livello di simulazione o i tecnicismi di altri nomi ben noti e importanti, come Gran Turismo, Assetto Corsa, Forza Horizon, e via dicendo.

Non stupisce quindi l'approccio scelto da Milestone per Hot Wheels Unleashed, decisamente più leggero e accogliente rispetto agli altri giochi di guida a cui lo sviluppatore italiano ci ha abituato. Quello che ci ha incuriosito di più è stato però scoprire se Hot Wheels Unleashed abbia mantenuto le promesse fatte nei mesi passati, proponendo un'esperienza divertente e adrenalinica, che però restasse fedele e rispettosa all'essenza del franchise. La risposta, ve lo anticipiamo, è positiva.

Modalità di gioco: Hot Wheels City Rumble

Una delle tante macchinine di Hot Wheels Unleashed
Una delle tante macchinine di Hot Wheels Unleashed

Le modalità di gioco principali di Hot Wheels Unleashed sono fondamentalmente tre, tutte (è ovvio) a base di corse su circuiti: gara veloce, attacco al tempo, infine schermo condiviso. Queste tre proposte di base sono subito presenti a schermo nel menù principale, proprio perché perfette per chi ha voglia di giocare solo per qualche minuto e infine abbandonare il tutto fino alla prossima sessione. Sarebbe banale insistere nei singoli contenuti: è ovvio infatti che "gara veloce" consista nella classica corsa contro l'intelligenza artificiale, e che su dodici macchinine in gara bisogna arrivare per primi al traguardo (o almeno tra i primi tre).

"Attacco al tempo" offre la possibilità di mettersi alla prova su piste ben precise, da completare entro un certo quantitativo di minuti: qui è impostante sfruttare al meglio la propria Hot Wheels, nonché le specifiche conformazioni della pista stessa. Infine, schermo condiviso permette di giocare spalla a spalla in compagnia di un amico munito di un secondo controller (esiste anche la modalità online, state tranquilli). Questa offerta, resa il più possibile varia basandosi sullo sfruttamento di piste differenti e di ambienti di gioco almeno un pizzico originali, rappresenta il pacchetto principale e più essenziale di Hot Wheels Unleashed. Come un delizioso topping si aggiunge poi un'originale variante della modalità carriera chiamata City Rumble.

In Hot Wheels City Rumble vi ritroverete davanti a una mappa con tante caselle, un po' alla "gioco dell'oca", in cui bisogna avanzare vincendo le singole gare lungo il percorso. Parlavamo di variazioni: è difficile che troviate due volte di seguito la stessa identica sfida; vi è invece una buona alternanza tra gare veloci, attacchi al tempo, difficoltà crescenti e persino scontri con i boss (in cui semplicemente vanno portate a termine le gare rispettando determinate condizioni). Partecipare ad Hot Wheels City Rumble è fondamentale per accumulare ingranaggi e monetine: con i primi si potenziano le singole vetture in possesso del giocatore, perché ovviamente fa piacere rendere più performante la macchinina di cui si è innamorati, magari addirittura da quando si era bambini.

Le monetine, invece, sono obbligatorie per l'acquisto delle nuove confezioni, una sorta di scatole a sorpresa che garantiscono una nuova macchina di rarità casuale. Hot Wheels City Rumble tiene impegnati per un discreto numero di ore, all'incirca 8-10: fa il suo lavoro, anche se più di qualcuno potrebbe preferire una progressione un po' meno caotica, se necessario al prezzo di una maggiore linearità di fondo (che per la verità è comunque presente benché camuffata da orpelli, colori e piste divere).

Track Builder e collezionismo

Alcune folli piste di Hot Wheels Unleashed
Alcune folli piste di Hot Wheels Unleashed

Riprendendo l'elemento di costruzione tipico delle piste Hot Wheels, Hot Wheels Unleashed affianca alle corse una serie di opzioni di personalizzazione di vetture e tracciati. Uno degli aspetti più riusciti del prodotto di Milestone è proprio la libertà che mette a disposizione tanto con le macchinine quanto coi tracciati: ognuno può non solo trovare la propria macchina preferita, ma anche renderla differente rispetto al modello di partenza sfruttando l'editor delle livree (immaginate le potenzialità legate all'online). L'apoteosi di questa personalizzazione consiste nel Track Builder, mediante il quale è possibile progettare da zero la propria pista, tutti i suoi accessori, e persino condividerla online con i giocatori di tutto il mondo (e si possono chiaramente scaricare quelle già caricate sul server).

Inizialmente l'editor Track Builder può apparire un po' scarno, ma spendendoci la giusta quantità di tempo ci si accorge delle sue potenzialità; il sistema verrà certamente migliorato in futuro, ma già adesso è versatile e funzionale. Pendenze, curve, ostacoli, potenziatori di velocità: è possibile progettare la propria pista secondo qualsiasi gusto; così come l'ambiente circostante, scegliendone uno tra quelli proposti dal gioco (la taverna, il garage, la zona universitaria, il cantiere, e via dicendo).

Alcune folli piste di Hot Wheels Unleashed
Alcune folli piste di Hot Wheels Unleashed

Anche una parte di questi ambienti esterni, che fungono da contesto e garantiscono la giusta atmosfera alle corse delle macchinine, può essere a sua volta personalizzata. Può capitare dunque di acquistare Hot Wheels Unleashed semplicemente per le corse e poi perdersi nei meandri dei suoi ricchi editor che, ve lo assicuriamo, garantiscono altrettanta soddisfazione.

Discorso a parte va fatto per il collezionismo. È vero che potreste perdere parecchie ore prima di trovare la "vostra" Hot Wheels (ce ne sono più di sessanta nella versione base del gioco), ma va anche detto che raccogliere monete non è poi semplicissimo: obbligatoriamente dovrete proseguire in City Rumble, vincendo gare su gare e portando a termine la carriera. Del resto, che gusto ci sarebbe nello sbloccare ingranaggi e monete senza poterle spendere per arricchire la propria collezione? Le vetture presenti spaziano da modelli arcinoti ad altri un po' più nell'ombra, a cui si aggiungono un numero spropositato di DLC e pacchetti in vendita nel negozio (in cambio di denaro reale), soprattutto per alcuni brand degni di nota. Insomma, la macchina di Batman o di Barbie non la troverete semplicemente giocando, dovrete comprarla. Ma tutto il resto può essere sbloccato senza spendere altri soldi.

Commento

Versione testata PlayStation 5
Digital Delivery Steam, PlayStation Store, Xbox Store, Nintendo eShop
Prezzo 49,99 €
Multiplayer.it

8.0

Lettori (2)

7.6

Il tuo voto

Hot Wheels Unleashed è un titolo chiaramente indirizzato a chi apprezza i giochi di corse arcade: apprenderne il funzionamento è questione di pochi secondi, l'accessibilità è totale, il divertimento assicurato. Chi è in cerca di un livello di sfida elevato dovrà o dedicarsi alle prove a tempo o semplicemente aumentare il livello di difficoltà dalle opzioni di gioco. Ma Milestone non ha pensato semplicemente a portare i modellini in pista in tutta la loro bellezza: editor e personalizzazione sono due aspetti impossibili da trascurare, e garantiscono molte altre ore di gioco, nonché una certa soddisfazione per i risultati finali che sarà possibile ottenere. Un conto è veder correre una semplice Hot Wheels, un altro "la propria Hot Wheels" personalizzata in livera, cerchioni, colore, ruote e potenziata anche nelle caratteristiche di base. Se aggiungiamo che non mancano né la possibilità di costruire da zero (e condividere online) la propria pista, né quella di giocare (anche in locale, volendo) in compagnia degli amici, proprio non ci vengono in mente difetti gravi da imputare alla produzione. Un po' più di cura nella grafica, negli oggetti a schermo, nella varietà delle piste in sé di City Rumble? Più macchinine disponibili in futuro, magari non a pagamento? Un bilanciamento migliorato? Forse sì, ma abbiamo come l'impressione che questa corsa delle Hot Wheels in campo videoludico sia appena cominciata.

PRO

  • Tante macchinine da collezionare
  • Personalizzazione e condivisione dei circuiti
  • Perfetto in singolo e con amici, online e offline
CONTRO
  • Ambienti poveri di dettagli
  • Modalità "storia" un po' confusionaria
  • Bilanciamento non sempre perfetto