Super Mecha Champions, la recensione 7

NetEase Games porta su iOS e Android un battle royale con personaggi stile anime e la possibilità di utilizzare i mech: la recensione di Super Mecha Champions

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   13/12/2019

La recensione di Super Mecha Champions ci vede ancora una volta impegnati con un battle royale, che tuttavia stilisticamente prende le distanze dai vari PUBG e Fortnite adottando un'estetica anime molto efficace e ben realizzata, che risalta fin dall'eccellente introduzione cinematica: fra le migliori che si siano mai viste in ambito mobile.

Non c'è una storia a corredo di questa nuova battaglia per cento giocatori, semplicemente ci troviamo a partecipare a una battaglia reale che si svolge all'interno di un ampio scenario urbano, su cui bisogna rigorosamente paracadutarsi, con la possibilità dopo qualche minuto di richiamare il proprio robot, esattamente come accade in Titanfall.

Super Mecha Champions 7

Il mech va selezionato fra quelli disponibili gratuitamente (altri vanno sbloccati con pazienza e valuta in-game oppure attraverso microtransazioni), appartenenti a una rosa composta da undici differenti modelli, che dispongono ognuno di caratteristiche uniche.

Il Firefox, ad esempio, è munito di un potente mitragliatore Gatling e di un lanciamissili, mentre l'Arthur combatte esclusivamente utilizzando le spade, dunque a distanza ravvicinata. Il buffo Caramel, con la sua testa da orsacchiotto, si muove goffamente ma risulta devastante grazie ai suoi proiettili esplosivi, mentre lo Skylark è rapido e sfuggente, dotato di una special che fende l'aria con colpi di energia. Quando e se il nostro mech viene distrutto, potremo continuare a combattere a piedi, facendo riferimento a meccaniche ormai consolidate per il genere, pur partendo già con una mitragliatrice leggera in dotazione.

Modalità e gameplay

La prima modalità disponibile in Super Mecha Champions è appunto il battle royale, con cento giocatori che si sfidano all'interno di uno scenario di generose dimensioni, che si restringe gradualmente per via dell'attivazione di barriere che dopo pochi secondi possono risultare letali per chi non si sposterà nella zona indicata.

Il matchmaking è sorprendentemente rapido, ma si ha la netta sensazione di trovarsi spesso ad affrontare semplici bot, quantomeno a giudicare dalla facilità con cui è possibile spuntarla nei vari scontri che conducono eventualmente alla vittoria, giocando da soli oppure in coppia.

Super Mecha Champions 6

Una volta raggiunto il livello 5 si sblocca anche una seconda modalità, ovverosia un deathmatch a squadre in cui due team composti da cinque giocatori devono affrontarsi nel tentativo di ottenere il maggior numero di eliminazioni entro un tempo limite.

Sembra che gli utenti al momento prediligano questa opzione, e infatti le partite si rivelano fin da subito discretamente impegnative e appassionanti, con il ricorso ai mech che tuttavia appare un po' sbilanciato e finisce per semplificare troppo le dinamiche dello scontro.

Super Mecha Champions 1

Quale che sia la vostra preferenza, Super Mecha Champions vi supporterà in maniera adeguata, grazie a un sistema di controllo touch che con qualche regolazione (bisogna aumentare un bel po' la sensibilità) diventa molto preciso e immediato.

È chiaro, poter utilizzare un controller Bluetooth avrebbe reso l'esperienza ancora più intrigante, ma non ci si può davvero lamentare dei comandi né tantomeno del valore produttivo del gioco, davvero alto. Con un pizzico di consistenza in più per quanto concerne le collisioni e un sistema di fuoco automatico ci saremmo trovati davvero di fronte a un punto di riferimento.

Super Mecha Champions 13

Detto questo, grafica e sonoro sono eccellenti: lo stile anime è rappresentato in maniera convincente, al netto degli inevitabili stereotipi per quanto concerne i personaggi, ma sono i mech a svolgere il ruolo di assoluti protagonisti: il loro design è generalmente indovinato, con tanti piccoli tocchi di classe sul fronte delle animazioni, molto curate.

La mappa ha dei buoni scorci e un livello di interazione minimo, ma si tratta di un elemento ricorrente per i battle royale, mentre le musiche accompagnano in maniera efficace l'azione.

Versione testata
iPad (1.1.2)
Digital Delivery
App Store, Google Play
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

8.0

Lettori (2)

7.3

Il tuo voto

Super Mecha Champions è un ottimo sparatutto competitivo, dotato come battle royale di una serie di meccanismi indovinati (vedi la raccolta automatica degli oggetti migliori) e di un sistema di controllo touch reattivo e preciso, ben organizzato, a cui manca giusto il fuoco automatico (e magari una resa migliore degli impatti) per fare il salto di qualità. Come titolo freemium è piuttosto largo di maniche, con solo delle ovvie limitazioni che tuttavia non vi impediranno di giocare per tutto il tempo che desiderate, sfidando gli altri utenti all'interno di battaglie in cui i mech sono assoluti protagonisti, in barba forse a un bilanciamento più equilibrato.

PRO

  • Davvero bello da vedere
  • Modalità battle royale e deathmatch
  • Ottimi controlli touch...

CONTRO

  • ...al netto di qualche mancanza
  • Gli impatti mancano di consistenza
  • Qualche dubbio sul bilanciamento