Turtle Beach Recon Spark, la recensione 17

Turtle Beach lancia sul mercato le Recon Spark, un paio di cuffie dotate di caratteristiche molto interessanti in relazione al prezzo: la nostra recensione

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   10/11/2019

Indice

La recensione delle Turtle Beach Recon Spark non può che partire dall'inedita combinazione di colori scelta dall'azienda americana per questo paio di cuffie, caratterizzate da una base bianca e da inserti lavanda. Parliamo tuttavia di un headset non soltanto accattivante dal punto di vista estetico, ma anche dotato di funzionalità molto interessanti, specie se rapportate a un prezzo di vendita pari a 49,99 euro.

La confezione delle Recon Spark è un concentrato di informazioni, come da tradizione per Turtle Beach: sui lati trovano posto le varie specifiche tecniche del dispositivo, sul retro una panoramica delle feature e i dettagli relativi alla compatibilità con tutte le piattaforme, trattandosi di un prodotto dotato di cavo jack standard da 3,5 millimetri, con in più uno sdoppiatore che allunga il filo e consente la connessione ai PC che richiedono un input separato per audio e microfono.

Design ed ergonomia

Come detto, è la colorazione a caratterizzare in maniera forte le Turtle Beach Recon Spark, che tuttavia vantano un design moderno e si distinguono dunque dalla fascia bassa per tutta una serie di aspetti, andando a competere con le ottime Corsair HS35.

Una serie di texture a rilievo impreziosiscono la superficie in plastica delle cuffie, che presentano un taglio obliquo nella parte esterna dei padiglioni per garantire un certo grado di mobilità, in combinazione con la possibilità di ruotare i terminali di 90 gradi. L'archetto regolabile ha un'anima in metallo che assicura robustezza al meccanismo, mentre i cuscinetti in memory foam forniscono un ottimo comfort sulle orecchie e sul capo, sebbene l'imbottitura superiore sia piuttosto sottile.

L'ormai collaudata tecnologia ProSpecs consente inoltre un utilizzo ottimale dell'headset anche a chi indossa gli occhiali, grazie a una zona meno densa in corrispondenza delle eventuali asticelle. Il peso particolarmente contenuto, pari a circa 234 grammi, cavo escluso, completa un quadro fatto di grande comodità anche nelle sessioni di gioco più lunghe o durante la visione di film.

La rotella per la regolazione del volume, che si trova dietro il padiglione sinistro, è l'unico tasto fisico presente sul dispositivo. Il microfono retraibile si attiva infatti quando lo tiriamo giù, andando automaticamente in mute nel momento in cui lo riportiamo nella posizione di partenza.

Caratteristiche e prova su strada

Le Turtle Beach Recon Spark montano driver da 40 millimetri: una scelta che da un lato consente di contenere i costi produttivi pur mantenendo alta la qualità di riproduzione, dall'altro lascia intendere - in combinazione con le scelte cromatiche e le foto promozionali - una certa predisposizione verso l'utenza femminile.

Le specifiche tecniche sono quelle tipiche, con una risposta in frequenza da 20 Hz a 20 KHz ma nessun dettaglio relativo al microfono, che alla prova dei fatti si dimostra buono ma non ottimo nel catturare la nostra voce durante le chat. Sorprende invece una resa dell'audio molto ben bilanciata, che rende queste cuffie ottime per qualsiasi tipo di impiego, che si tratti di gaming, musica o film.

Con l'immancabile DOOM abbiamo apprezzato la capacità delle Recon Spark di gestire in maniera equilibrata le varie frequenze, accompagnando l'azione dinamica e spettacolare dello sparatutto targato id Software senza svarioni o eccessive enfatizzazioni dei bassi.

L'altrettanto immancabile Assassin's Creed Odyssey ci ha proiettato nel mondo dell'antica Grecia consegnandoci tanti dettagli di un sound design solido e convincente, che si tratti di fasi esplorative nelle zone più remote della mappa o dei canti dei soldati quando si solcano i mari a bordo della nave.

Ci siamo nuovamente fatti un giro anche con il remake di MediEvil, confermando l'eccellente colonna sonora orchestrale, che con questo headset trova la giusta valorizzazione e diventa dunque ancora più coinvolgente.

Versione testata
PC Windows
Prezzo
49,99 €
Multiplayer.it

7.7

Le Turtle Beach Recon Spark offrono un ottimo rapporto qualità / prezzo, grazie ad alcune funzionalità che solitamente è possibile trovare su headset di fascia superiore e ad un'ottima ergonomia, garantita dai cuscinetti in memory foam e dalla tecnologia ProSpecs, che rende l'uso dell'headset confortevole chi indossa gli occhiali. C'è tanta plastica sottile e sul fronte della qualità costruttiva le Corsair HS35 sono indubbiamente uno o due passi avanti, ma in termini di resa audio abbiamo apprezzato l'ottimo bilanciamento dei suoni e la grande versatilità del dispositivo.

PRO

  • Ottima qualità del suono
  • Design accattivante
  • Comode e confortevoli...

CONTRO

  • ...ma non quanto le Corsair HS35
  • Microfono buono ma non ottimo