La soluzione di DmC Devil May Cry - La Caduta di Vergil 2

Vergil è caduto! Riuscirete a farlo rialzare? Noi vogliamo darvi una mano con la nostra soluzione!

SOLUZIONE di Pietro Zambelli —   13/03/2013

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana per Xbox 360 del gioco, quindi potrebbero esserci differenze da quella italiana e/o per altre versioni.

Introduzione

Battuto, spezzato e tradito; Vergil si trova davanti alla tomba di sua madre e guarda in maniera malinconica una foto dei suoi genitori. Come è potuto succedere che suo fratello lo abbia tradito? Dopo questi pensieri, Vergil sverrà e si risveglierà davanti alla sua vecchia casa. Sua madre gli parla dicendogli di seguire la luce che porta al paradiso, ma una volta giunto ai cancelli d'oro, una strana figura d'ombra carica d'odio e di vendetta si avvicina, così ha inizio la caduta di Vergil.

Inferno personale

Come al solito, il nostro eroe partirà con soltanto alcune delle mosse base; sarà estremamente debole e ha perso l'amuleto blu donatogli da sua madre. Iniziate andando verso la costruzione vicino al luogo della caduta, eseguite un salto verso l'alto fino alla passerella, quindi raggiungete la piattaforma davanti. Vergil non avrà un salto doppio quindi non sprecate tempo a premere due volte il pulsante del salto (non acquisirete mai quest'abilità durante il gioco) quindi l'unica maniera per raggiungere vette ragionevoli è usare il potenziamento angelico; inoltre troverete utile usare il teletrasporto mentre siete in aria. Dopo aver passato la piattaforma con la fontana, dovrete saltare sulla seguente, qui verrete attaccati in sequenza da tre ondate di nemici, la prima composta da due Stigiani minori, la seconda composta da tre Stigiani minori, e la terza e ultima da quattro Stigiani minori. Poiché il protagonista non possiede mosse utili contro gruppi numerosi di nemici, cercate di sconfiggere i nemici facendoli volare in aria e colpendoli, quelli che non dovessero morire in questa maniera, possono essere finiti utilizzando i poteri angelici o demoniaci. L'evocazione delle spade in questo preciso momento del gioco è sconsigliabile, poiché si tratta di un attacco veramente lento; piuttosto cercate di impalare i nemici sulla spada poiché attiverete un attacco speciale. Siate pronti a schivare ogni volta che un nemico vi si avvicina troppo; aiutatevi con l'ambiente circostante, potreste trovare molto utile far cadere i nemici dal baratro sotto di voi. Terminata questa prima e durissima battaglia, salite le scale ed entrate nella costruzione davanti a voi. Dopo la scena d'intermezzo, controllate il pertugio sulla sinistra per trovare un'anima perduta (1/20), continuate a scendere nella sala e controllate dietro i detriti per un frammento di croce (1/20). Raggiungete quindi il corridoio, usate il potere demoniaco per teletrasportarvici sopra, quindi usate il potenziamento angelico per saltare oltre, quindi nuovamente il potere angelico per raggiungere la piattaforma con l'albero, guardate quindi verso destra per trovare una nuova piattaforma, saliteci sopra usando il potere angelico per trovare un cornicione con un frammento di croce (2/20); fate ora ritorno alla piattaforma con l'albero. Saltate quindi sulla piattaforma sotto l'appiglio blu, non usate ancora i poteri angelici, ma guardate sula sinistra ed eseguite un salto esteso, quindi un balzo angelico per raggiungere una piattaforma su cui troverete un'anima perduta (2/20). Fate ritorno alla piattaforma con l'appiglio blu, e aggrappatevi a quest'ultimo utilizzando il potere angelico per raggiungere il prossimo corridoio. Oltrepassate il baratro per raggiungere il muro sbarrato sulla destra, spaccate le travi con la spada, quindi raccogliete il frammento di croce (3/20); ora gettatevi nel buco sul pavimento. Seguite il corridoio davanti a voi, fino a raggiungere una stanza illuminata dalla luce del sole; la strada dietro di voi sarà bloccata e dovrete prepararvi a un nuovo scontro. Avrete a che fare con un nuovo nemico, lo spiritello, la sua particolarità è quella nel restare invisibile fino a che non sarà colpito da un attacco a distanza, quindi usate le spade evocate; ucciso questo primo nemico ne arriverà un secondo accompagnato da ben sei Stigiani minori; tuttavia che lo spiritello si manifesti, dovrete aver ucciso almeno uno degli Stigiani, non appena si sarà fatto vedere, concentrate i vostri attacchi su di lui, e una volta eliminato fate fuori anche gli Stigiani rimasti. Entrate quindi nel corridoio con la statua, guardate sulla sinistra durante il percorso per trovare un pertugio con un'anima perduta al suo interno (3/20). Correte verso la statua e potenziate il protagonista a vostro piacimento, quindi uscite verso destra per dare inizio a una nuova scena d'intermezzo. Controllate sulla destra per notare delle travi, saltate oltre aiutandovi con il potere angelico per trovare una piccola stella vitale. Continuate correndo frontalmente fino a incontrare dei nuovi nemici, due Stigiani; terminato il combattimento, usate il potere demoniaco sull'appiglio arancione per raggiungere la piattaforma, quindi eseguite un salto angelico per raggiungere l'altro corridoio. Attraversate la zona e fermatevi davanti alla finestra sul muro di destra, saltateci attraverso e raccogliete il frammento di croce (4/20), tornate quindi nel corridoio e proseguite; utilizzate il potere demoniaco per raggiungere la nuova sezione, quindi saltate sul candeliere utilizzando il potere angelico e saltate, utilizzando il medesimo potere, fino all'appiglio blu; quindi entrate nel corridoio più alto. Una volta sopra il cornicione, saltate su quello più basso per trovare un'anima perduta (4/20); quindi tornate sopra utilizzando il potere angelico per raggiungere l'appiglio blu. Terminato il corridoio, troverete un passaggio che conduce al giardino della magione, raggiungetelo utilizzando il potere angelico; affronterete immediatamente i soliti Stigiani e sei nuovi nemici, i Pathos, da sconfiggere usando le spade evocate di fuoco. Giunti al termine di questa ennesima battaglia, il giardino inizierà a crollare; correte davanti a voi, quindi saltate sulla piattaforma alla destra; salite quindi sul ponte nuovamente a destra che inizierà a crollare anch'esso, quindi usate il potere angelico per balzare sulla seguente piattaforma, correte fino a raggiungere l'appiglio blu e attaccatevi nel solito modo, quindi balzate sulla pedana più in alto. Proseguite fino a raggiungere un muro sulla destra, cercate su di esso una roccia con una radice d'albero, sotto di essa troverete un appiglio blu, utilizzatelo per raggiungere gli altri tre appigli, dopo questi numerosi balzi vi troverete davanti al cancello del paradiso. Attraversate il cancello per dare inizio a una scena d'intermezzo con tanto di scontro! Come prima ondata affronterete sei Stigiani, ucciso il primo di essi vi raggiungerà uno spiritello da ammazzare subito prima di tornare a concentrarsi sugli altri nemici; la seconda ondata invece vi vedrà affrontare tre Stigiani e ben due spiritelli sin dall'inizio del combattimento; iniziate eliminando uno dei due spiritelli, quindi fate fuori agilmente il secondo e concentratevi sugli Stigiani. Terminato anche questo scontro, inizierà una nuova scena d'intermezzo e terminerete la missione.

Il vuoto

Terminato il filmato, riceverete la modalità angelica per la vostra spada, questo significa una nuova gamma di mosse che potrete testare subito con il primo scontro della seconda missione, la prima ondata di nemici sarà composta da quattro Stigiani minori, la seconda da due Stigiani minori e tre Stigiani normali, e la terza e ultima ondata da cinque Stigiani normali. Terminato lo scontro, il sigillo che vi blocca la strada si spaccherà lasciandovi il passaggio per la strada aperto, inizierà immediatamente un nuovo filmato. Girate quindi a destra e guardate verso l'alto per vedere la passerella da raggiungere, usate il potere angelico, e una volta sopra cercate con lo sguardo l'altra piattaforma in mezzo alla strada per trovare un frammento di croce (5/20). Agganciatevi quindi alla pietra sulla destra per far uscire la piattaforma, saltateci su, quindi usate il potere angelico per raggiungere la prossima piattaforma; controllate sulla destra per trovare un pezzo di scala con un appiglio arancione, usate il potere demoniaco e saliteci sopra, usate quindi il potere angelico per raggiungere la piattaforma con gli alberi, quindi raggiungete la parte più alta per un nuovo scontro. La prima ondata di nemici vi vedrà affrontare tre Bathos che non saranno molto impegnativi, stesso discorso non si può fare, purtroppo, per la seconda ondata dato che, assieme a tre Bathos e quattro Stigiani minori, arriverà anche uno spiritello da eliminare al volo. Terminato lo scontro entrate nel portale seguendo il tutorial che lo stesso gioco vi fornirà; giunti a destinazione potenziatevi usando la statua e prendete la strada a destra, usate il potere demoniaco sulla piattaforma più vicina, saltate e utilizzate il potere angelico per raggiungere l'altra piattaforma più alta; saltate quindi nell'area con l'arco, andate sulla sinistra e saltate sull'area in alto per trovare un frammento di croce (6/20). Fate ritorno alla statua e prendete la via di sinistra, usate il potere angelico su due appigli blu, usate quindi il potere demoniaco sulla grossa pietra e ruotatela in modo da crearvi una nuova piattaforma, quindi usate il potere angelico per raggiungere la pedana di sotto; controllate sulla sinistra prima di raggiungere la piattaforma più grossa per notare un corridoio con un frammento di croce (7/20). Saltate quindi sulla piattaforma più grossa e controllate sulla destra per una scala, scendetela per trovare un'anima perduta (5/20), quindi salite le scale per tornare alla zona precedente. Scendete sulla piattaforma in basso, quindi usate il potere angelico per attraversare il corridoio con le porte luminose, passate il portale per teletrasportarvi su una piattaforma con una stella vitale grande. Guardate verso il basso, usate il potere angelico sulla roccia con l'anello per raggiungere un architrave con un'anima perduta (6/20). Davanti a voi troverete due appigli blu con degli anelli, saltate il primo, quindi usate i poteri angelici, gettatevi dall'anello e preparatevi a saltare immediatamente dal secondo. Controllate l'area dietro al muro di roccia per trovare un'anima perduta (7/20). Usate il potere angelico per raggiungere la piattaforma più alta e avvicinatevi alla porta luminosa. Sarete immediatamente attaccati da quattro diverse ondate di nemici, la prima sarà composta da un Ravager, un nuovo nemico che va schivato durante i suoi attacchi e colpito mentre sta per attaccare nuovamente, la seconda ondata sarà composta da due Stigiani minori e tre Stigiani normali, la terza ondata da tre Stigiani normali e un Ravager, e la quarta e ultima ondata da ben due Ravager; concentratevi sempre sui nemici furiosi quindi eliminate i restanti con calma. Terminato lo scontro usate il potere angelico per raggiungere i tre appigli blu sopra di voi, quindi saltate sulla piattaforma circolare per dare inizio a una nuova scena d'intermezzo e un nuovo scontro composto da diversi Bathos muniti di scudo e alcuni spiritelli. Durante lo scontro, la piattaforma su cui poggiate i vostri piedi inizierà a crollare, cercate quindi di rimanere nella parte centrale, una volta uccisi tutti i nemici potrete accedere al cimitero. Giunti nella nuova area, troverete una statua del potenziamento sulla sinistra, utilizzatela e potenziate il protagonista a vostro piacimento, quindi proseguite. In questa nuova zona cadranno dei meteoriti al suolo, quindi fate attenzione ed evitate le esplosioni; utilizzate il potere angelico sul monolite nella parte destra per trovare una croce intera (1/1); raggiungete quindi la piattaforma principale e salite le scale. Raggiunta la sommità, attraversate la porta della nuova costruzione per dare inizio allo scontro finale della missione, come al solito fate apparire immediatamente gli spiritelli a ogni nuova ondata e concentrate i vostri attacchi su di essi, gli altri nemici vanno affrontati come al solito.

La potenza

Inizierete questa missione sulla stessa piattaforma sulla quale si trovava Dante durante il filmato d'intermezzo. Saltate e aiutandovi con il potere angelico raggiungete la pedana davanti a voi, all'incrocio prendete la parte a destra, saltate, con il potere angelico passate sotto l'arco quindi; girate su voi stessi e guardate verso l'alto per trovare un appiglio blu, usate il vostro potere per raggiungerlo e raccogliere un'anima perduta (8/20). Usate nuovamente i poteri da angelo per raggiungere la parte più alta dell'arco; non troverete nulla sulla parte sinistra quindi non perdete tempo, passate sotto l'arco e proseguite sulla destra fino a raggiungere una vasta area all'aperto; oltrepassate il baratro quindi raccogliete il frammento di croce (8/20). Fate ritorno nell'area grande all'aperto, proseguite fino al prossimo arco per incontrare un nemico e guadagnare il potenziamento demoniaco per la vostra spada, utilizzate lo scontro per impratichirvi con le nuove mosse; per affrontare i cavalieri della morte, dovrete innanzitutto stordirli per poi finirli. Dante, vi parlerà da un piattaforma in alto, correte verso di lui, cercate il vagone nel muro sulla sinistra e usate l'appiglio arancione per dare inizio a un nuovo filmato d'intermezzo. Cercate quindi il tubo con l'appiglio blu su di esso, quindi usateci sopra i poteri angelici e saltate sul vagone, raggiungete l'appiglio arancione quindi quello blu; proseguite nel tunnel quindi girate a sinistra per trovare una piccola stella vitale in uno dei pertugi. Uscite sulla prossima passerella continuando a seguire il tunnel dalla parte opposta. Sotto di voi noterete un vagone trasparente, usateci sopra le spade evocate per renderlo solido, quindi balzateci sopra e saltate sul vagone seguente; il primo tornerà trasparente quindi siate veloci a saltare. Sul secondo vagone, controllate sulla destra, seguite la passerella che troverete e raccogliete l'anima perduta (9/20) quindi tornate sui vostri passi; cercate con lo sguardo l'appiglio blu, usatelo con i vostri poteri angelici e raggiungete la piattaforma. Continuate a seguire la scia di Dante, controllate il buco sul muro di sinistra per trovare un nuovo appiglio arancione, usateci sopra i poteri demoniaci e spostate il vagone per farvi breccia nel tunnel e trovare un appiglio blu su cui usare i poteri angelici e raggiungere la parte più alta dei sotterranei. Seguite la galleria con i segni di bruciatura sulla sinistra, troverete una statua con cui potenziare la versione demoniaca della vostra spada, acquistate entrambi i livelli dell'attacco a calpestamento. Uscite nell'area aperta, correte verso Dante, tuttavia la strada vi sarà sigillata e appariranno dei nemici, in questo momento Vergil acquisirà il potere dell'innesco diabolico, allenatevi con il vostro nuovo potere sui nemici che vi affronteranno, sui cavalieri della morte tuttavia sarà molto utile l'attacco calpestamento. Arrivati alla quarta ondata di nemici, affronterete un Tyrant, un nemico abbastanza ostico, aspettate che vi carichi, quindi schivate con il potere angelico e posizionatevi dietro di lui e colpitelo con un attacco demoniaco. Terminato lo scontro, passate l'entrata per il corridoio in cui si trovava Dante, oltrepassate il baratro con il potere angelico quindi salite le scale davanti a voi. Vedrete nuovamente vostro fratello in cima alla prossima area. Colpite il vagone trasparente di sinistra con una spada evocata e rendetelo solido, saltate quindi sul treno di destra e usate velocemente il potere demoniaco sull'appiglio arancione sul muro di pietra; saltate quindi sulla piattaforma appena comparsa ed entrate nella galleria sulla destra per raccogliere un frammento di croce (9/20); fate quindi ritorno dai vagoni trasparenti. Dopo aver saltato dal secondo vagone al muro, guardate davanti a voi per trovare un appiglio blu, usateci sopra i poteri angelici quindi balzate sopra l'anello verde per dare inizio a un nuovo filmato d'intermezzo. Terminato il filmato, controllate sulla sinistra e raccogliete un nuovo frammento di croce (10/20). Tornate all'interno della galleria, correte diritto e guardate sulla destra, cercate un pertugio con una grata per trovare un'anima perduta (10/20). Proseguite nella galleria fino alla fine, troverete una statua tramite la quale potenziare il protagonista, migliorate le spade evocate dato che ne avrete bisogno per sconfiggere i prossimi nemici fluttuanti. Uscendo dalla galleria affronterete un nuovo scontro, questa volta eliminare gli spiritelli sarà notevolmente più facile grazie all'attacco calpestamento. Una volta che l'area sarà sgombra di nemici, usate i poteri angelici per raggiungere la piattaforma sulla parte sinistra, entrate quindi nella nuova galleria, raggiungetene la fine, quindi fermatevi davanti al baratro, rimanete sul muro di sinistra quindi saltate diagonalmente sulla sinistra ed usate i poteri angelici per raggiungere la passerella sul muro per trovare un'anima perduta (11/20), ora raggiungete la parte opposta del baratro e proseguite. Usate i poteri angelici sul vagone fluttuante oltre il buco sulla destra, controllate il muro per trovare un appiglio blu su cui usare i poteri angelici, raggiungete quindi la sommità dell'area e uscite sula destra per dare inizio a una scena d'intermezzo; quindi passate il portale per un nuovo scontro che non si rivelerà molto difficile se userete l'attacco a calpestamento, tuttavia nell'ultima ondata conviene concentrarsi prima sui Ravagers. Vi ritroverete in una zona con un'enorme statua angelica, Dante si troverà in cima a essa; sparate una spada evocata di fuoco a ognuna delle piattaforme davanti a voi, quindi usate i poteri angelici e saltate sopra di esse quando diventano solide, raggiungete la piattaforma più lunga e controllate su quella sotto a sinistra per un frammento di croce (11/20). Sul limitare della piattaforma più lunga, usate i poteri angelici sull'appiglio blu e raggiungete la pedana più alta; usate quindi i poteri demoniaci sulle piume di metallo sulla destra e saltate sull'altra piattaforma, raggiunta la sommità della zona darete inizio a una scena d'intermezzo. Colpite la piattaforma trasparente con una spada evocata, quindi usate velocemente i poteri angelici sulle piume metalliche per far iniziare un nuovo filmato e terminare la missione.

Senza cuore

Inizierete questa missione contro un'ondata di nemici tra i quali le arpie, un nemico nuovo per Vergil, ma che non saranno molto toste se userete le spade evocate per colpire le loro ali e buttarle al suolo, a quel punto potrete trattare queste bestie come fareste contro gli altri nemici Stigiani incontrati in precedenza. Terminato lo scontro, salite le scale davanti a voi; sentirete l'urlo di vostra madre; saltate sulla prima delle piattaforme, a questo punto avrete due alternative, o sparare delle spade evocate alla piattaforma trasparente sulla destra in modo da raggiungere la zona più larga; oppure (e questa è la scelta migliore) andare a sinistra e raggiungere la piattaforma su cui troverete un frammento di croce (12/20). Passata la zona più grande, salite le seguenti scale, percorrete la passerella sulla destra, quindi usate i poteri angelici per raggiungere la pedana avanti con una bella anima perduta (12/20); fate ora ritorno al portale ed entrate. Vi troverete dinanzi una cascata, andate verso l'architrave roccioso sulla destra; se guarderete davanti a voi in alto quindi sulla sinistra, vedrete una piccola stella vitale sul muro, tuttavia non è raggiungibile allo stato attuale. Andate avanti fino a raggiungere i tre appigli blu, utilizzateli e vi troverete davanti a un portale, sarete attaccati quasi subito da diversi nemici tra i quali diversi Stigiani d'elite. A differenza del loro nome, gli Stigiani d'elite sono più facili da sconfiggere rispetto la loro controparte normale, e l'unico attacco aggiuntivo è una sfera infuocata sputata contro di voi a distanza, cercate quindi di mantenervi vicini e colpite più duro che potete; terminata la battaglia entrate nel portale. Salite le scale e troverete una statua sulla sinistra, vi consiglio a questo punto del gioco di aumentare e migliorare l'abilità delle spade evocate; una volta potenziato il vostro personaggio, saltate sulla piattaforma con due pilastri, quindi usate i poteri angelici sull'appiglio, durante la caduta raccogliete la piccola stella vitale sulla passerella dalla parte opposta (è la stessa stella che avete visto a inizio missione). Una volta che la vostra caduta sarà terminata, troverete l'entrata per la galleria dietro di voi, spaccate le tavole di legno che coprono il pertugio sulla destra e potrete trovare un frammento di croce (13/20). Entrate quindi nella galleria, spaccate delle altre tavole di legno e uscite nell'area all'aperto per dare inizio a una scena d'intermezzo; fate qualche passo nella galleria più piccola e sarete attaccati da tre nuove ondate di nemici. Iniziate subito stendendo al suolo le arpie e fatele fuori agilmente, quindi lasciate caricarvi dal Tyrant e spostatevi sul suo retro quindi fatelo fuori come in precedenza. Dopo la battaglia spostatevi verso il muro roccioso, guardate verso l'alto quindi a sinistra per trovare un appiglio blu, usate i poteri angelici e una volta atterrati controllate sulla destra per trovare una piattaforma con un'anima perduta (13/20); saltate quindi giù sul ponte e usate i poteri angelici per raggiungere l'appiglio davanti al portale ed entrate. Proseguite sul ponte attraverso una fenditura sul muro roccioso, usate i poteri angelici per raggiungere la nuova piattaforma e ignorate quella trasparente; controllate sulla destra per trovare due pedane, raggiungete la prima delle due usando i vostri poteri e balzate immediatamente sula seconda, guardate sulla destra verso il muro per vedere un frammento di croce (14/20), saltate poi sull'ultima piattaforma e giratevi verso il portale, saltate verso la passerella e usate i poteri angelici a mezz'aria per raggiungerla, raccogliete quindi l'anima perduta (14/20) sul muro poco dopo, tornate quindi sulla piattaforma davanti a quella trasparente precedentemente ignorata. Sparate una spada evocata alla prima delle piattaforme trasparenti e una volta solida saltateci sopra, attraversatela velocemente e usate i poteri angelici per raggiungere la piattaforma seguente; vi troverete davanti a una pedana rotante anch'essa da rendere solida tramite le spade evocate, attendete il momento opportuno quindi saltate e una volta atterrati usate i poteri angelici per raggiungere la passerella sopra di voi. Dovrete affrontare quattro nuove ondate di nemici non molto impegnative, terminata la battaglia, entrate nel portale; una volta dall'altra parte fate un passo dietro il portale e cercate la passerella sulla parte del muro di pietra sulla sinistra, quindi usate i poteri angelici per rivelare la presenza di un'anima perduta (15/20). Fate ritorno davanti al portale, cercate la roccia con l'appiglio arancione e usate i poteri demoniaci su di esso, quindi usate i poteri angelici sull'appiglio blu e raggiungete l'altra piattaforma con due pilastri. Passate i due pilastri e salite sul ponticello, quindi guardate sulla destra, sparate due spade evocate contro la piattaforma trasparente, usate i poteri angelici per salire sulla passerella dalla parte opposta, entrate quindi nel portale. Oltrepassate il ponte davanti a voi, non prestate attenzione alle piattaforme sotto di voi poiché sono quelle che avete sfruttato in precedenza, salite le scale dall'altra parte, controllate verso la destra della statua per trovare un frammento di croce (15/20) su una piattaforma in basso. Mettetevi ora in mezzo ai due pilastri sulla sinistra quindi usate i poteri angelici per raggiungere la passerella in alto, salite le nuove scale e raggiungete il cimitero per dare inizio a una nuova scena d'intermezzo. Questa sarà la prima battaglia in cui Vergil affronterà una strega; per distruggere il loro scudo, usate le spade evocate di fuoco, una volta che sarà esposta corretele contro e lanciatela in aria, quindi seguitela e colpitela con attacchi da calpestamento fino alla sua morte; l'ondata finale vi vedrà affrontare un altro di questi nemici più altri già incontrati, concentratevi subito sulla strega e terminate gli altri con calma. Terminata la battaglia e il filmato d'intermezzo, percorrete le scale oltre il cimitero, quindi passate oltre la strana creatura dalla parte opposta del ponte, inizierà un filmato d'intermezzo e dovrete affrontare il boss.

Boss: Il Carceriere

Il boss tenderà a rimanere a distanza e lanciarvi ondate di fuoco; spaccherà tutti i rami che gli bloccheranno la strada, e potrebbe spaccare il terreno e lanciarvi enormi zolle di terra, quest'attacco in particolare va schivato assolutamente. Quando vi caricherà, saltate velocemente in aria e usate i poteri angelici per oltrepassarlo, e fate comunque attenzione ai suoi pugni; la migliore strategia è quella di essere aggressivi, state vicino al boss e continuate a colpirlo con un colpo "drive" quindi con un calpestamento, fatto ciò sparate qualche spada evocata per massimizzare i danni. Non lasciategli troppo spazio per muoversi, cercate di intrappolarlo, altrimenti la battaglia sarà decisamente ostica per voi. Una volta eliminato il carceriere, inizierà un filmato d'intermezzo e terminerà la missione.

Boss: La propria ombra

Ora dovrete affrontare il vostro lato oscuro, o meglio, Il Vergil vuoto; non voglio mentirvi, questo boss è molto, molto difficile, dovrete impratichirvi parecchio prima di poter schivare i suoi attacchi in maniera ottimale, potrebbero volerci alcune sessioni d'allenamento. Il boss può eseguire alcuni degli attacchi basi di Vergil schivabili nello stesso tempo che inizia a eseguirli (cercate quindi di memorizzare i vostri stessi movimenti), se si teletrasporterà non schivate subito ma attendete qualche istante per evitare ogni danno. Non usate mai le spade evocate altrimenti, verrete attaccati sulla distanza voi stessi, e questo genere di attacchi sono praticamente impossibili da evitare; tuttavia alcuni dei suoi attacchi possono essere riflessi contro di lui per stordirlo, ma per far ciò dovrete avere una precisione certosina, quindi se non siete abbastanza bravi e veloci vi sconsiglio anche solo di provarci. La miglior occasione per sferrare attacchi efficaci è subito dopo che il boss ha eseguito l'attacco spacca-elmo, nel momento in cui ripone la spada, dovrete attaccare; quando sta per eseguire una combo tripla e scomparirà, schivate verso di lui dopo il terzo attacco e colpitelo quando si sta riprendendo, infliggetegli qualche fendente, quindi lanciatelo in aria e seguitelo per continuare a colpirlo. Quando la vostra nemesi avrà subito abbastanza danni, si trasferirà nel cuore oscuro sullo sfondo, in questo momento non potrete colpirlo e dovrete solo schivare i suoi attacchi, anche qui dovrete essere precisi e memorizzarvi i suoi movimenti; a questo punto non vi resta che attendere che il boss torni a combattere contro di voi nell'area della battaglia, si trasferirà una seconda volta nel cuore oscuro e sarete costretti nuovamente a schivare i suoi attacchi, tuttavia questi saranno più veloci della prima volta, quando tornerà davanti a voi userà qualche attacco extra, tuttavia a voi interesserà solo l'attacco "ape assassina" poiché è proprio durante quest'attacco che il boss sarà più vulnerabile, quando si teletrasporterà in aria e caricherà il calcio (ape assassina) preparatevi a saltare di lato, e una volta che la vostra nemesi mancherà il bersaglio colpite più duro che potete.

Un’altra possibilità

Complimenti, ora Vergil ha raggiunto una nuova vetta di potere e un nuovo look (qualcuno ha detto Super Saiyan?). Seguite il sentiero davanti a voi per dare inizio a un nuovo filmato d'intermezzo, ora dovrete controllare il vostro clone ed allenarvi contro le tre ondate di nemici. Terminato lo scontro, un lato della magione crollerà, saltate sull'area appena creatasi quindi gettatevi sulla piattaforma fluttuante, controllate quindi sulla destra per trovare un'anima perduta (16/20) sulla passerella contro il muro della magione. Usate i poteri angelici per raggiungere la passerella con la fontana e saltate sulla piattaforma con l'albero; la casa continuerà a crollare, ora attendete che la piattaforma trasparente mostri la sua parte piatta quindi sparateci sopra alcune spade evocate, saltate e usate i vostri poteri angelici per raggiungere le scale davanti alla costruzione. Controllate il muro nel corridoio oltre l'entrata per trovare un'anima perduta (17/20), se controllerete anche la passerella in basso a destra delle scale, potrete prendere anche un frammento di croce (16/20); ora non vi resta che entrare nel corridoio. Proseguite fino al baratro, saltate e usate i poteri angelici per oltrepassarlo, controllate il muro di sinistra per trovare un'altra anima perduta (18/20); ora girate a destra e uscite. Usate i poteri demoniaci per attirare il nuovo corridoio verso di voi, balzate sulla piattaforma e proseguite per affrontare altri nemici. Terminato lo scontro, saltate sulla piattaforma sotto l'appiglio blu, ma non interagite con esso; fate invece un lungo salto e usate i poteri angelici per raggiungere la piattaforma e trovare una piccola stella diabolica sulla sinistra; tornate sulla piattaforma e usate i poteri angelici sull'appiglio blu. Proseguite nell'ennesimo corridoio e gettatevi nel buco sul pavimento; entrate quindi nella grande stanza davanti a voi, attendete che termini il filmato d'intermezzo e sconfiggete le tre ondate di nemici. Una volta che avrete fatto piazza pulita, entrate nel corridoio sul vostro fronte, raggiungete la statua e potenziate il personaggio a piacimento, anche se sconsiglio di potenziare il doppleganger. Continuate il vostro percorso fino alla fine del corridoio fino a raggiungere una sala e un nuovo filmato d'intermezzo (quanti filmati in questa missione non pensate?). Nella prossima battaglia fate attenzione e controllate bene il muro alto oltre l'uscita del corridoio dal quale siete venuti, troverete un'anima perduta (19/20). Terminato anche questo scontro, spostatevi verso il muro sulla sinistra della porta d'entrata, cercate lo spazio vuoto tra le travi per trovare un frammento di croce (17/20). Mettetevi davanti la piattaforma più alta e guardate sulla destra e noterete un altro frammento di croce (18/20), quindi salite sulla piattaforma e non appena si spaccherà raggiungete il frammento appena visto; cadrete e vi danneggerete, saltate e usate i poteri angelici per raggiungere la piattaforma con gli alberi; attirate la piattaforma davanti a voi con i poteri demoniaci quindi raggiungete la porzione di corridoio, fate apparire l'ennesima pedana trasparente usando le spade evocate quindi saltate nella zona più alta per un nuovo scontro, anche qui fate attenzione poiché troverete un frammento di croce (19/20) su una delle piattaforme più alte. Quando tutti i nemici saranno stati spazzati via dalla vostra forza, il muro davanti a voi crollerà rivelando un appiglio arancione, attirate quindi il muro usando i poteri demoniaci e saltate sulla piattaforma usando i potei angelici, controllate sulla sinistra per l'ultimo frammento di croce (20/20); attraversate quindi la porta e controllate il muro sulla destra per l'ultima anima perduta (20/20). Ora dovrete usare i vostri poteri angelici per raggiungere il giardino della magione; non appena il pavimento sotto di voi inizierà a crollare, correte in avanti verso i pilastri quindi usate i poteri angelici per raggiungere la piattaforma alta; sparate alcune spade evocate contro la roccia trasparente e balzate in cima sulla passerella. Correte sul ponte instabile sulla destra, sparate le spade evocate all'altra roccia trasparente per renderla solida e saltate oltre, fate la stessa cosa anche con la terza roccia, quindi attirate la piattaforma sulla sinistra con i poteri demoniaci. Usate velocemente i vostri poteri angelici per saltare sulle due pedane in successione fino a raggiungere quella con gli alberi, sparate un paio di spade evocate contro la roccia trasparente e usatela per raggiungere il cancello e affrontare la battaglia finale nella quale dovrete vedervela con due ondate di nemici, quindi con il boss Carceriere accompagnato da due Stigiani d'elite, per affrontare questo ultimo boss vi basterà usare la stessa strategia che avete usato la prima volta che vi siete scontrati con lui, lasciate perdere i suoi due compagni di merende e godetevi il finale!

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE