La Soluzione di Wolfenstein: The New Order 11

Ristabiliremo l'ordine anche tra gli adepti del Nuovo Ordine!

SOLUZIONE di Fabio Di Gaetani —   26/05/2014

Indice

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Capitolo 1 - Deathshed's Compound

Preso il controllo del personaggio, procedete verso il retro dell'aereo. Superate la prima porta, girate a sinistra e recuperate il filo dall'armadietto. Muovetevi verso il retro dell'aereo. Dirigetevi verso l'area ove è collocata la benzina. Occupatevene, dunque tornate da dove siete giunti, deviando verso destra, ove si trovavano i vostri oggetti.
Muovetevi dunque verso l'area di carico, usate il vostro coltello per tagliare il contenitore e recuperate tutto ciò che si trova nei dintorni, per poi fare ritorno al cockpit. Parlate con Fergus, per poi cominciare ad eliminare gli aerei nemici. Dopodiché, tirate la leva posizionata subito sopra al sedile del co-pilota (sulla destra). Aprite la porta dell'aereo, permettendo così a Fergus di saltare giù. Dunque correte velocemente avanti e saltate sull'ala dell'aereo, per poi salire su ed incontrare Probst.
Dopo averlo calmato, raggiungerete il cockpit dell'aereo distrutto. Recuperate la radio dal sedile del co-pilota. Rompete la vicina cassa, tornando dunque ad interagire con Fergus. Proiettatevi velocemente avanti, evitando però il combattimento con il robot - non avete l'esperienza necessaria per poterlo uccidere.
Saltate in acqua, nuotando nell'unica direzione disponibile. Usciti dall'aereo, nuotate lungo la "linea" che si sarà creata nell'oceano per raggiungere in maniera automatica la vostra destinazione. Prendete dunque il controllo della vicina torretta per liberarvi dei nemici nei paraggi. Ripreso il controllo del vostro personaggio, saltate nella vicina trincea e liberatevi dei due nemici alla vostra destra. Sinistra, lanciate una delle vostre granate verso la torretta per distruggerla. Lasciatevi cadere nel pavimento, seguendo le istruzioni sullo schermo per liberarvi della vicina guardia. Muovetevi dunque verso sinistra, cominciando ad eliminare gli avversari. Raggiunte le scale, salite su e liberatevi delle guardie nella stanza adiacente. Uscite dall'edificio, salite lungo le rocce, tornando così alla trincea.
Ignorate la macchina di fronte a voi, lasciandovi invece cadere nelle trincee. Procedete dritti, usando il corpo-a-corpo per liberarvi del Kampfhund che giungerà in zona. Giunti alla fine della trincea, accovacciatevi e seguite le direzioni che appariranno sullo schermo, liberandovi dell'ufficiale e del vicino soldato. Recuperate la pistola "1964". Dovrete ora occuparvi di uccidere il comandante, dritto di fronte a voi, in mezzo ad alcuni soldati. Consigliamo di avvicinarvi lentamente e terminarlo con una coltellata alla gola, così da non farvi sentire dagli altri.
Purtroppo, noterete in breve tempo come siano presenti in zona svariati comandanti: la vostra opera è solo all'inizio. Dirigetevi dunque lungo l'unica direzione possibile, fino a quando non andrete a visualizzare di nuovo il "segnale" sul vostro schermo. Quando avrete eliminato tutti i presenti, consigliamo di posizionare una carica sulla porta gigante, esattamente al centro dell'area di gioco, così da poter entrare facilmente nel tunnel sotterraneo. Proseguite dunque verso il terzo comandante, visibile di fronte a voi. Liberatevi anche di questo silenziosamente, se possibile. Procedete dunque verso le scale, fino a raggiungere la loro parte più alta.
Arrivati al cannone, usate il coltello per eliminare il soggetto in zona. Tornate all'interno, localizzando una porta, notando come sia stata aperta, e procedendo avanti per recuperare il tesoro. Giunti dunque nei pressi del secondo cannone, uccidete il suo operatore, dunque giratelo verso sinistra e distruggete l'aereo collocato a lato della montagna. Superate dunque la porta che verrà indicata sullo schermo.
Parlate con Fergus, poi salite il muro, lasciatevi cadere lungo il pavimento e tirate la leva che troverete in zona, causando la risalita del portale. Fergus e tutti gli altri soggetti potranno dunque procedere all'interno del complesso di case. Scendete poi giù lungo la catena connessa ai pesi, cominciando ad esplorare la zona. Localizzate la porta e apritela con il coltello. Guardate verso l'area in alto a destra, lì appariranno due comandanti. Muovetevi nella direzione opposta, sicché i comandanti non vi possano vedere. Spostatevi dietro la loro schiena, terminandoli con una coltellata. Passate dunque al secondo comandante, rintracciabile all'interno della sala da pranzo. Uccidete anche lui silenziosamente.
Procedete lungo l'area delimitata da alcune piante fino a raggiungere la seguente zona. Dopo essere stati attaccati dal Kampfhund, tirate fuori la spada dalla statua sulla sinistra rispetto al dipinto gigante. Procedete dunque verso il comandante, seguendo il tunnel. Uscite dalla stanza, muovendovi in cerchio lungo l'area di gioco, entrando dunque da un diverso "angolo" - da qui potrete più facilmente terminare i presenti. Giunti nei paraggi del comandante, uccidetelo velocemente con il vostro coltello.
Spostatevi verso il balcone di legno, liberandovi dei nazi in zona. Muovetevi verso il lato opposto della piattaforma, proiettandovi aldilà della finestra. Muovetevi ancora avanti, fino ad una specie di enorme fucile. Saltateci sopra, poi colpite tutto ciò che si trova nei dintorni, soprattutto nel cortile.
Tornati dalla vostra squadra, prelevate il tubo e procedete lungo il sentiero che si snoda di fronte a voi. Saltate il burrone verso la piattaforma seguente, osservando la scena di intermezzo. Vi troverete dunque nei pressi di un inceneritore: prendete la chiave da uno dei cassetti, poi usatela per aprire la vicina porta, tornate indietro ed interagite con "Broken Feet", conducendolo verso la stanza seguente. Dovrete ora vedervela con un robot della morte. Questo specifico avversario sarà relativamente semplice da sconfiggere, dovrete semplicemente sparare a ripetizione fino a terminarlo in maniera definitiva.
Dopo la scena di intermezzo, dovrete scegliere se salvare Fergus o Probst - salvando il primo otterrete delle abilità aggiuntive "curative", salvando il secondo otterrete delle abilità "ladresche".
Ripreso il controllo del vostro personaggio, dovrete avvicinarvi alla bestia dotata di armatura e cercare di colpirla con il corpo-a-corpo. Saltate dunque sui vari tavoli, colpendo i vari emettitori d'acqua. Dopo che Fergus vi avrà liberati, dirigetevi verso il pannello di controllo nei pressi delle finestre e connettetelo, toccando i tre fili per tre volte, e saltando poi fuori dalla finestra.

Capitolo 2 - Asylum

Dopo la scena di intermezzo, scendete le scale, recuperando la Shotgun dall'infermiera nei paraggi. Liberatevi dunque delle guardie subito in basso.
Quando l'area di gioco sarà stata completamente liberata, fatevi strada verso il vicino ufficio, premendo il corrispondente tasto per aprire le porte d'uscita. Liberatevi ora dei nemici che vi attaccheranno, cercando di raggiungere Anya Oliwa. Giunti all'esterno, uccidete gli avversari, evitando però di colpire Anya.
Quando l'area di gioco sarà completamente libera, cominciate a colpire i due droni utilizzando l'enorme veicolo corazzato. Andate dunque a recuperare Anya per completare il capitolo.

Video - Trailer di lancio

Capitolo 3: A New World

Esaminate la zona di gioco, recuperando gli occhiali di sicurezza dal cassetto, e il frammento di plastica dall'armadietto accanto al tavolo. L'ufficiale nazista vi attaccherà non appena preleverete la sega elettrica: colpitelo corpo-a-corpo diverse volte, fino a metterlo KO sulla sedia, per poi procedere con l'interrogatorio.
Dopo una seconda scena di intermezzo, seguite le istruzioni dell'anziano, liberandovi dei Nazi per poi procedere avanti. Saltate nel tubo a sinistra, poi continuate avanti fino alle scale, liberandovi del comandante con un colpo alle spalle. Continuate fino al successivo edificio, ove si trova il secondo comandante (l'edificio è connesso al primo da una passerella).
Lo riuscirete quasi sicuramente a cogliere alle spalle e dunque eliminare con una veloce coltellata, situazione che vi permetterà di completare con successo il proseguo del gioco. Superate dunque la porta sulla sinistra, uccidendo tutte le guardie all'interno, assieme alle vicine casse. Salite dunque le scale, fino alla cima del portale, muovendovi poi verso il lato opposto.
Combattete fino a raggiungere il piano terra. Aprite la botola. Lasciatevi cadere giù, poi superate le due vicine guardie, uccidendole con una veloce coltellata. Continuando lungo la successiva rampa di scale, recuperate il segnale del comandante. Muovetevi in senso antiorario lungo la stanza, arrivando alle spalle del comandante. Uccidetelo in velocità, evitando che attivi l'allarme. Saltate sull'ascensore per farvi trasportare verso il piano successivo. Tirate la leva per causare la risalita della piattaforma che funge da checkpoint. Muovetevi verso sinistra, superando la porta aperta e salendo le scale. Uccidete le guardie e tirate la vicina leva, uscendo. Inseguite la macchina per un breve tempo, fino ad essere interrotti da una scena di intermezzo. Un altro segnale verrà attivato sullo schermo.
Dirigetevi in zona e uccidete i presenti: è qui praticamente impossibile effettuare un'uccisione "stealth", dunque consigliamo di terminarli in maniera standard. Tornate alla macchina e verrete attaccati da due robot giganti: nonostante la dimensione, basterà un colpo a testa per distruggerli. Ripreso il controllo del personaggio, muovetevi verso il tavolo e ascoltate la conversazione. Dunque prendete il caffè e portatelo a Anya, sul lato opposto del treno, per completare il capitolo.

Capitolo 4: Eisenwald prison

Saltate verso la ringhiera, percorrendo il suo bordo e saltando sulla finestra a sinistra. Recuperate la lettera dal tavolo, tornando alla precedente piattaforma. Lasciatevi cadere nei pressi del vicino tetto, saltando poi nella botola. Superate la porta di fronte a voi, girate a sinistra localizzando la batteria, usandola per il tagliatore laser. Tornate da dove siete giunti, salite le scale, localizzando una zona ove potete caricare la batteria. Usate il tagliatore laser per "tagliare" un buco nella staccionata e procedere avanti.
Saltate dalla finestra, atterrando sul tetto. Lasciate andare avanti la guardia, aprite la finestra, e procedete dietro la schiena della guardia, uccidendola - cercando sempre di non disturbare il vicino Kampfhund. Uccise tutte le guardie, accovacciatevi e procedete verso il vicino cane di enormi dimensioni, colpendolo al collo con una coltellata.
Esaminate la stanza principale, recuperando l'archivio e collocandolo nell'armadietto, osservando dunque la successiva scena di intermezzo. Non appena il telefono suonerà, rispondete ed attendete la fine della conversazione. Continuate verso la porta segreta tra i due armadi, recuperando tutto il possibile dalla successiva stanza.
Tornate dunque alla stanza di controllo, procedendo verso il lato opposto delle scale. Giunti all'ufficio, muovetevi fino alla schiena del comandante e colpitelo a ripetizione. Seguite la piattaforma fino al trasportatore in attesa. Saltateci sopra, osservando la scena di intermezzo.
Salite le scale, e seguite la passerella fino alla scaletta, percorrendola. Muovetevi lungo una seconda scaletta. Giunti al tetto, localizzerete una guardia solitaria: colpitela alle spalle senza farvi sentire. Rompete le catene con la vostra lama laser. Lasciatevi cadere verso il terreno. Ricaricate la lama laser, poi continuate verso la seguente guardia, eliminando anche lei in maniera silenziosa.
Superate le staccionate, arrivando all'interno del cortile. Salite dunque nel condotto di ventilazione sul lato opposto, muovendovi verso l'interno del cortile. Correte nella direzione opposta rispetto al robot gigante, scivolando sotto al muro. Usate il laser e lasciatevi cadere attraverso la grata sul pavimento. Seguite il tunnel fino a localizzare la guardia. Attendete che si avvicini a voi e colpitela con una coltellata, silenziosamente.
Salite la scaletta alla fine del tunnel. Entrate nel bagno, uccidete la guardia. Uscite, muovetevi lungo i corridoi successivi. Entrate nell'area-dormitorio, uccidendo velocemente la guardia sulla sedia. Recuperate la chiave appesa al muro, accanto alla sedia della guardia. Uscite dalla stanza, procedete lungo il corridoio ed entrate nella porta a sinistra. Avvicinatevi al comandante, liberatevene e caricate poi il vostro "coltello" laser usando il vicino interruttore. Uscite dalla stanza, usate la chiave per sbloccare la porta alla fine del corridoio. Aprite la seguente porta, localizzando una guardia posta di pattuglia: avvicinatevi alle sue spalle e terminatela. Scendete al piano terra, superate la porta, poi correte lungo la passerella e usate il laser per tagliare le catene e procedere. Giunti alle celle, uccidete la guardia e saltate sull'ascensore.
Entrati nella cella B2, uccidete velocemente la guardia e usate il laser per liberare i prigionieri. Caricate il laser sul muro, rimuovete l'elmetto. Saltate sul tavolo, usate il laser per aprire la botola. Accovacciatevi e procedete fino alla fine della botola, lasciandovi cadere nella stanza subito dietro al comandante. Prelevate tutte le armi nei dintorni, tirate la leva accanto alla porta.
Giunti nei pressi delle guardie, potrete utilizzare le vostre nuove armi per terminarle. Tornate da Fergus, seguendolo verso la successiva stanza. Premete l'interruttore. Accovacciatevi sotto alla vicina porta, muovendovi nell'unica direzione disponibile, facendovi strada verso il piano terra. Attivate l'interruttore, saltate in acqua, seguendo Fergus verso l'esterno.
Quando avrà aperto il portale, sparate al Nazi visibile a terra. Tornati al cortile, muovetevi velocemente avanti senza necessariamente eliminare tutti i nemici, fino a raggiungere uno stretto corridoio, pieno di Nazi. Liberatevene usando le vostre granate "manuali". Salite le scale seguenti.
Giunti in cima, liberatevi immediatamente del cane meccanico, e lanciate una granata per terminare il resto dei soggetti nei dintorni. Procedete dritti lungo il corridoio, arrivando alla macchina all'esterno. Uccidete i soggetti nei dintorni, così da aprire la via a Fergus. Dopo la breve scena di intermezzo, la macchina si andrà a schiantare sul muro: uscite e tagliate la catena con il laser, lasciandovi cadere nelle fogne.
Risalite verso la strada, osservando la scena di intermezzo. Ripreso il controllo del vostro personaggio, saltate in acqua e nuotate avanti seguendo Fergus e Anya, usando il laser per distruggere la catena, e seguendo ancora Fergus fino alla fine del capitolo.

Capitolo 5: A New Home

In questa zona non incontrerete alcun nemico. Appena vi sentirete pronti, dovrete anzitutto procedere per localizzare la cartella del Project Whisper. Muovetevi verso il secondo livello della struttura, parlando con Klaus e Max. Klaus vi chiederà di esaminare la stanza di Caroline, nei pressi del primo piano - non è strettamente necessario.


Dopo la fine della conversazione, procedete avanti, recuperando la cartella dal muro. Continuate verso la stanza al secondo piano, localizzando il tavolo con associata una moto. Prelevate il piede di porco a terra, tornando alla stanza di Max per recuperare la cartella. Scendete le scale, raggiungendo Caroline e completando il capitolo.

Capitolo 6: London Nautica

Preso il controllo del vostro personaggio, procedete verso sinistra, accovacciandovi e procedendo avanti aldilà dei detriti. Liberatevi di uno dei robot dotati di armatura che cercheranno di inseguirvi. Continuate poi verso sinistra, raggiungendo il successivo sentiero. Correte e scivolate sotto ai detriti, usando il coltello laser per superare la catena di fronte a voi.
Quando il robot tornerà, tornate indietro schivando i detriti. Poi deviate verso destra, proiettandovi aldilà della macchina per localizzare un altro percorso. Seguitelo e saltate sul successivo veicolo, lasciandovi poi cadere verso il lato opposto. Quando il robot gigante tornerà, correte velocemente verso il percorso bloccato dai detriti, scivolando sotto ad esso per andare a colpire la bestia gigante.
Muovetevi ora verso l'unica direzione disponibile, fino a quando un segnale apparirà sullo schermo. Muovetevi verso la schiena del comandante, accoltellandolo. Proseguite dunque avanti, localizzando una grande quantità di nemici nei paraggi. Prelevate le munizioni, giungendo nei pressi di un altro robot. Correte verso la sua destra, salendo lungo l'area cementata per fuggire.
Saltate dietro il tavolo della reception, esaminando la stanza sul retro. Liberatevi dei soggetti visibili subito dietro al tavolo. Uscendo, localizzate il robot gigante posto di guardia alla porta. Salite verso il piano superiore, recuperando gli altri oggetti nei dintorni. Lanciate le vicine granate verso il robot. Usciti, superate avanti il robot, raggiungendo la zona sulla sinistra e superando la porta. Prelevate il fucile, uccidete il robot. Tirate la leva sulla sinistra, raggiungendo l'area lunare. Liberatevi dei soggetti attorno a voi. Salite verso la cima dell'edificio, entrando nella sala di controllo. Tirate la leva, poi procedete verso sinistra.
Localizzate l'uscita al livello inferiore. Salite sul vicino tubo, dunque scendete verso il balcone. Giunti alla stretta passerella, uccidete i nemici negli immediati dintorni, usando preferibilmente la Shotgun ed entrando nelle piccole alcove sulla sinistra. Arrivati alla fine della passerella, saltate nell'ascensore, poi proiettatevi avanti e cominciate a salire la corda. Sparate ai droni nei paraggi, fino a trovarvi sulla piattaforma.
Aprite la porta, posizionatevi sul peso e colpite i freni dell'ascensore, visibili ai quattro angoli. Muovetevi dunque verso il laboratorio. Prelevate tutti gli oggetti visibili nei dintorni, caricando sempre il vostro laser. Salite la scaletta fino alla passerella, usate il laser per tagliare le catene. Saltate giù, premete gli interruttori nei pressi del pavimento. Entrate nel carro armato, recuperando il laser. Localizzerete ora due comandanti: dato che vi troverete completamente all'aperto, consigliamo di eliminarli direttamente, senza cercare di essere "silenziosi".
Lasciatevi cadere giù, entrate nella stanza laterale, prelevate tutti gli oggetti, dunque scendete verso il pavimento, superando l'elicottero sulla sinistra. Salite le scale, liberatevi della guardia solitaria e prendete il controllo della torretta, uccidendo chiunque si trovi nei dintorni.
Girate la torretta verso destra, colpendo anche qui i presenti, incluso il primo comandante. Uccidete il vicino robot, facendovi poi strada verso l'hangar. Saltate dunque di piattaforma in piattaforma, arrivando nei pressi di un robot gigante, che rappresenterà il vostro nemico finale. In generale, non è necessario affrontare in maniera diretta l'avversario. Risulta infatti sufficiente rimanere sotto alle piattaforme per gli elicotteri, e colpire ripetutamente il nemico alle gambe.
Procedete dunque attraverso la porta da cui è "emerso" il robot gigante e salite la scaletta che conduce alla sala di controllo. Recuperate dunque tutti gli oggetti, e premete l'interruttore sulla console. Scendete nuovamente le scale, recuperando Caroline e conducendola verso l'ultimo elicottero.

Capitolo 7: A Mystery

Parlate con Anya, poi muovetevi verso la stanza seguente, ottenendo l'accesso al secondo livello del nascondiglio. Aprite la porta accanto a Tekla, che vi dirà che avete bisogno di una chiave. Esaminate dunque il condotto di ventilazione visibile alla base della rampa, localizzando le spore.
Potrete ora entrare nella seguente struttura partendo dal primo piano. Entrate nell'hangar dall'entrata, poi esaminate le spore per notare come abbiate bisogno di una sega circolare per poter procedere. La troverete a terra. Lasciatevi cadere lungo il pavimento, poi continuate avanti, deviate verso sinistra e muovetevi adiacenti al muro destro. Superate le barre parzialmente rotte, proiettandovi avanti per poi ottenere un miglioramento per il vostro laser. Tornate indietro da dove siete giunti, distruggendo la torretta automatica e tagliando la catena del portale. Liberatevi dei droni, prendete la shotgun e le munizioni, dunque scendete lungo l'impalcatura, recuperando anche l'oggetto per "migliorare" i vostri punti vita, visibile in alto.
Tornate alla zona da dove siete giunti, salite le scale e seguite la passerella, fino alla scaletta nei pressi della zona finale. Salite su e seguite l'unico sentiero disponibile, raggiungendo nuovamente nei pressi di un hangar. Muovetevi verso il frammento di cemento, usando la sega circolare per "tagliarne" un pezzo, che potrete dare a Anya. Tornate indietro al nascondiglio, entrando nella stanza di Caroline, al primo piano. Localizzate il foro sul muro e dirigetevi nella sua direzione, ottenendo l'accesso ad una specie di tunnel.
Fatevi dunque strada verso il secondo piano, che costituisce la vostra destinazione finale. Localizzate Fergus nella sua stanza, recuperando la chiave che vi verrà da lui donata. Scendete le scale, recuperando l'archivio dalla stanza apposita e fornendo il tutto a Anya, completando così il livello.

Capitolo 8: Camp Belica

Eseguite anzitutto i comandi esplicitati sullo schermo, fino a raggiungere il meccanismo. Dovrete ora effettuare una sequenza di tre azioni, e sarà necessario completarle in questo ordine: tirate la leva a destra, girate la leva a sinistra, premete l'interruttore al centro. Un frammento cadrà dalla vicina macchina. Recuperatelo dal pavimento, gettandolo nel mixer. Ripetete la procedura sopra delineata per una seconda volta, causando la distruzione del mixer.
Scambiate le vostre uniformi con quelle di un altro prigioniero. Uscite verso il cortile, camminate avanti e localizzate la porta a sinistra. Entrate nel dormitorio, parlate con Set Roth sul retro. Dopo la conversazione, muovetevi verso la donna a sinistra e parlate con lei. Dopo la conversazione, accovacciatevi e liberatevi del cane di fronte a voi, dunque della successiva guardia. Entrate nella stanza seguente, liberandovi dell'ennesima guardia solitaria. Recuperate il possibile da terra, poi tornate alla zona iniziale. Uscite verso destra, salite le scale e seguite la guardia che cammina nella direzione opposta della passerella.
Quando l'avrete raggiunta, colpitela alle spalle con un coltello. Superate la porta di fronte a voi. Seguite il corridoio, uccidete la guardia a destra. Muovetevi verso la stanza seguente, colpite il comandante. Uscite, deviate verso sinistra, localizzando la guardia solitaria.
Liberatevi anche di questa seguendo l'usuale strategia stealth. Sempre avanti, verso la stanza di controllo. Premete l'interruttore sul tavolo, disattivando il sistema di sicurezza.

Tornate da Set, parlate con lui, procedete verso la fabbrica, proiettandovi aldilà della porta B6. Spostatevi verso il cortile, procedendo sempre avanti e deviandovi verso sinistra, scalando l'impalcatura fino al livello superiore. Superate le doppie porte di vetro, entrando nella prima stanza a sinistra. Uccidete dunque sia il cane che la guardia. Tornate al corridoio, girate verso sinistra, localizzando la guardia di pattuglia.
Colpitela velocemente alle spalle. Entrate nella stanza accanto alle scale. Uccidete la guardia nei paraggi, poi scendete velocemente lungo le scale. Attendete che una delle guardie se ne vada, cominciando a pattugliare l'area di gioco, fermandosi nei pressi della vicina finestra. Uccidetela in velocità.
Scendete ora ancora di un livello, arrivando al garage. Liberatevi delle due guardie rivolte di spalle. Prelevate la batteria per far cominciare una scena di intermezzo. Ripreso il controllo del personaggio, date la batteria a Set Roth. Salite le scale fino a raggiungere Faust.
Cominciate dunque a distruggere tutto ciò che si trova lungo il percorso, arrivando anche all'armatura che verrà lasciata a terra dagli altri robot. Una volta che avrete ucciso tutti i presenti, saltate giù per completare il capitolo.

Capitolo 9: New Tactics

Entrate anzitutto nella stanza dell'archivio, localizzando l'area subito dietro la porta, localizzando Anne. Parlate con lei. Dunque, procedete verso il terzo piano, superando la vicina porta chiusa ed esaminando il tavolo. Tornate al primo piano, parlando di nuovo con Anne. Tornate ora all'hangar, localizzando Fergus. Chiedete a Bombate di spostarsi, così da trovare il saldatore.
Usate il laser per tagliare un foro lungo il quale procedere. Lasciatevi cadere in acqua, recuperate il saldatore. Nuotate avanti, fino a tornare alla superficie. Ascoltate la conversazione, poi tornate sott'acqua. Deviate a destra, salite la scaletta per trovare un caricatore. Saltate verso la seguente piattaforma, guardate verso l'alto e tagliate le catene, lasciando cadere un'altra scaletta. Salite anche lungo questa scaletta.
Giunti in cima, procedete verso destra per trovare uno Strobe. Continuando verso la successiva stanza, esaminate la sua parte destra, dunque muovetevi aldilà della frazione del muro mancante.
Tagliate le catene nei pressi dei kit di carica. Caricate, dunque tirate la leva all'angolo, causando la comparsa di due robot. Usate il vostro laser per eliminarli, "sparando" verso di loro con il laser. Quando li avrete messi KO, procedete avanti aldilà della porta. Muovetevi nell'unica direzione disponibile, liberandovi degli ostacoli in zona, lasciandovi cadere verso la stanza degli archivi. Recuperate il set per la saldatura.

Capitolo 10: Berlin Catacombs

Saltate nel tunnel, scendendo giù. Giunti al portale, uscite dal tunnel e usate il laser per tagliare le catene. Tornate al vascello, continuando il percorso. Nuotate attraverso il piccolo tunnel in basso, tagliando le catene. Tornate al tunnel, percorrendo l'ennesimo stretto passaggio. Giunti all'apertura, con un propulsore sulla sinistra e una scaletta a destra, salite lungo la scaletta.
Tornate dunque al tunnel, entrando nell'apertura accanto al primo gruppo di lame. Muovetevi all'interno dell'apertura, raggiungendo alcune lame. Girate a sinistra, percorrete l'ennesimo tunnel fino ad un'ampia apertura. Localizzate un tunnel sulla destra, bloccato da alcuni detriti. Muovetevi aldilà di alcuni detriti, recuperando il serpente. Tornate al tunnel, poi tornate indietro fino all'obiettivo.
Salite verso il suolo, superando la scaletta a sinistra. Entrate nella seguente stanza, tenendo premuta la leva finché tutta la zona di gioco si sarà riempita d'acqua. Tornate al tunnel. Muovetevi avanti fino alla piattaforma. Salite su, poi saltate in acqua e nuotate verso la mina. Usate il laser per tagliare la catena. Nuotate aldilà dell'apertura, poi tuffatevi e nuotate aldilà della vicina apertura, seguendo il tunnel fino a giungere in superficie. Prelevate le munizioni, poi saltate nel vicino ascensore.
Destra, muovetevi lungo il muro a sinistra, avvicinandovi alla successiva piattaforma. Salite fino alla sua cima, attendendo che una guardia si avvicini a voi. Quando si volterà nella direzione opposta, dovrete colpirla con una coltellata. Continuate dunque lungo il muro a sinistra, sfruttando tutte le coperture presenti in zona per arrivare al comandante senza farvi notare e ucciderlo senza farvi sentire. Ripetete la procedura sul secondo comandante.
Localizzate le porte accanto al muro, poi premete il tasto collocato subito dietro al comandante, causando la comparsa di un robot gigante, che vi attaccherà. Premete ripetutamente il tasto che apparirà sullo schermo, causando la risalita del portale. Proiettatevi velocemente avanti, prima che si richiuda. In zona, sarà dunque necessario recuperare tutti gli oggetti al suolo. Dirigetevi dunque verso la stanza di controllo, premendo l'interruttore sul tavolo. Liberatevi dei nemici da questa posizione di vantaggio, lanciando una grande quantità di granate.
Muovetevi verso il lato opposto del tunnel, liberandovi nei nemici grazie al vostro laser, che vi permetterà di distruggere tutti i grandi robot presenti in zona. Se/quando avrete bisogno di caricare il laser, consigliamo di dirigervi verso l'apposita stazione lungo i binari. Quando avrete messo KO anche l'ultimo robot, procedete verso la carrozza principale per completare l'obiettivo finale della missione.

Capitolo 11: U-Boat

Appena possibile, uscite dall'oggetto e recuperate il coltello. Dovrete rimanere accovacciati durante la maggior parte del prosieguo di questo capitolo, usando le vostre abilità stealth per evitare che i comandanti vadano a suonare l'allarme. Salite anzitutto le vicine scale, senza farvi notare. Superate dunque l'unica porta presente in zona. Localizzate la mappa sul muro a destra, visibile non appena entrate. Recuperatela e continuate avanti, verso la porta seguente.
Proseguite dunque lungo l'unico sentiero a vostra disposizione, superando anche la porta e scendendo le scale. Giunti all'area centrale, equipaggiate la Shotgun e muovetevi adiacenti al muro, uccidendo uno ad uno i soldati che giungeranno in scena.
Uccidete gli avversari rimanenti, salite la scaletta alla fine del corridoio, muovendovi in una sola direzione seguendo il tunnel, fino a raggiungere un piccolo pezzo di metallo. Usate il vostro laser per "tagliarvi" in sentiero in avanti, lasciandovi cadere verso il piano terra.
La successiva battaglia sarà piuttosto complessa: consigliamo di lanciare alcune granate e muovervi di stanza in stanza per recuperare degli HP e delle munizioni. Ucciso anche l'ultimo dei soggetti, tornate al piano terra, localizzando una porta completamente aperta. Lanciate alcune granate in zona, liberando in questo modo la via. Usate il laser per tagliare tutte le catene, poi collegate la radio al tavolo per completare il capitolo.
Seguite ora Set e Fergus, ascoltando le loro conversazioni, fino a raggiungere l'area segreta. Correte poi lungo il ponte, saltando verso la cima. Usate il laser per colpire le sfere magnetiche, facendole diventare degli scalini. Muovetevi velocemente avanti prima che gli scalini scompaiano. Continuate a salire e sparare, fino alla cima. Dunque, abbassate e rialzate la piattaforma come vi verrà indicato, così da completare il capitolo.

Capitolo 12: Gibraltar Bridge

Guardate verso sinistra e posizionate lo Spindly Torque non appena Set vi darà la parola. Saltate dunque sul ponte. Liberate dalla presenza nemica la parte alta e bassa della prima carrozza, recuperando il lanciarazzi per poi procedere. Cominciate dunque a lanciare delle granate verso il soggetto nei pressi della successiva carrozza, che tenterà di colpirvi con dei razzi.
Continuate dritti lungo il sentiero, fino a raggiungere dei robot giganti. Localizzate il foro nei pressi della parte sinistra della carrozza del treno, usando il tubo per saltare aldilà del treno medesimo.


Muovetevi verso il livello superiore del treno stesso, spostandovi verso il suo lato opposto. Cominciate a salire, percorrete il seguente tubo. Usate il laser per tagliare un buco sulla staccionata, e procedere nell'unica direzione disponibile, recuperando il fucile nei pressi del primo livello. Continuate ancora avanti, superando il cane intrappolato nella carrozza. Lasciatevi cadere giù all'interno della carrozza successiva.
Superate l'ennesima staccionata, sempre "tagliandola", lasciandovi infine di nuovo cadere, fino a raggiungere un ponte parzialmente rotto. Lanciate ora una granata verso il robot al suolo. Correte avanti, prelevate l'arma rilasciata dal robot. Verrete attaccati da un secondo nemico, visibile nei pressi della carrozza sulla sinistra. Usate la nuova arma per terminare questo soggetto, dunque partite alla carica sparando ripetutamente.
Giungerete nei pressi di una svolta a destra. Entrate nell'edificio di fronte a voi, salite le scale, uccidete gli avversari, dunque proiettatevi avanti e scendete giù, caricando il vostro laser nell'apposita presa.
Tagliate un foro al suolo usando il vostro laser. Prelevate la pistola, lasciandovi cadere lungo i condotti seguenti. Uccidete i soldati della fanteria nei dintorni. Scendete le scale, arrivando al piano inferiore. Attenzione ai colpi provenienti dalla passerella in alto, cercate di schivarli. Uscite verso la passerella. Destra, correte velocemente avanti e saltate per osservare la scena di intermezzo. Ripreso il controllo del vostro personaggio, aggrappatevi alla torretta visibile all'interno dell'elicottero, mentre Fergus si proietta attorno a voi. Continuate dunque a sparare fino all'esaurimento dei vostri proiettili. Saltate giù, terminando il resto dei nemici.
Saltate poi verso il lato opposto rispetto a quello ove Fergus vi ha rilasciati. Superate la vicina macchina, fino all'ultima carrozza del treno. Muovetevi verso la sua parte più bassa, prendendo le carte dallo scienziato nazista visibile nei paraggi, completando così il capitolo.

Capitolo 13: Lunar Base

Iniziato il capitolo, potrete muovervi lungo l'area di gioco senza aver paura di essere localizzati: siete infatti travestiti da scienziato nazista.
Giunti all'area bagagli, salutate il soldato, poi - quando tutti si saranno voltati - accovacciatevi e procedete all'interno del nastro trasportatore, arrivando al laser nella stanza seguente. Usate il laser per tagliare un foro nell'area metallica, sul muro. Prelevate gli oggetti all'interno.
Usate l'interruttore sul tavolo per "rilasciare" la successiva area e uccidere le tre guardie all'esterno. Muovetevi dunque nell'unica direzione possibile, aprendo in maniera automatica le porte in zona. Liberatevi dunque dei due comandanti: in questa zona, sconsigliamo un approccio "ragionato", il corpo a corpo è normalmente più efficace. Quando la stanza sarà stata liberata, procedete avanti, verso l'uscita al piano superiore. Superate le due vicine porte, scendete le scale. Evitate di procedere aldilà delle porte automatiche, preferendo invece notare l'apertura sulla destra. Accovacciatevi e incamminatevi aldilà di essa, superando i "fogli" di metallo sulla sinistra, raggiungendo al dormitorio del comandante. Potrete così con facilità ucciderlo nel sonno, cercando al contempo però di evitare la guardia di pattuglia nei paraggi.
Continuate poi dritti avanti, salendo nel tubo visibile lungo uno dei due lati del muro. Localizzerete un gruppo di guardie esattamente sotto a voi: non è strettamente necessario eliminarle, dato che non sono accompagnate da alcun comandante.
Fatevi dunque strada verso l'area successiva, ove troverete due comandanti ad attendervi. Sconsigliamo qui un approccio "stealth", sarà infatti troppo facile essere localizzati dai due soggetti, conviene dunque aprire il fuoco per primi ed ottenere un vantaggio da questa tattica. Muovetevi dunque dentro il condotto di ventilazione visibile subito aldilà dell'ultimo comandante. Giunti alla sua fine, lasciatevi cadere attraverso il pavimento ed esplorate la zona di gioco nei dintorni. Continuate dunque con una camminata nello spazio. Al momento, potrete procedere solo in una direzione, dunque fatevi strada verso l'obiettivo, usando il fucile d'assalto per terminare i droni in zona. Giunti all'interno della seguente area di gioco, prelevate la vostra tuta spaziale e cominciate ad esaminare i dintorni per localizzare la chiave nucleare. Superate la prima porta, localizzando l'obiettivo. Interagitevi per osservare una scena di intermezzo.
Dovrete dunque vedervela con due comandanti. Consigliamo anzitutto di terminare la guardia che si presenterà di fronte a voi, evitando però il contatto con l'enorme robot nei pressi dell'area di pattuglia. Muovetevi poi lungo il corridoio a sinistra, localizzando il condotto di ventilazione. Proiettatevi al suo interno, superando la passerella e giungendo nei pressi della scaletta.
Localizzate il comandante a voi più vicino, salite la scaletta, attendete che si avvicini ancora di più e colpitelo velocemente alla testa. Quando/se l'enorme robot si dirigerà verso di voi, consigliamo di utilizzare l'enorme cannone che troverete in mezzo alla passerella per terminarlo. Avendo ucciso tutti i presenti, saltate sull'ascensore sul lato opposto della stanza, giungendo così nei pressi di un gruppetto di soldati. Anche qui, usate il fucile d'assalto per uccidere tutti i presenti. Salite dunque su, localizzando i cani in zona. Muovetevi verso la parte più alta del livello. Superate ora le porte automatiche, seguite il corridoio e continuate aldilà dell'ultima porta. Girate a sinistra, salite le scale arrivando alla passerella, seguitela per arrivare ad un'altra rampa di scale. Scendete le vicine scale, girate a sinistra, superate le porte automatiche, seguite il corridoio fino a due soldati. Sparate ad entrambi e recuperate i codici dai loro corpi.
Sinistra, poi saltate nella botola sul pavimento e muovetevi avanti lungo l'unico percorso disponibile. Saltate anche nel vicino tubo, scalandolo verso l'alto, salendo anche la scaletta e uccidendo le due guardie nella stanza. Usate il laser per "tagliare" un tubo su uno dei pannelli in zona, e procedere all'interno.
Giunti alla stanza seguente, troverete altre due guardie. Uccidetele, scendete le scale, caricate il fucile d'assalto, saltate nel condotto, uccidete il soldato e saltate dunque nel vicino ascensore, lasciandovi trasportare giù. Destra, notando un altro gruppetto di soldati nella stanza seguente. Usate il vostro fucile d'assalto per terminarlo, per poi saltare nella vicina macchina. Giunti a destinazione, uscite dalla macchina e lanciatevi nella botola visibile sul pavimento, cominciando a terminare i soldati lungo il corridoio, usando le casse nei dintorni come copertura. Sempre avanti fino all'ascensore, arrivando alla zona dei bagagli. Saltate infine sulla nave e girate a destra, prendendone il controllo, per terminare il capitolo.

Video - Trailer di gioco

Capitolo 14: Return to London Nautica

Preso il controllo del vostro personaggio, voltatevi verso il retro della nave, correndo per aggrapparvi alla corda.
Superata la finestra, prendete il fucile d'assalto ed usate il vicino muro come copertura. Uccidete uno a uno i soldati. Muovetevi dunque nell'unica direzione disponibile, poi saltate per arrivare al balcone. Superate la vicina porta, localizzando un soldato che se ne andrà di gran carriera: uccidetelo subito con il fucile, non ci sarà tempo da perdere. Collegate dunque il pannello all'interno della stanza a sinistra, salendo lungo le seguenti passerelle.
Vi ritroverete infine in una stanza piena di nemici: anche qui, consigliamo di utilizzare il vostro fucile d'assalto. Scendete poi le scale. Un elicottero giungerà nei paraggi: usate il lanciarazzi per distruggerlo.
Muovetevi verso la stanza successiva, prelevando tutto il suo contenuto potenzialmente utile. Cominciate dunque la vostra discesa, sparando ai carri armati infiammabili e terminando ogni genere di opposizione. Giunti nuovamente all'esterno, scendete lungo l'impalcatura.

Boss: London Monitor
Anzitutto, consigliamo di localizzare i tunnel sotterranei, che potrete utilizzare come copertura e/o per caricare il vostro laser. Sarà necessario scendere immediatamente verso questi tunnel, per poi tuffarvi nuovamente verso la direzione opposta ogni volta che il grande robot sparerà verso di voi. La prima azione che dovrete effettuare per metterlo KO sarà sparare verso il suo "core" non appena inizierà ad aumentare la potenza. Per capire quale sia il giusto "timing", dovrete osservare il momento in cui il nemico assumerà una colorazione arancione/rossa.
Dopo che avrete sparato al core, l'avversario ricomincerà a tentare di colpirvi, stavolta usando i suoi missili, sparandoli dai "contenitori" attorno a lui. Tutte le volte che vedrete tali contenitori "aprirsi" dovrete velocemente sparare, per poi tuffarvi indietro verso uno dei tunnel in zona, e caricare di nuovo il vostro laser. Ripetete tutta la procedura, fino a distruggere tutti e sei i pod in zona. Dovrete dunque correre velocemente sotto al robot, schivando i colpi lanciati verso di voi, attendendo l'apertura della botola, sicché il vicino motore venga esposto. Usate dunque il vostro laser per colpire il motore, mettendo così definitivamente KO il boss.

Capitolo 15: Under Attack

Preso il controllo del personaggio, correte attorno alla macchina recuperando le armi lasciate dagli altri soggetti. Entrate nel successivo complesso di edifici, liberandovi del comandante che verrà chiaramente segnalato dall'apposito sistema. Muovetevi dunque verso l'hangar.
Non appena il vostro percorso verrà bloccato (per ragioni esterne), voltatevi. Dovrete dunque dirigervi verso il terzo piano: muovetevi verso l'alto, terminando l'opposizione attorno a voi. Liberate completamente il terzo piano, localizzando il condotto di ventilazione che "lampeggia" - ovvero, potrete tagliarlo con il vostro laser. Fatelo, poi saltate velocemente nel condotto. Atterrati sul lato opposto, aggrappatevi a Tekla, osservando dunque la successiva scena di intermezzo.
Accovacciatevi e procedete avanti lungo il condotto. Lasciatevi poi cadere giù e proseguite sempre avanti, fino a localizzare un'apertura, con due enormi robot accanto ad essa. Consigliamo di usare il lanciarazzi per terminare i robot, così da poter procedere aldilà dell'apertura senza problemi. Salite dunque la scaletta ed entrate nel successivo condotto. Seguitelo, fino all'arrivo di due grandi robot.
Durante questo frangente, vi potrete limitare ad osservare lo svolgersi dell'azione di gioco. Ad un certo punto, Caroline giungerà in zona per aiutarvi. Ripreso il controllo del vostro personaggio, uccidete le guardie dietro di voi, poi passate ad usare il lanciarazzi e distruggendo l'enorme cane che cercherà di mangiare Fergus. Saltate dunque sull'elicottero per dirigervi verso la fine del capitolo.

Capitolo 16: Return to Deathshed

Nuotate verso la spiaggia, tuffandovi sott'acqua e recuperando l'oggetto dorato dall'oceano. Salite la scaletta, recuperate tutto il possibile dalla zona di gioco. Superate i detriti, deviando alla prima a destra e colpendo il cane che vi caricherà. Procedete poi lungo il corridoio, raggiungendo una porta sulla sinistra. Evitate tuttavia di entrare: muovetevi invece lungo uno dei lati fino alla seguente apertura, colpendo tutte le guardie. Entrate nella stanza alla fine del corridoio.
Muovetevi avanti, usando il lanciarazzi per colpire il robot gigante sul lato opposto. Dopo che avrete inferto quattro-cinque colpi, dovreste averlo terminato. Recuperate poi gli oggetti in zona, esaminando anche i dintorni.
Sempre avanti, scendete le scale fino al corridoio successivo. Lanciate alcune granate per terminare i soggetti nella stanza seguente. Liberato il cortile, recuperate una delle armi in zona da uno dei robot giganti, premendo l'interruttore al centro per aprire la vicina porta. Superate la porta, girate verso destra, dunque sparate ai nemici dotati di armatura. Superate anche l'ennesima porta, localizzando una stazione di carica nella successiva stanza.
Uccidete gli avversari nei dintorni, dunque esaminate in maniera dettagliata l'area di gioco. Scendete le scale, deviando verso destra, tirando la leva per aprire la porta e muovendovi in avanti prima che la porta "cada" addosso a voi. Continuate poi sempre avanti nell'unica direzione disponibile. Giunti alla scaletta, salite su e osservate la scena di intermezzo con Bubi.


Prelevate gli oggetti che vi saranno assgnati, poi risalite la scaletta e continuate lungo il percorso, fino ad un ascensore. Saltateci su e fatevi trasportare fino al livello inferiore, ove troverete Anya e Set. Saltate poi nuovamente sull'ascensore, scortando i vostri amici fino alla salvezza.

Boss: Prototype Robot
A seconda della vostra scelta durante il prologo, vi troverete di fronte o a Wyatt, oppure a Fergus. Non appena prenderete il controllo del vostro personaggio, voltatevi e premete l'interruttore a destra della porta.
Una volta "gettati" all'esterno, perderete tutte le vostre armi. Alzatevi e correte verso il lato opposto del cortile, gettandovi dietro il vetro protettivo per ottenere la massima copertura. Da qui, dovrete lanciare una granata verso Wyatt, non appena egli si avvicinerà a voi. L'esplosione successiva causerà gravi danni al vostro personaggio. A quel punto, dovrete correre velocemente verso di lui e usare la combinazione di tasti che apparirà sullo schermo per terminarlo definitivamente.

Final Boss: Deathshead
Gettatevi velocemente dietro il vetro protettivo, volgendo la vostra schiena nella sua direzione. Usate il laser per tagliare un foro sulla staccionata. Procedete avanti, girando verso una delle due direzioni, a vostra scelta. Muovetevi dritti avanti, salite le scale fino alla torretta. Saltate sulla torretta, guardate verso il cielo, localizzando un oggetto che viene normalmente utilizzato per fornire energia allo scudo di Deathshead.
Correte verso il lato opposto del cortile, salendo una seconda rampa di scale e saltando verso la seguente torretta. Ucciso il seguente avversario, usate delle granate per terminare anche il resto. Lasciatevi ora cadere giù nei pressi del foro sul pavimento, per vedervela con lo scudo del Mech. Dovrete ora usare ripetutamente il vostro laser per "tagliare" lo scudo: cercate di mantenere il laser sempre carico utilizzando gli appositi caricatori nei dintorni.
Dopo breve tempo, una grande quantità di fiamme "erutterà" dall'area di gioco, riempiendola di fumo. Consigliamo di continuare a sparare dritti davanti a voi, dato che riuscirete in ogni caso con quasi totale sicurezza a colpire un qualche nemico. Dopo qualche tempo, l'avversario cadrà a terra e il combattimento sarà completato, con voi vittoriosi!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Capitolo 1

Soluzione Video - Capitolo 2