La soluzione di Life is Strange - Episode 2: Out of Time

Chi ha tempo non perda tempo!

SOLUZIONE di Claudio Magistrelli —   07/04/2015
0

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox One del gioco. Potrebbero esserci differenze con eventuali altre edizioni.

Introduzione

Per iniziare, mentre a video scorre un recap degli eventi principali dell'episodio precedente, dovete sapere che in Out of Time inizierete a capire davvero quanto le vostre scelte influenzino gli eventi di gioco. Il modo migliore per gustarsi appieno la trama dunque è quello di approcciarlo in apnea, rispondendo di getto ai dialoghi e pagando il prezzo delle proprie scelte. Nel caso in cui però non siate soddisfatti dell'esito della vostra partita o siate in cerca di qualche indicazione sulle foto opzionali, non indugiate oltre e continuate a leggere.

Risveglio

Dopo aver seguito a video il semplice QTE necessario a spegnere il fastidioso ronzio della sveglia, vi ritrovate nuovamente nei panni di un'assonnata Maxine. La prima cosa di cui occuparsi è il letto che richiede una rassettata. Proprio in quel momento arriva un sms di Chloe. Tra poco sarà ora di uscire, ma prima meglio farsi una doccia. Prendetevi il tempo che vi serve per esplorare la vostra camera, innaffiare la pianta e controllare il PC, dopodichè raccogliete la borsetta con il necessario per la doccia che si trova nell'armadio di fianco alla porta ed uscite in corridoio. Assistete alla conversazione davanti alla porta della stanza di Victoria, quindi da bravi rompiscatole provate a bussare a tutte le altre stanze. Volendo potete salvare nuovamente Alyssa da un colpo: dopo aver assistito al lancio della carta igienica, riavvolgete il tempo, avvisate per tempo la ragazza del tiro mancino che è in arrivo. Sul fondo del corridoio trovate Juliet. Parlando con lei venite a scoprire di un video compromettente che sta circolando sui telefonini degli studenti con protagonista Kate. Non trascurate Brooke, che si trova di fianco a lei, quindi continuate il tour delle camere fino a trovare la porta aperta in quella di Dana. Entrate e curiosate mentre la padrona di casa balla sul letto. Parlate con lei dell'imminente party di Halloween. A questo punto non vi resta che entrare nelle docce dove trovate una Kate abbastanza sconvolta. Al termine della vostra conversazione, la ragazza vi chiede di riportarle a breve un suo libro. A quel punto, Max entra in doccia, ma il momento di relax viene interrotto sul più bello dall'irruzione in scena di Victoria e la sua gang. Assistete alla scena di bullismo di soppiatto, quindi una volta usciti dalla doccia dovete decidere se cancellare o meno la scritta sullo specchio. Ricordate, ogni vostra azione ha un peso e delle conseguenze che sarete chiamati ad affrontare. Ne avrete subito un assaggio una volta tornati in camera vostra, sotto forma di macabri ricordi lasciati da Nathan. Ci penserete dopo, per il momento dovete trovare il libro: è poggiato su uno dei quadrotti verdi di fianco al divano. Avvicinandovi, però urtate per sbaglio la bibita lì di fianco che cade sopra il libro rovinandolo. Poco male, in fondo il vostro potere vi consente di riavvolgere il tempo, no? Bene, tornate indietro di qualche secondo e spostate la bibita prima di combinare un nuovo disastro, dopodichè raccogliete il libro e dirigetevi verso la stanza di Kate. Una volta all'interno esplorate l'ambiente ed esaminate ogni dettaglio, incluso il criceto in gabbia che può diventare il soggetto della prima foto opzionale dell'episodio. Quando avete finito, iniziate la conversazione con Kate. A seconda delle vostre azioni, nell'episodio precedente vi verrà chiesto perché siete intervenuti per difenderla da Dave o perché non l'abbiate fatto, dopodichè l'argomento di conversazione si sposta sul contenuto del video.

La soluzione di Life is Strange - Episode 2: Out of Time

Cercate di capire cosa sia successo la sera del video, quindi dopo aver lasciato il libro sulla poltrona, vi viene posta una domanda fondamentale: riflettete bene se secondo voi sia o meno il caso che Kate si rivolga alla polizia. Utilizzando il potere di Max potete riavvolgere il tempo ed esplorate le conseguenze a breve termine di entrambe le scelte.
Dopo il nuovo messaggio di Chloe, curiosate all'esterno del campus mentre vi dirigete a luogo scelto per la colazione. Parlate con Daniel, l'inserviente sulla panchina, dopodichè avvicinatevi all'altra panchina alle sue spalle e raccogliete del cibo dal vicino cestino per far avvicinare uno scoiattolo e scattare così la seconda foto opzionale. Lungo la strada verso l'uscita avrete anche l'occasione per scambiare due parole con Taylor. Riavvolgendo il tempo dopo la prima chiacchierata potrete utilizzare una nuova opzione di dialogo ed approfondire il rapporto di Taylor con sua madre. Poco più in là vi imbattete in Warren. Decidete se coinvolgerlo o meno nel vostro problema con Nathan, dopodichè non vi resta che accettare o rifiutare il suo invito prima di prendere il bus che vi condurrà all'appuntamento con Chloe.

Two Whales Diner

Le persone in attesa alla fermata si rivelano essere tipi piuttosto strani. Più interessante invece è la conversazione col pescatore che ha allestito un banchetto di fianco alla tavola calda. Parlate con lui per conoscere alcuni retroscena della vita politica e sociale di Arcadia Bay, quindi avvicinatevi al camper parcheggiato sul fondo dello spiazzo per essere spaventati dal cane. La situazione è curiosa e probabilmente vale la pena scattare una foto. Aggirate la struttura della tavola calda e fermatevi davanti alla recinzione: da lì potete scattare la foto opzionale in tutta sicurezza. Prima di entrare, potete scattare un'altra foto opzionale: osservate l'insegna del locale col sole alle sue spalle e cercate l'inquadratura giusta per lo scatto. All'interno del locale infine potete scattare una terza foto: cercate la scritta "Fire Walk with Me" sullo specchio del bagno, dopodichè conversate con tutti gli avventori del locale per raccogliere informazioni che vi saranno utili a breve. In particolare parlando col poliziotto potete approfondire la vostra conoscenza di Chloe e la sua famiglia. Continuate ad approfondire questo argomento parlando con la madre di Chloe, la donna che lavora dietro il bancone. Parlate del suo rapporto con la figlia e con il nuovo compagno, Dave, il guardiano del campus, quindi ordinate la colazione. Chloe arriverà proprio nel momento in cui il vostro pasto caldo verrà recapitato al tavolo. All'arrivo della vostra amica dai capelli blu, la conversazione si sposta immediatamente sui vostri nuovi super-poteri. Chloe vi chiede di indovinare cosa ha in tasca: scegliete un'opzione a caso ed attendete che alla fine del discorso Chloe svuoti il contenuto delle sue tasche sul tavolo. Osservate bene gli oggetti, poi riavvolgete il tempo fino al momento in cui vi viene chiesto di indovinare ed utilizzate le informazioni appena raccolte per stupire la vostra amica. Se non ricordate qualche dettaglio, tipo il numero di sigarette o l'orario in cui è stata scritta la multa, potete sempre affidarvi nuovamente al vostro potere. Questa piccola dimostrazione però non sembra essere abbastanza per Chloe. Ci vuole qualcosa di più: dovete predire il futuro. Osservate per prima cosa i tre avvenimenti che avvengono davanti a voi: il camionista fa cadere la tazza, il poliziotto all'esterno del locale parte dimenticandosi il collega, i due avventori al tavolo litigano, ma Joyce ferma sul nascere la disputa. Per notare il quarto ed ultimo evento dovrete invece girarvi a destra verso il juke-box per osservare uno scarafaggio entrarvi all'interno e far partire dal nulla un disco. Questa seconda dimostrazione convince finalmente Chloe, ma la ragazza vuole usare i vostri poteri in una maniera più divertente, perciò decide di portarvi nel suo rifugio segreto per un po' di azione. Mentre uscite, però squilla il telefono: riflettete attentamente se volete rispondere o meno alla chiamata di Kate.

Quella casa nel bosco

Il rifugio segreto di Chloe è una casupola nel mezzo di una discarica al confine tra bosco e ferrovia. Il luogo ideale per sparare a qualche bottiglia, peccato Chloe ne abbia solo una. Il vostro compito è quello di trovarne altre cinque da usare come bersagli. La ricerca vi porterà a scovare dettagli strani ed inquietanti tra i rifiuti della discarica. Prima di lanciarvi alla ricerca, potete però scattare una nuova foto opzionale inquadrando il numero dello scuolabus giallo che spicca in mezzo alla discarica. La prima bottiglia ad ogni modo si trova dietro la lavatrice, appoggiata sul cofano di un'auto al fianco di una grossa ruota da tir. Proseguendo in quella direzione scovate un daino che si allontana dopo avervi visto: seguitelo e non perdete l'occasione per scattare un'altra foto opzionale. Una seconda bottiglia si trova sul ponte della piccola nave raggiungibile da una vicina collinetta attraverso un'asse di legno. La terza si trova in cima a una vecchia cabina del telefono, troppo in alto per essere raggiunta da Kate: provate, ma il goffo tentativo finirà per romperla. Riavvolgete dunque il tempo e spostate la cassa di legno poco distante per usarla come uno scalino ed afferrare la bottiglia più facilmente. Un'altra bottiglia può essere raccolta vicino ai resti di un falò, al riparo dalla vista tra le carcasse di alcune macchine rosse, ma fate attenzione alla macerie che rischiano di cadervi addosso: riavvolgere il tempo può essere una buona idea per evitare di farsi male. Ne manca solo una all'appello: la trovate all'interno della casupola utilizzata come rifugio da Chloe, insieme a un sacco di dettagli come volantini e foto risalenti ai tempi in cui Chloe usciva con Rachel.
Con tutte e cinque le bottiglie nella borsa, tornate da Chloe per dare inizio alla prova di tiro. Il primo colpo finirà sempre fuori bersaglio, ma osservando il punto d'impatto potrete riavvolgere il tempo ed indicare la giusta correzione alla mira di Chloe. Dopo aver distrutto qualche bottiglia, suggerite a Chloe di mirare al cerchione d'auto poggiato sul barile a sinistra per colpire una bottiglia di rimbalzo. Nel tentativo di alzare la posta, suggerite a Chloe di mirare al paraurti dell'auto sopra le bottiglie.

La soluzione di Life is Strange - Episode 2: Out of Time

Il colpo di rimbalzo ferirà Chloe, perciò riavviate subito il tempo e cambiate bersaglio: meglio mirare alla ruota! Con un pneumatico sgonfio, l'auto slitterà in avanti travolgendo tutte le bottiglie. L'uso intensivo dei poteri porta però Maxine allo svenimento.
Al risveglio scattate una foto di Chloe che punta la pistola al cielo posizionandovi al suo fianco, quindi parlate con lei per avviare un filmato durante il quale un tipo losco entra in scena, pretendendo la restituzione di un bel gruzzolo da parte di Chloe. Per fortuna Maxine impugna la pistola. O no? Decidete se sparare o meno all'uomo, magari riavvolgendo il tempo per scoprire quale soluzione vi sembra più conveniente. Ad ogni modo, al termine di questa brutta situazione le ragazze si dirigono verso i binari. Premete A per lasciare questa zona ed osservare il breve filmato. Alla ripresa del gioco, Chloe si ritrova incastrata sui binari con un treno in arrivo. Per salvarla dovrete ricorrere diverse volte al rewind temporale. Per prima cosa, dirigetevi alle spalle di Chloe e raccogliete il piede di porco che si trova vicino ai binari ammassati nei pressi della casupola. Quindi spostatevi verso la grossa matassa di filo e provate a spingerla. Troppo pesante, non si muove. Rimuovete dunque il cuneo che la blocca col piede di porco, dopodichè provate nuovamente a spingere e questa volta la matassa cadrà, travolgendo la leva bloccata. Ora affrettatevi a sganciare il piede di Chloe e riportarla in salvo. Ovviamente non avrete tempo per fare tutto ciò in una volta sola perciò tornate indietro nel tempo ogni volta che il treno si avvicina troppo alla vostra amica.

Ritorno al campus

Il pomeriggio si è rivelato fin troppo intenso, meglio ritagliarsi qualche momento di tranquillità al campus. Parlate dunque con Courtney, la ragazza che organizza il ballo di Halloween e riavvolgete il tempo dopo aver concluso una prima volta la conversazione, per sfruttare le informazioni appena ottenute per ottenere che il vostro nome venga inserito nella lista, mostrandovi interessati al dress code dell'evento. Dopodichè provate ad interagire con tutte le persone nell'atrio, il preside, Zachary, David Madsen e Warren, che si trova nella classe di chimica. Per scattare al vostro amico una foto da inserire nell'album, dovrete aiutarlo con il suo esperimento: per conoscere la risposta corretta dovrete però riavvolgere il tempo dopo un paio di tentativi falliti e chiedere consiglio alla prof che siede assorta alla cattedra. Per maggiori dettagli, ad ogni modo vi rimandiamo al filmato qui sotto che vi illustra con precisione i gesti da compiere per scattare tutte e dieci le foto opzionali. Usciti dall'aula di scienze trovate Kate nel pieno di una conversazione piuttosto intensa col professor Jefferson, terminata la quale potrete avvicinarvi a lui per parlare di quanto accaduto di recente. Decidete con cura cosa rivelare al vostro interlocutore, finché una telefonata interrompe il dialogo. Entrate dunque nella classe di fotografia e parlate con i vostri compagni. La figura di Alyssa intenta a guardare il cielo dalla finestra vi offre un'ottima occasione per scattare un'altra foto opzionale. Dopo un scambio di battute poco piacevoli con Victoria e Nathan, sedetevi al vostro banco. Da lì guardando fuori dalla finestra notate Kate che si allontana da David, il quale le scatta delle foto dalla distanza. La prima parte della lezione di fotografia del professor Jefferson viene interrotta all'improvviso dalle urla provenienti dal cortile, prima che Max possa tenere il suo discorso davanti alla classe. Uscite per assistere a una scena orribile: il volo di Kate dal tetto della scuola. Fortunatamente, i poteri di Maxine proprio in quel momento mostrano un nuovo, inatteso funzionamento. Col resto del mondo cristallizzato nel tempo, potete muovervi verso la porta e raggiungere la vostra amica sul tetto. Lì ha luogo uno dei dialoghi più importanti del gioco. Il destino della ragazza è letteralmente nelle vostre mani. L'andamento del discorso dipende da tantissimi fattori, dalle scelte fatte nel primo episodio e dal modo in cui vi siete comportati con lei finora, rispondendole o meno al telefono mentre vi trovavate ala tavola calda ad esempio. Dall'esito di questo dialogo dipenderà il destino di Kate. Non c'è modo di sapere con precisione cosa fare per ottenere una delle due possibili conclusioni. Quello che possiamo consigliarvi di fare è prestare molta attenzione agli oggetti e agli appunti che si trovano nella sua stanza, senza tralasciare le annotazioni sulla Bibbia, perché vi forniranno indizi fondamentali per trovare le giuste parole con cui convincere Kate a non compiere un gesto estremo.
A prescindere dell'esito della conversazione, nella scena successiva vi ritroverete nello studio del preside il quale vi chiederà di fare il punto della situazione ed esporre il vostro punto di vista su cosa possa aver spinto Kate a salire sul tetto e decidere di buttarsi di sotto. A quel punto il gioco vi offrirà tre diverse possibilità: accusare Nathan, David o il professor Jefferson. Naturalmente non esiste una scelta giusta rispetto alle altre. Rispondete secondo la vostra opinione sulla vicenda e ricordate che prima di firmare il foglio con la vostra testimonianza potrete riavvolgere il tempo e scegliere un epilogo diverso. Per sapere come la vostra scelta influenzerà gli eventi futuri bisognerà aspettare il terzo episodio della serie.

Video della soluzione

Video - Guida alle foto opzionali