Darksiders Genesis: come sconfiggere il Demone del Vuoto

Ecco una breve guida per sconfiggere il Demone del Vuoto in Darksiders Genesis.

SOLUZIONE di Mattia Pescitelli   —   11/12/2019
0

Darksiders Genesis presenta una moltitudine di boss di fine livello dalla realizzazione differenziata e iconica. Non sono certo nemici troppo complessi da sovrastare, ma, nel caso vi servisse una mano, abbiamo deciso di proporvi delle guide che possano aiutarvi ad avere la meglio sui boss del gioco. Iniziamo con il vedere come sconfiggere il Demone del Vuoto, primo "ostacolo" in Darksiders Genesis.

Darksiders Genesis 5

Demone del Vuoto: le caratteristiche

Il Demone del Vuoto è un imponente mostro infernale che vi attaccherà alla fine del primo capitolo. Nonostante la sua grandezza, non è estremamente ostico da sconfiggere (anche perché è il primo vero boss con il quale avrete a che fare). Per uccidervi, scaglierà contro di voi solo tre attacchi. Il primo è una sorta di "artigliata". È un attacco abbastanza ampio, ma facile da schivare. Appena vedrete il Demone caricare un attacco con la mano aperta, allontanatavi il più possibile e non verrete neanche sfiorati. Altro attacco è un pugno al suolo che farà partire una serie di esplosioni in linea retta sul campo di battaglia. Il danno che può recarvi è ingente, ma anche questa mossa è molto semplice da eludere. Basterà che vi troviate o alla destra o alla sinistra della posizione dove è stato sferrato il colpo. Questa è anche un'ottima occasione per contrattaccare, dato che il Demone ci metterà un po' per rimettersi in sesto. Ultimo, ma non ultimo, un attacco molto più complesso da evitare: una sorta di "mitraglia" di palle di fuoco che fuoriescono dalle corna incandescenti del mostro. In questo caso, conviene che smettiate di attaccare e poniate maggiore attenzione ai proiettili infuocati che la bestia sta seminando per il campo di battaglia.

Darksiders Genesis 2

Come sconfiggere il Demone del Vuoto

La scelta più saggia per questo combattimento è l'agilità e il range di Conflitto. Con quest'ultimo vi sarà molto più facile evitare le mosse del Demone del Vuoto e avrete maggiore possibilità di contrattaccare. Un elemento importante da tenere in considerazione è non avere mai troppa fretta di portare a termine lo scontro: se la situazione si fa complicata, semplicemente smettete di attaccare e cercate di evitare i colpi del nemico. La vostra priorità deve essere quella di proteggere Conflitto il più possibile, perché con Guerra il combattimento potrebbe diventare molto più ostico, data la sua lentezza e la sua costante necessità di trovarsi vicino al nemico per attaccare. Guerra può tornare utile quando sul campo di battaglia inizieranno ad arrivare i demoni "standard". In questo caso, cercate di eliminare prima gli "sgherri" con quest'ultimo, per poi riprendere a combattere il boss in tutta tranquillità con Conflitto.