La soluzione completa di CSI: 3 Dimensions of Murder  0

SOLUZIONE di Fabio Cristi —   09/04/2006

CASO 1

Lavorerete a questo caso assieme a Warrick Brown. Parlate con Nathan Ackerman e fategli tutte le domande per ottenere il numero telefonico di Patrick Milton, il nome della vittima (Rachel Maddox), quello del suo fidanzato (Mark Stock) e le impronte digitali dello stesso Nathan. Andate quindi a sinistra per notare che manca una scultura. Zoomate sulla targhetta e rilevate le impronte, poi girate a sinistra verso la vittima e fate una fotografia. Zoomate sulla borsetta e prendetela, fate una foto all'orma insanguinata vicino alla gamba del cadavere, prendendo anche l'anello da una delle sue dita. Dopodichè, zoomate sulla faccia per recuperare un campione di sangue, poi cliccate sullo spruzzo di sangue sul muro, fate un'altra foto, quindi cliccate nuovamente sullo spruzzo per recuperare un campione, dopodichè raccogliete un pezzo di fibra dal braccio sinistro della vittima. Parlate nuovamente con Nathan Ackerman, facendogli le nuove domande che sono comparse, per ricevere una foto della scultura mancante. Dopodichè, raccogliete un campione di sangue dalla sua scarpa e terminate l'interrogatorio. Recatevi all'obitorio e chiedete a Robbins di tirare fuori il corpo, ma anche di rispondere a tutte le vostre domande. Al termine della conversazione, riceverete un altro campione di materiale fibroso, le impronte della vittima ed un campione di fluido corporeo. Andate al laboratorio, cercate il computer per effettuare le analisi e, dopo aver avuto accesso al macchinario, scegliete le impronte. Fate un confronto tra quelle di Nathan Ackerman e quelle trovate sul piedistallo per vedere che corrispondono, dopodichè accedete al menu relativo ad orme e pneumatici. Fate anche qui un raffronto tra quella di Nathan e l'altra che avete recuperato. Dopo aver notato un'altra corrispondenza, uscite dal computer e raggiungete quello per analizzare il DNA. Confrontate il campione di sangue trovato sulla scarpa di Nathan con quello della vittima per individuare una corrispondenza, e confrontate quest'ultimo anche con lo spruzzo di sangue sul muro. Fate un raffronto anche tra il campione di sperma e gli altri cinque disponibili, poi uscite dal computer, recatevi al microscopio e selezionate la fibra, confrontandola con una delle cinque disponibili per trovare l'ennesima corrispondenza. Dopo aver terminato le analisi, raggiungete l'ufficio di Brass per fargli tutte le domande. Al termine della conversazione, dovrete andare da Mark Stock, altro personaggio da interrogare. Dopo aver ricevuto una nuova locazione, una stanza d'albergo, tornate da Brass e fategli le nuove domande che sono comparse, in modo da aggiungere un altro luogo a quelli visitabili. Raggiungete la stanza, girate a sinistra di Warrick, prendete la lettera dal tavolo, poi andate a destra del vostro partner, recuperate il numero telefonico dal cassetto della scrivania, entrate nella camera da letto, usate la torcia sul letto, prendete la camicia e raccogliete i vari campioni, dopodichè uscite dalla stanza e procedete verso il tavolino. Recatevi quindi allo studio per parlare con Patrick Milton, a cui dovrete ovviamente fare tutte le domande disponibili. Dopo aver ricevuto una cassetta ed un contenitore pieno di pennelli, zoomate su quest'ultimo per recuperare un paio di campioni di fibra e vernice. Andate al laboratorio, accedete al computer per l'analisi del DNA, aggiungete il campione trovato sulla camicia e confrontatelo con quello della vittima, per trovare l'ennesima corrispondenza. Uscite ed usate il macchinario per l'analisi chimica, inserite la vernice e fate una ricerca. Dopo aver annotato i risultati, accedete al computer per le analisi, scegliete "Audio/video", aggiungete la cassetta e ascoltatela/guardatela, poi con il microscopio comparate le due fibre. Al termine delle analisi, andate da Brass per fargli una nuova domanda, poi tornate sulla scena del crimine, effettuate tutte le nuove domande a Nathan Ackerman e prendete le chiavi che vi darà.

Su di esse troverete un altro campione di sangue, che dovrete andare ad analizzare in laboratorio e che, prevedibilmente, corrisponderà a quello della vittima. A questo punto, andate da Brass a prendere il mandato per ispezionare la stanza a cui Ackerman non vi aveva fatto accedere in precedenza. Zoomate sul quaderno situato sulla scrivania, prelevate un campione della sostanza oleosa, poi cliccate sulle forbici. Andate quindi a destra dello schermo, avvicinatevi al tavolo rotondo, prendete un campione della sostanza polverosa, recuperate la scultura dell'aquila dal piedistallo, cliccate sulla cassaforte a destra di Warrick, poi avvicinatevi al macchinario per fare a pezzi i documenti e prendete i pezzi di carta. Inserite la sostanza oleosa nel computer per analizzare il DNA, confrontatela con i cinque campioni per trovare una corrispondenza, poi uscite ed accedete al computer per le analisi chimiche. Qui inserite la sostanza polverosa ed effettuate la ricerca. Mettete quindi insieme i vari pezzi di carta sul tavolo, poi andate da Robbins all'obitorio per saperne di più sulla scultura ad aquila. Tornate da Brass per ottenere il mandato che vi consentirà di ispezionare la cassaforte di Ackerman, quindi raggiungete l'ufficio dell'uomo e recuperate i documenti bancari ed il sacco di polvere all'interno di essa. Analizzate la polvere con il computer per le analisi chimiche, poi dopo aver ottenuto dei risultati, uscite e fate una ricerca con il computer per le altre analisi, inserite i documenti bancari e fate la ricerca. Prendete il nuovo mandato da Brass, poi andate da Nathan Ackerman ed interrogatelo facendogli tutte le domande disponibili. Dopo aver ottenuto un numero di telefono, tornate nell'ufficio di Brass e fategli le domande relative all'alibi. Raggiungete poi lo studio ed interrogate Patrick Milton, dopodichè tornate da Brass e chiedetegli un mandato per interrogare Mark Stock. Dopo averlo ottenuto, andate da Stock e fategli tutte le domande possibili, tra cui anche quella relativa all'arma del delitto. Dopo aver recuperato la scultura ad aquila, recatevi al laboratorio, zoomate sull'oggetto, poi cliccate sul baule, recuperate il campione della sostanza oleosa e quello di sangue dal becco dell'aquila. Analizzateli entrambi, il primo con il computer per le analisi chimiche, il secondo con quello per il DNA, in modo da trovare le corrispondenze con i campioni trovati sulla vittima. Dopo aver ottenuto da Brass il mandato per ispezionare lo studio di Milton, recatevi nel luogo, parlate con l'uomo, poi entrate, prendete il dipinto, zoomate su di esso, prelevate un campione di vernice blu, poi avvicinatevi allo schedario e prendete il sacco contenente la sostanza polverosa. Cliccate sulla statua raffigurante una donna, poi salite le scale, ispezionate la scatola aperta e raccogliete i biglietti strappati, poi prelevate le impronte da essi. Recatevi al laboratorio, analizzate il campione di vernice e la polvere con il computer per le analisi chimiche, poi confrontate l'impronta trovata sui biglietti con quella della vittima per scoprire che corrispondono. Patrick Milton è il colpevole. Chiedete a Brass un mandato d'arresto, poi recatevi allo studio dell'uomo, interrogatelo ed arrestatelo per chiudere il caso.

CASO 2

Parlate con Maya Nguyen, facendole tutte le domande, poi girate a destra e andate avanti per fare una foto alla vittima. Zoomate sul fucile e prendetelo, prelevate l'impronta digitale dall'arma e date un'occhiata al sangue nei pressi della testa. Recuperate un campione di liquido ematico, zoomate sull fronte, prelevate un campione di quel che è rimasto del proiettile, poi zoomate sul petto e recuperate un campione di sangue. Dopodichè, prendete il portafogli dal fianco destro, quindi date un'occhiata al poster del Gut Wrench III. Recuperate il proiettile sul muro a sinistra, cliccate sull'altoparlante sinistro, poi fate la nuova domanda a Maya. Accedete quindi al computer per l'analisi delle tracce ed inserite l'impronta trovata sul fucile, confrontandola con le altre cinque. Raffrontate poi anche il sangue prelevato dal pavimento con il DNA della vittima per trovare una corrispondenza. All'obitorio, chiedete a Robbins di tirare fuori il corpo, interrogatelo, prendete il proiettile, fategli tutte le nuove domande, poi zoomate sul petto della vittima e fate una foto al graffio. Andate da Brass e chiedetegli un po' di cose, dopodichè recatevi nella stanza d'albergo ed interrogate Andy Penmore, poi prelevate le sue impronte digitali. Date un'occhiata all'insalata sul tavolo ed alla sacca vicino al cuscino, poi zoomate sul comodino, prendete il biglietto da visita e lo scorpione. Ispezionate poi il computer portatile, cliccate sulla busta e poi usate il drive portatile sul notebook. Date quindi un'occhiata al poster sopra il lavandino, prendete la foto e parlate ancora con Andy. Tornate all'obitorio, ispezionate il piede sinistro della vittima e fotografatelo, poi fate due chiacchiere con Robbins. In laboratorio, confrontate l'impronta di Andy con quella sul fucile, dopodichè sempre usando il computer per l'analisi delle tracce, inserite il biglietto da visita e l'e-mail crittata, poi fate una ricerca. Ispezionate il proiettile con il microscopio e confrontatelo con quello trovato sul corpo, quindi non appena vedete la corrispondenza, confermate. Raggiungete quindi l'albergo e fate altre domande ad Andy per recuperare una ricevuta, poi andate da Brass per ottenere il cellulare di Stan e, dopo aver zoomato sull'oggetto, un'impronta digitale. Dopo aver fatto delle domande al detective, andate nel salone delle prove, a sinistra di Maya, prendete la camicia sulla sedia e la pistola nella vetrinetta. Mettete quindi la pistola sul tavolo in laboratorio ed estraete un proiettile, confrontandolo con quello trovato nel corpo e scoprendo che non c'è alcuna corrispondenza.

Tornate quindi da Maya e continuate l'interrogatorio per ottenere il nome di un nuovo sospetto e le impronte della donna. Recatevi da Andy e fategli un'altra domanda, poi confrontate l'impronta sul fucile con quella di Maya per ottenere una corrispondenza. Chiedete a Brass un mandato, dopodichè raggiungete il garage del centro congressi ed interrogate Craig Landers. Tornate da Andy, fategli le nuove domande, poi ritornate da Craig e continuate ad interrogarlo per ottenere un anello. Dopodichè, passate dall'obitorio per chiacchierare con Robbins e poi andate da Brass e fategli le nuove domande. Recatevi al negozio di armi e fate tutte le domande possibili al commesso, poi entrate nella porta sulla destra e date un'occhiata in giro per la stanza, senza però prendere nulla. Tornate da Craig e, grazie al mandato di Brass, prelevate le sue impronte, poi tornate dal detective e chiedetegli un altro mandato per perquisire il SUV dell'uomo. Una volta tornati da Craig, ispezionate il retro del veicolo, prendete la pistola e poi anche la scatola sui sedili posteriori. In laboratorio, estraete il proiettile dall'arma, poi mettetelo sotto il microscopio e confrontatelo con quello trovato nel corpo. Tornate al negozio, fate altre domande al commesso e prelevate un proiettile dal muro, dopodichè tornate in laboratorio e raffrontate il nuovo bossolo, trovando una corrispondenza. Chiedete a Brass di poter parlare con Maya, dopodichè tornate nella stanza d'albergo, fate tutte le domande ad Andy, usate il drive sul suo PDA, zoomate sulla sacca, quindi cliccate sul PDA per usare il drive. Tornate nel salone, prelevate l'impronta vicino al lucchetto in fondo, poi analizzatela per confrontarla con quella di Craig e trovare una corrispondenza, quindi andate da Brass e chiedetegli un mandato per interrogare Craig Landers. Recatevi nella stanza d'albergo, usate il laptop, cliccando sull'icona che rappresenta un globo terrestre, poi andate da Brass, chiedetegli di parlare con Maya, la quale dopo l'interrogatorio vi darà un drive, che dovrete inserire nel computer per l'analisi delle tracce, in modo da fare l'ennesima ricerca. Tornate da Brass, recuperate il pezzo della pistola, poi andate in laboratorio, prelevate l'impronta, recuperate il proiettile, confrontatelo con quello trovato nel corpo della vittima per individuare la corrispondenza, dopodichè confrontatela con quella di Andy Penmore per scoprire finalmente il colpevole. Andate quindi da Brass, chiedete un mandato di arresto per Penmore e chiudete il caso.

CASO 3

Fate tutte le domande possibili a Michael Dubois, poi zoomate sul sangue di fronte al mobile da cucina, prelevatene un campione, dopodichè fate una fotografia al sangue sul muro a sinistra di Sara. Zoomate quindi sul pavimento di fronte alla vostra partner, raccogliete la catenella, fotografate il sangue sul pavimento, di fronte al vaso, poi andate nella parte destra dello schermo, zoomate sul divano, prendete un campione di sperma dal cuscino, dopodichè procedete verso il tavolo di fronte alla finestra e fate una foto all'orma. Guardate la finestra per trovare un pezzo di plastica, zoomate sulla scrivania tra Sara e Michael per individuare un qualcosa di strano sul cassetto nel mezzo. Prelevate l'impronta nella parte destra della scrivania, poi raggiungete la porta principale, fotografate un'altra impronta, prendete le chiavi sullo zerbino e zoomate su di esse per trovare una sostanza cerosa. Parlate con Michael, poi prelevate il campione di sangue e di DNA dalla sua scarpa. Tornati in laboratorio, inserite i campioni di sangue trovati sul pavimento e sulla scarpa di Michael per trovare una corrispondenza, poi raffrontate lo sperma ed il DNA dell'uomo per scoprire che non appartengono alla stessa persona. Inserite le chiavi nell'apposito macchinario e fate una ricerca, poi inserite la scarpa di Michael e la foto dell'orma insanguinata nel computer per l'analisi delle tracce, in modo da scoprire un'altra corrispondenza. Confrontate le impronte trovate sulla scrivania per individuare la terza corrispondenza, poi analizzate la catenella con il microscopio. Dopodichè, andate da Robbins per parlargli, quindi recatevi all'appartamento di Michael, fate tutte le domande possibili, prendete gli occhiali di Carrie e prelevate la ciocca di capelli ed il campione di quella che sembra una crema. Analizzate i capelli confrontandoli con il sangue trovato sul pavimento, poi fate una ricerca relativa alla crema con il computer per le analisi chimiche. Tornate nell'appartamento, fate tutte le nuove domande, poi ritornate sulla scena del crimine, zoomate sul sangue di fronte al vaso, prelevatene un campione, raccogliete il blocchetto sul tavolo della cucina e zoomate sull'oggetto per trovare un'altra traccia. In laboratorio, confrontate il sangue appena trovato con quello sul pavimento per l'ennesima corrispondenza. Dirigetevi nuovamente nell'appartamento, domandate tutto il possibile, quindi recatevi all'ufficio di Lucy, fate tutte le domande disponibili, prelevate un campione di DNA, poi zoomate sul tagliacarte sulla scrivania e prendetelo, prelevate un campione di sangue dall'oggetto, poi date un'occhiata all'agenda per scoprire che la donna aveva un appuntamento con la sorella. Andate a sinistra della scrivania per trovare della carta strappata nel cestino, poi fate altre domande a Lucy per ricevere un'altra prova.

Recatevi da Brass, domandategli tutto come sempre, quindi in laboratorio confrontate il DNA di Lucy con il sangue trovato sul pavimento e con quello individuato sul tagliacarte, poi raggiungete il tavolo e mettete insieme i pezzettini di carta. Recatevi all'ospedale, parlate con l'infermiera e fatele tutte le domande, dopodichè passate prima dall'obitorio e poi dall'ufficio di Lucy. Fate tutte le domande che dovete fare, prendete l'appunto e la scarpa della ragazza, prelevando un campione da quest'ultima. Inserite il campione nel computer per le analisi chimiche ed effettuate una ricerca, poi confrontate l'orma di prima con la scarpa per trovare una corrispondenza. Andate da Brass per ottenere i tabulati telefonici di Carrie, poi recatevi sia da Lucy che da Michael, facendo tutte le domande possibili ad entrambi. Tornate in ospedale, zoomate sulla tazza e prendetela, prelevate il campione di saliva e l'impronta digitale, quindi in laboratorio fate i vari confronti per trovare diverse corrispondenze. Recatevi nell'ordine prima in ospedale, poi da Michael, quindi nuovamente in ospedale, facendo sempre tutte le nuove domande che vi appariranno, dopodichè andate da Brass e chiedetegli di parlare con Michael, a cui dovrete domandare varie cose nuove. Al termine della conversazione, chiedete a Brass un mandato di perquisizione per l'appartamento dell'uomo, poi recatevi in quel luogo, prendete il coltello sul bancone, prelevate un campione di DNA, recuperate la cartelletta nello schedario a sinistra del frigo, prelevate la relativa impronta digitale e prendete il cacciavite all'interno. Tornati in laboratorio, inserite l'impronta digitale ed effettuate una ricerca per trovare una corrispondenza, poi confrontate il sangue trovato sul coltello con quello preso dal pavimento per trovare una seconda corrispondenza. Raffrontate anche il cacciavite con le scanalature trovate sul cassetto per individuare l'ennesima corrispondenza. Chiedete quindi a Brass sia di parlare con Michael, sia un mandato di perquisizione per l'ufficio di Lucy Cannelli. Raggiungete il luogo, prendete le chiavi sulla scrivania, il documento nel cassetto e la scatola di aghi nella cassettiera, prelevando un campione di sangue e l'impronta digitale da quest'ultima. In laboratorio, confrontate il campione di sangue con quello iniziale per trovare una corrispondenza, fate una ricerca sull'impronta digitale, poi inserite la chiave trovata nell'appartamento della vittima all'interno del microscopio e confrontatela con quella dell'ufficio di Lucy per trovare l'ennesima corrispondenza. Recatevi in obitorio, fate tutte le domande possibili, poi andate da Brass e chiedetegli sia di parlare nuovamente con Michael, sia un mandato per interrogare Lucy Cannelli, a cui dovrete fare ovviamente ogni domanda disponibile. Raggiungete l'ospedale, fate le nuove domande, poi chiedete a Brass un mandato per perquisire l'armadietto di Alex, dopodichè tornate in ospedale, entrate nella porta a sinistra della donna, fate una foto, prendete la scarpa e prelevate il campione di sangue, raccogliete il sacco dell'immondizia, prelevate un campione di sangue dal vestito insanguinato e dalla bottiglia di succo, poi fate le nuove domande disponibili ad Alex. A questo punto non dovrete fare altro che tornare in laboratorio, effettuare tutti i confronti necessari e poi chiedere un mandato d'arresto per Alex Porterson, chiudendo finalmente il caso.

CASO 4

Cliccate sul corpo e fate una foto, poi zoomate su di esso per trovare una siringa. Controllatela, poi zoomate sulla mano sinistra, cliccate sulla faccia della vittima e fate una foto, poi cliccate sul naso per recuperare dei bozzoli. Cliccate anche sullo stivale della vittima per prelevare un'impronta, poi prendete la sigaretta vicino alla gamba a sinistra. Entrate quindi nella tenda per trovare un boccetto vuoto (nella parte posteriore) ed un'impronta. Salite sull'unità mobile per inserire la sigaretta, il boccetto e la siringa all'interno dell'analizzatore ed effettuare una ricerca. Dopodichè, inserite le due impronte di stivali per vedere che corrispondono. Recatevi quindi all'obitorio, fate tutte le domande possibili a Robbins, prendete i semi, poi prelevate le impronte digitali ed il DNA della vittima. Andate in laboratorio ed inserite i semi nell'analizzatore, poi accedete al computer per l'analisi delle tracce ed inserite gli ultimi due campioni prelevati. Passate da Brass, fategli tutte le domande disponibili, dopodichè recatevi nel condominio ed interrogate Carla. Al termine della conversazione, raggiungete l'abitazione di Emily Hanson per parlarle e ricevere un indizio. Dirigetevi quindi al negozio, parlate con Lou Astor, facendogli tutte le domande a vostra disposizione, poi date un'occhiata in giro, soprattutto all'interno del camion. Prendete il contenitore che si trova dentro al scatola, zoomate su di esso e prelevate un campione di residuo bianco, poi raggiungete il tavolo e zoomate sulla fiche per terra, dalla quale potrete prelevare l'ennesima impronta digitale. Tornate in laboratorio, inserite gli indizi trovati nei vari macchinari, poi raffrontate l'ultima impronta con quella della vittima per scoprire che corrispondono. Dopo essere passati da Brass e dal condominio (in entrambi i casi ci saranno diverse nuove domande da fare), tornate da Emily e chiedetele altre cose per ricevere un memory stick. Inseritelo poi nel computer per l'analisi delle tracce, effettuate una ricerca, poi passate nuovamente dal condominio per fare le nuove domande. Prendete gli stivali, inserite le impronte nel computer e confrontatele con quelle trovate nella tenda per individuare una corrispondenza, poi passate dal negozio per fare altre domande, recandovi successivamente sulla scena del crimine. Prelevate un appunto dal sacco a pelo ed un campione di polvere bianca dalla sigaretta rollata a mano, poi tornate al laboratorio ed inseritela nell'analizzatore per effettuare la solita ricerca. Effettuate nuove domande prima all'obitorio, poi al condominio e da Emily, la quale vi darà una ricevuta, al termine della conversazione. Una volta tornati nuovamente in lavoratorio, inserite l'appunto nel computer per l'analisi delle tracce e raffrontatelo con la nota trovata inizialmente.

Dopo aver individuato la corrispondenza, fatevi dare un mandato da Brass per perquisire il negozio di Lou Astor. Recatevi nel luogo, entrate nell'ufficio, controllate il telefono cellulare sul tavolo, prelevate il documento strappato dalla scrivania, raccogliete il barattolo di pesticida sopra allo schedario, poi zoomate sulla maniglia rotta a destra del mobile per trovare una ciocca di capelli. Tornate in laboratorio, confrontate quest'ultima con il DNA della vittima per individuare una corrispondenza, poi inserite il pesticida nell'analizzatore e mettete insieme i pezzi di carta sul tavolo. Dopo essere passati da Brass ed aver ricevuto le tre registrazioni dal cellulare della vittima, andatele ad ascoltare in laboratorio, quindi passate prima dal condominio e poi all'obitorio per fare le nuove domande disponibili ai vostri interlocutori. Tornate poi dal detective per chiedergli un mandato che vi consenta di portare dentro Lou Astor ed interrogarlo. Fate tutte le domande disponibili all'uomo, poi passate sia dal condominio che da casa di Emily, quindi tornate in centrale per proseguire l'interrogatorio con Lou Astor. Ripassate nuovamente dal condominio, poi recatevi sulla scena del crimine per fare un calco delle tracce di pneumatici vicine alla roccia. Tornate in laboratorio ed analizzatele, confrontandole con i cinque campioni per trovare una corrispondenza, poi fate il solito giro di domande, tornando alla fine da Brass per ottenere un nuovo indizio, che dovrete confrontare con il calco. Dopo aver trovato la corrispondenza, richiedete un mandato di perquisizione per la casa di Emily Hanson, poi dirigetevi nel luogo, fate l'unica nuova domanda disponibile, entrate nel garage, prelevate l'impronta digitale dal libro aperto sui pesticidi e dal barattolo sulla mensola, poi raccogliete la nota sul secondo scaffale a sinistra della porta. Effettuate tutte le analisi necessarie per individuare varie corrispondenze, poi richiedete due mandati: uno per interrogare Emily Hanson, l'altro per perquisire la casa di Carla Mitchell. Recatevi quindi al condominio, entrate nell'appartamento, prelevate i campioni di sperma dal tavolino, poi procedete verso la finestra della cucina, prelevate l'impronta digitale sul muro, dopodichè guardate sotto il bancone per trovare un coperchio, dal quale potrete raccogliere un campione di fiocchi di color marrone. Sul coperchio del barattolo troverete pure un'impronta digitale. Tornate in laboratorio ed effettuate tutte le analisi necessarie, poi dopo aver avuto le conferme che cercavate, richiedete un mandato per interrogare Carla Mitchell. Portatela dentro e fatele tutte le domande a vostra disposizione e prendetele le impronte digitali, da confrontare con quelle trovate sul coperchio. Sì, sono proprio quelle. Non vi resta altro che chiedere un mandato d'arresto per la donna, chiudendo così finalmente il caso.

CASO 5

Parlate subito con Robbins, fategli tutte le domande, poi prendete le chiavi sul bidone dell'immondizia dietro a Grissom, fotografate la targa sotto il parabrezza, poi date un'occhiata dentro al SUV e prelevate un campione di sangue nella zona vicina al bocchettone per il carburante. Nella parte posteriore del veicolo troverete anche un'impronta digitale. Dopo averla prelevata, cliccate sulla cassa davanti e fotografatela, poi fate una foto anche al cadavere, da cui dovrete prelevare un campione di sangue. Fotografate anche la scia di pneumatici a destra della cassa. Passate quindi dall'obitorio e fate tutte le domande, per poi recuperare delle impronte ed un proiettile. Tornate sulla scena del crimine, prelevate un campione della sostanza polverosa dalla cassa, poi zoomate su quest'ultima per trovare un altro indizio. Andate in laboratorio ed effettuate tutti i confronti necessari per trovare una corrispondenza tra il DNA della vittima ed uno dei campioni disponibili. Dopo aver effettuato tutte le vostre analisi, recatevi all'obitorio e fate le domande necessarie a Robbins, poi passate a trovare Brass per farvi mandare nell'ufficio della vittima. Guardate bene la porta, fate un calco dei segni che si trovano su di essa, poi entrate nel veicolo, prelevate un'impronta digitale dalla tastiera sulla destra, prendete la macchina fotografica sulla mensola sopra la scrivania, date un'occhiata alle attrezzature per la sorveglianza, poi recuperate anche i pezzi di carta ed i documenti che si trovano rispettivamente nella parte posteriore ed anteriore del veicolo. Tornate in laboratorio, fate tutte le vostre analisi, poi passate da Brass, il quale vi manderà ad interrogare Lucy Cannelli. Fatele tutte le domande disponibili, poi tornate da Brass e, successivamente, recatevi nella galleria, per parlare sia con Nathan Ackerman che con Gus Clein. Dopo aver chiesto tutto il possibile ai due, passate prima nell'appartamento di Michael, per fargli tutte le domande possibili, poi da Carrie, la quale vi darà una foto di Nathan. Tornate di corsa in laboratorio per trovare una corrispondenza tra l'immagine e la foto che mostra la posizione del cadavere vicino al veicolo. Richiedete quindi subito a Brass un mandato per perquisire la galleria, poi dirigetevi nel luogo, recuperate i documenti dalla scrivania e l'indizio sopra le casse.

Tornate da Michael, fategli le nuove domande, poi dirigetevi nuovamente di corsa in laboratorio per comparare l'impronta digitale trovata sulla sacca contenente della polvere con quelle già disponibili. Troverete una corrispondenza che vi consentirà di richiedere a Brass un mandato per portare in centrale Nathan Ackerman ed interrogarlo. Passate quindi dall'appartamento di Michael, poi dalla galleria e, infine, nel laboratorio, per rimettere insieme la foto strappata di Lucy. Fate quindi il solito giro di nuove domande, passando prima dalla galleria, poi da Michael e da Carrie, la quale vi consegnerà un piede di porco. Inseritelo nel microscopio per trovare una corrispondenza con i segni rintracciati in precedenza sulla porta dell'RV. Richiedete a Brass un mandato per perquisire l'appartamento di Michael Dubois, poi recatevi dall'uomo, fategli la nuova domanda che comparirà, prendete il dipinto dietro Michael, recuperate la memory card dalla stazione multimediale, raccogliete il microfono ed il registratore nello schedario aperto e la cassetta sullo scaffale a sinistra della televisione. In laboratorio, ascoltate la cassetta e confrontate la foto del capannone con quella di Nathan, per trovare una corrispondenza ed ottenere da Brass un mandato per portare Michael Dubois in centrale ed interrogarlo. Prima però, passate da Carrie, dopodichè tornate indietro per fare tutte le domande a vostra disposizione al sospetto. Già che ci siete, chiedete anche un mandato per perquisire il deposito di Gus Clein. Recatevi lì, parlate con Gus, poi ispezionate gli scarichi per trovare del sangue ed un pezzo di colore bianco. Analizzateli in laboratorio per trovare varie corrispondenze, poi chiedete a Brass di emettere un mandato per perquisire la parte interna del capannone. Tornate quindi di corsa nella struttura, andate a destra dello schermo, procedete verso la bottiglia e guardate a destra per fotografare le scie di pneumatici che vedrete. Cliccate quindi sul tubo e poi sul muro, dopodichè prelevate l'impronta digitale dalla pistola, quindi andate a sinistra di Grissom, cliccate sulle slot machine e fotografate il numero seriale di quella rossa. Recuperate anche il file crittato che si trova nel computer portatile dietro alla slot machine. Correte quindi in laboratorio e confrontate le scie di pneumatici (corrispondenza), l'impronta trovata sulla pistola (corrispondenza), il proiettile all'interno dell'arma e quello trovato nella vittima (corrispondenza). Non dimenticatevi, però, di inserire all'interno dell'analizzatore sia il file crittato trovato nel computer che la foto del numero seriale della slot machine. A questo punto, richiedete un mandato per interrogare Gus Clein, poi parlate con Nathan e con Brass, confrontate l'impronta trovata sulla pistola con quella recuperata dal sacco di polvere, trovando una corrispondenza, quindi tornate a parlare con Nathan. Passate subito dal laboratorio, poi recatevi nell'appartamento di Carrie, fatele un paio di domande, prendete l'orologio di Michael e prelevate il campione di sangue dall'oggetto. Confrontatelo subito, in laboratorio, con il DNA della vittima per vedere che corrisponde. Parlate con Michael per ricevere una cassetta, dopodichè andate in laboratorio per ascoltarla e scoprire che corrisponde a quella trovata a casa dell'uomo. Gus Clein è il colpevole. Richiedete un mandato per arrestarlo e chiudere l'ultimo caso del gioco.

Sommario della soluzione

CASO 1
CASO 2
CASO 3
CASO 4
CASO 5