La soluzione completa di Hitman: Codename 47  2

Nome in codice: 47!

SOLUZIONE di La Redazione  —   05/01/2006

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci delle divergenze per la versione italiana.

MISSIONE 1

Dopo la missione di allenamento eccovi alla prima missione, fomentare la guerra tra le Triadi di Kowloon.

L'obiettivo è :

- Eliminare il negoziatore del Drago Rosso

L'equipaggiamento necessario è il Blaser Jugowaften R93 Sniper, il fucile da cecchino che userete per abbattere il negoziatore.
Appena scesi dalla macchina, sarete davanti al giardino dove tra poco si incontreranno le due Triadi. Nella zona ci sono tre edifici sui quali salire per poter sparare con calma. Il punto migliore però è quello a Nord. Raggiungete l'edificio, salite sulla scala e posizionatevi con lo sguardo verso il giardino. Entro breve, i due negoziatori si metteranno a parlare dietro la statua e dalla vostra posizione vedrete la testa del vostro obiettivo, il negoziatore del Drago Rosso, con calma e precisione mirate alla testa, se sbagliate avete ancora un po' di secondi per riprovare. Ucciso l'obiettivo, mettete via il fucile nella valigetta e correte giù dall'edificio.
ATTENZIONE : Se perdete troppo tempo sul tetto, verrete attaccati da un elicottero di pattuglia, quindi attenti.
Tornate velocemente alla macchina e abbandonate la scena per terminate con successo la missione.


MISSIONE 2 – IMBOSCATA AL RISTORANTE WANG FOU

Gli obiettivi della missione sono :

- Eliminare l'emissario del Loto Blu
- Eliminare tutti i membri della Triade del Loto Blu

L'equipaggiamento da portare in questa missione è la corda di pianoforte, la bomba da mettere in macchina e la Beretta con silenziatore. Andate al ristorante che si trova a Nord della mappa e vedrete molte guardie pattugliare la zona, non potete assolutamente entrare e quindi dovrete trovare qualche altra soluzione.
Mettetevi di fronte al locale e state tranquilli, dopo un po' verrete avvisati che il bersaglio sta arrivando e dopo poco una macchina parcheggerà di fronte al ristorante, disinteressatevi del Boss e concentratevi sull'autista, questi dopo un po' avrà un impellente bisogno. Seguitelo nel vicolo e quando si fermerà per "scaricare", attendete il passaggio dei due civili e con la corda di pianoforte strangolate l'autista.
Velocemente gettate il cadavere nel tombino e scendete anche voi, cambiatevi d'abito (con quello dell'autista) e tornate alla macchina, quando la guardia sarà girata, equipaggiate la bomba e gettatela nel lato del guidatore.
Ora tornate alle fogne e riprendete il vostro vestito, poi dirigetevi verso la vostra macchina, quando vedrete a destra arrivare la limousine e questa passerà vicino alle guardie che pattugliano la zona, prendete il telecomando e fatela saltare. Andate lì per eliminare eventuali superstiti dopo tornate alla vostra macchina per terminare la missione.

MISSIONE 3 – MASSACRO AL RISTORANTE CHENG CHAU

Gli obiettivi della sesta missione sono :

- Eliminare il Negoziatore del Drago Rosso
- Nasconderne il corpo
- Eliminare il capo della polizia
- Mettere sul tavolo l'amuleto del Drago Rosso sul tavolo
- Tornare alla macchina

La prima cosa da fare è andare al ristorante Cheng Chau e parlare con il barista, dopo il dialogo prendete la chiave dal bancone e usatela per aprire i bagni, una volta dentro selezionate la Beretta silenziata e lasciatela cadere per terra.
Uscite dal ristorante e prendete la strada a destra : dalla strada in alto a destra arriverà il Negoziatore del Drago Rosso e per riuscire ad ucciderlo, dovrete attendere che questo raggiunga la strada principale a Nord. Il metodo migliore per eliminare il Negoziatore è attendere che questi passi il tombino (che si trova li vicino) e accoltellarlo alle spalle con il coltello Oyabun. Trascinate il cadavere nel tombino il più velocemente possibile e buttatecelo dentro. Quando sarete riusciti a farcela (e non sarà facile), scendete nella fogna, prendete il medaglione e cambiatevi d'abito.
Uscite dal tombino e tornate al ristorante dove verrete intercettati dalle guardie all'esterno che vi priveranno di tutte le armi. A questo punto, sarete seduti ad un tavolo con il Negoziatore del Drago Blu e il Capo della Polizia.
Parlate con quest'ultimo e dopo il dialogo chiedete di andare in bagno, tirate fuori l'amuleto e mettetelo sul tavolo e poi andate in bagno. Prendete la pistola, uscite e sparate al Capo della Polizia e al barista, rompete i vetri e uscite velocemente verso la vostra macchina per completare la missione.

MISSIONE 4 - L'ASSASSINIO DI LEE HONG

Gli obiettivi della quarta missione sono :

- Trovare la combinazione della cassaforte
- Trovare la locazione della cassaforte
- Consegnare la statua di Giada all'erborista
- Eliminare Lee Hong
- Salvare l'agente catturato

L'equipaggiamento consigliato è un coltello Oyabun e beretta con silenziatore.
Raggiungete il ristorante ed entrate, sulla destra ci sono due guardie a guardia del bordello, una pattuglia la zona da qui al bar ed un'altra fa la guardia ad un magazzino.
Andate verso quest'ultima, aprite la porta dietro di lei e fermatevi sull'uscio, abbassatevi, aspettate che la guardia faccia il suo giro di controllo e poi uccidete la guardia davanti a voi e portatela velocemente nel ripostiglio. Indossate i vestiti del morto e poi andate al bar, parlate con il barman per avere il volantino del bordello e parlateci ancora per sapere l'ubicazione dell'ostaggio.
Tornate all'ingresso e poi andate nella porta alla vostra sinistra, proseguite fino ad arrivare in un giardino interno con tre porte. Parlate con il grassone e poi passate dalla porta appena aperta per raggiungere le prostitute. Parlate con la vecchia donna e dopo il dialogo vi verrà detto di seguire Ling Mei, seguitela nella stanza e dopo il dialogo (vi darà la combinazione della cassaforte) lei scapperà. Seguitela fino sul tetto, dopo la scena, scortate la ragazza fino al cancello e questa scapperà (non senza avervi ringraziato!).
Ora andate verso la guardia ed entrate nella cucina da una delle porte che si trovano nel cortile, appena entrati andate a sinistra e scendete le scale della cantina. Ora osservando la mappa dovrete arrivare fino ad una porta con una guardia davanti ad una porta che vi caccerà via.
Ora dovrete eliminare tutte le guardie in movimento della zona (non è facile), in una stanza troverete un fucile da cecchino che vi potrà aiutare. Quando tutto sarà tranquillo tornate dalla guardia e fatela fuori con il coltello. Entrate nella porta e troverete l'agente, dopo il filmato uscite e prendete il cadavere della guardia, portatelo dentro.
Ora se osserverete la mappa, troverete una nuova zona segnata, è la zona della cassaforte, tornate da in cucina e poi nella zona indicata (ci sono 4 zone casuali, io ve le indicherò tutte).

- Cassaforte del Bordello :
Passate la porta a sinistra e troverete una stanza con una sentinella e l'anziana donna, passate la porta successiva, uccidete il Drago Rosso e prendete la statuetta dalla cassaforte (mettetela via per non destare sospetti).

- Cassaforte al primo piano :
Raggiungete la zona del bordello e camminate nella zona aperta del ristorante, sul retro ci sarà una porta che conduce al magazzino con la cassaforte, uccidete la guardia, nascondete il cadavere dietro le casse e prendete la statuetta.

- Cassaforte nell'area VIP :
La cassaforte si trova al centro di una stanza presidiata da una singola sentinella, più due guardie che fanno la ronda, eliminate prima queste due e poi dedicatevi con calma alla terza, aprite la cassaforte e prendete la statuetta.

- Cassaforte nella zona delle guardie :
La zona si raggiunge mediante l'utilizzo dell'ascensore nell'area VIP. In ogni caso le guardie in giro sono davvero tante, cercate di fare meno rumore possibile e affidatevi alla fortuna, prendete la statuetta e andate via.

Andate dall'erborista, superando il bar prima e il ristorante poi, quando il tipo arriverà verso il bancone, parlategli e dategli la statuetta, in cambio avrete del veleno.
Per avvelenare il boss, bisogna vestirsi da cameriere, andate dai due tipi vestiti di giallo e di verde, andate in bagno (Restroom) e aspettate che arrivi uno dei due camerieri. Uccidetelo e poi nascondete subito il cadavere, quando arriverà l'altro cameriere uccidete anche lui. Mettetevi la divisa da cameriere e uscite, andate in cucina e dopo il filmato usate il veleno con la zuppa (attenti che il cuoco non vi guardi) e prendetela. Uscite dalla cucina dalle due porte bianche ed andate fino in fondo dove ci sarà Lee Hong, dopo il filmato e la morte della guardia del corpo, Lee Hong scapperà.
Ora dovreste trovarvi nel giardino cinese e passando il ponte arriverete vicino ad una porta con un Drago Rosso di guardia, eliminatelo e prendete i suoi panni.
Con il nuovo travestimento tornate nel sotterraneo e poi cercate in una di queste stanze l'AK-47, Seguite il corridoio a Nord e arriverete ad un ascensore, salite e sarete negli appartamenti di Lee Hong.
La situazione è questa, al piano di sotto un sacco di guardie mentre in quello di sopra Lee Hong. Salite le scale e attendete nell'ufficio, quando Lee Hong arriverà sparategli in testa, eliminate poi tutte le guardie che arriveranno (non andranno da voi ma da Lee Hong). Finite le guardie prendete dal cadavere del boss la lettera e scendete, eliminate la guardia che stà sopra la grata, apritela e sarete fuori. Scendete sul pontile usando l'ascensore e poi usate la barca per lasciare Hong Kong (Occhio alle guardie).

MISSIONE 5 - ALLA RICERCA DELLA TRIBU' U'WA

Gli obiettivi della quinta missione sono :

- Recuperare l'idolo
- Portare l'idolo agli indiani

L'equipaggiamento consigliato è un AK-47, il giubbotto in Kevlar, binocolo e bussola.
La prima cosa da fare è raggiungere il luogo dove è caduto l'aereo, prima che i militari ci arrivino. Sul vostro cammino potrete incappare in una pattuglia, basterà infilarsi nella giungla per non farsi notare.
Raggiunto il punto dell'incidente, esaminate i dintorni per prendere possesso della statuetta, ora dovrete riportarlo agli Indios nel villaggio a Nord-Est.
Attenti alle molte pattuglie e ad un certo punto, troverete due guardie solitarie, eliminatele e prendete la divisa (prendete anche le munizioni). Proseguite fino a raggiungere il villaggio, qui mostrate loro la statuetta e partirà un filmato, dopodichè andate a Nord-Est per dare la statuetta al capo villaggio.
Ora avrete una nuova missione (segnata sulla mappa), recuperare il fratello del capo. Costeggiate il fiume in direzione Sud-Ovest e fate attenzione alle due pattuglie che costeggiano la riva, entro breve arriverete vicino ad un ponte, presidiato da tre guardie ed a destra una guardia su di una torretta.
Uccidete (restando tra la vegetazione) la guardia sulla torretta e quando le altre andranno a vedere cosa succede freddatele anche loro. Salite poi sulla torretta e prendete il fucile da cecchino e le munizioni. Ora guardate dall'altra parte del ponte e vedrete un cecchino, freddatelo e dopodiche preparatevi per una grande azione, l'ostaggio si trova tra due guardie, avrete poco tempo tra un colpo e l'altro e non potete ferire l'ostaggio.....
Dopo aver ucciso i due uomini raggiungete l'Indio, state attenti ad un elicottero che si trova in zona, seguite l'Indio che tornerà al villaggio e arrivati lì parlate con il capo per finire la missione.

MISSIONE 6 - IL DIO DELLA GIUNGLA

Gli obiettivi della sesta missione sono :

- Trovare il passaggio segreto che conduce al Campo di Pablo.

Iniziate andando verso il ponte, stando lontani usate il fucile da cecchino per eliminare le guardie sul ponte, ora dovrete andare ad Ovest fino ad un tempio con un recinto per i maiali. Uccidete una di queste bestie, prendetela ed andate nel punto meridionale della mappa (segnato), fino all'altare del Dio della giungla. Qui date il maiale al Dio della Giungla (un grosso Giaguaro) ed andate nell'apertura che lui avrà lasciato libera (prendete l'AK-47 e ricordatevi d'esser vestiti da mercenario).

MISSIONE 7 - LA FINE DI PABLO

Gli obiettivi della missione sono :

- Uccidere Pablo

Inziate con l'andare a sinistra per prendere uno dei coltelli abbandonati lì (dentro una cassa).
Proeguite per la strada con il cancello principale, nella tenda ad Est del Laboratorio si trova una Beretta e un Giubbotto in Kevlar. Ora vi servirà una bomba (per distruggere il laboratorio) che si trova dentro la casa nella parte orientale del campo, attenti ai cecchini ed alle guardie, dopo il filmato, andate nella parte occidentale e uccidete la guardia con il coltello, entrate dentro e molto silenziosamente eliminate tutte le guardie di Pablo, fatto questo potrete andare nel primo piano, uccidete prima tutti quelli che si trovano nella parte destra della zona, da qui non dovrebbe essere difficile eliminare tutti gli abitanti della casa (fateli accorrere lì e poi sparate). Ripulita la zona, andate a prendere l'M16 all'esterno, dentro ad una tenda (attenti ai cecchini). Esaminate inoltre le guardie dentro la casa fino a trovare la Desert Eagle (un'arma potentissima), ora risalite al primo piano e dovrete affrontare Pablo, scaricategli tutto quello che avete (è un Boss resistentissimo) e quando l'avrete ucciso prendete la bomba e l'M60.
Fate un massacro all'esterno del Campo fino a liberarvi una strada per il laboratorio, entrate nel passaggio sotterraneo a destra, eliminate le guardie (non fate rumore) ed arriverete al magazzino, qui eliminate tutte le guardie e poi mettete la bomba vicino alle casse.
Ora guardando la mappa vedrete un corridoio verso destra, è la zona dove dovrete prendere l'aereo, correte verso la zona eliminando solo le guardie di fronte a voi e arrivati all'Hangar usate l'M60 per sbaragliare tutte le guardie, dopodichè prendete l'aereo per finire la missione.

MISSIONE 8 - LA TRADIZIONE DEL MESTIERE

Gli obiettivi della missione sono :

-Uccidere Frantz Fuchs
-Recuperare la bomba

L'equipaggiamento consigliato è la corda di pianoforte.
Iniziate passando oltre i due metal detector, dentro l'albergo parlate con l'uomo alla receptionist per scoprire dove si trova il vostro uomo. Salite le scale ed andate al secondo piano, osservate i facchini addetti alle pulizie, nel loro lavoro useranno un pass partout che lasceranno fuori dalla porta, appena nessuno vi vede, rubateglielo e poi andate verso la camera 202 (ci sarà una guardia del corpo davanti).
Entrate nella camera 201 e qui andate sul balcone, aspettate che la guardia rientri e poi saltate sull'altro balcone, qui di soppiatto uccidete la guardia che vi darà le spalle. Ora prendete tutti gli oggetti sul tavolo (anche la pistola), poi andate in bagno e freddate Frantz Fuchs. Aprite la porta, strangolate la guardia e trascinatela dentro (attenti che nessuno vi veda).
Dentro la stanza prendete la parte di bomba vicino al mobile, cambiatevi d'abito, uscite e mettete sul pomello della porta il cartello " Non Disturbare ".
Ora dovrete raggiungere la seconda parte della bomba, si trova nella stanza delle radiografie nello studio dentistico del terzo piano, ma per accederci dovrete prendere la chiave a Fritz. Andate lì e parlate con la sua segretaria, a questo punto dovrete tendere un'imboscata a Fritz, seguitelo con discrezione finchè questi non andrà nella sauna, raggiungete la piscina entrando a destra della scala al piano terra, cambiatevi (o se volete uccidete il bagnino) e poi fiondatevi nella sauna.
Parlate con Fritz, poi uscite ed alzate la temperatura della sauna, Fritz morirà e voi potrete prendere la chiave.
Ora dovrete raggiungere il tetto dell'edificio e percorrere parte del cornicione sinistro e arriverete così di fronte alla finestra dello studio. Entrate e uccidete la guardia, uscite ed evitate di allertare la guardia di fronte all'ingresso dello studio, percorrete il corridoio e troverete la bomba, mettetela nella valigia ed uscite.
Per uscire dall'albergo consiglio una simpatica corsa verso l'uscita e anche se i tizi cominceranno a spararvi, avrete tutto il tempo per uscire, dove all'esterno vi attenderà la vostra macchina.

MISSIONE 9 – IL PARADISO DEI TRAFFICANTI D'ARMI

Lo scopo della missione sarà mettere il trasmettitore GPS dentro la macchina della banda, per scoprire il punto dell'incontro. Poi eliminare tutti e mettere il GPS nella valigetta da dare a Ivan.

L'equipaggiamento consigliato è la Beretta silenziata, l'MP5, la corda di pianoforte e il giubbotto antiproiettile.
Appena iniziato, andate a sinistra, uccidete la guardia nemica, portatela in un posto buio e scambiatevi i vestiti.
Ora dovrete dirigervi nel locale che è segnato con un punto giallo sulla mappa (seguite i binari a Sud, fino a trovare un buco nella rete).
Davanti al locale c'è la macchina nel quale metterete il GPS, per farlo però dovrete distrarre la guardia.
Entrate nel locale e parlate con il barista per avere un appuntamento con la ballerina, entrate nella porta a sinistra del palco e aspettate la ragazza, poi parlate con lei.
Ora seguitela fuori e mentre lei distrarrà la guardia voi mettete il GPS nella macchina.
Dopo un poco le due guardie saliranno in macchina, voi aprendo l'inventario potrete seguirle.
Le tre possibili destinazioni sono tre magazzini, a Sud, Est ed Ovest. Ora raggiungete i moli all'estremo Nord della mappa e attendete di fianco al binario verso destra con il cambio. Quello che dovrete fare è spostare i cambi in modo che il treno passi attraverso i cancelli sbarrati dei magazzini e aprirvi un varco per raggiungere l'obiettivo.
Quando il treno avrà distrutto le barriere, raggiungete il magazzino, prendete di nuovo il GPS dalla macchina (state attenti ai cani). Una volta uccisi i cani, entrate nel magazzino e con l'MP5 ammazzate tutte e sei le guardie. Nascondete i cadaveri e aspettate Ivan. Mettete il GPS dentro la valigetta con i soldi e quando Ivan arriverà, la missione sarà finita.

MISSIONE 10 – PLUTONIO DISPERSO

Gli obiettivi della missione sono :

- Uccidere Boris
- Disinnescare la testata nucleare
- Portare la nave in acque internazionali

L'equipaggiamento consigliato è la Beretta silenziata, l'MP5, la corda di pianoforte, il giubbotto antiproiettile e il coltello.
Salite le scale del molo e troverete di fronte due magazzini, ci saranno due guardie a fare la ronda, aspettate che quella del secondo edificio passi oltre quella del primo ed eliminate quest'ultima. Rifate l'operazione per la seconda (nascondete i cadaveri), prendete l'uniforme e poi andate a Nord.
Arriverete ad una recinzione con due guardie, mettetevi alle spalle della ronda e quando arriverà vicino al portone avanzate con loro facendo finta di essere con loro.
Rifate il trucco fino ad arrivare a Nord del molo, ora eliminate le due guardie che girano qui intorno. Ora sarete di fronte alla nave, posizionatevi dietro alla guardia vestita da marinaio, uccidetela e cambiatevi d'abito. Ora salite sulla nave (nessuno vi darà fastidio), andate a destra e poi nella porta a sinistra, scendete le scale a destra ed in fondo girate a sinistra.
Ora dovrete eliminare tre guardie, seguite la guardia, quando avrà raggiunto la zona dopo la passerella sarà ora di uccidere. Le prime guardie da eliminare sono le due laterali in fondo, poi dovrete freddare i due tipi sul ponte, attendeteli uno alla volta e uccideteli nella stessa stanza dove avete appena finito i due soldati di prima. Andate ora nel corridoio con le due guardie davanti alla porta, uccidetele (occorre tempismo e buona mira), Boris comunque attiverà il detonatore e fuggirà.
Ora aspettatelo e quando arriverà (da uno dei due corridoi), freddatelo con l'MP5, ora correte alla passerella e scendete le scale (in centro), poi giratevi e salite le altre scale, scendete in sala motori e uccidete le guardie.
Uccisi tutti andate in fondo alla stanza e salite le scalette, disinnescate la valigetta che troverete (quella a destra) ed il gioco è fatto. Ora andate al ponte principale, seguite la strada a Sud e quando troverete della vernice rossa per terra, salite le scale, aprite la porta e uccidete il capitano. Andate al pannello di controllo e accendete i motori, la missione è finita.

MISSIONE 11 – LA COPERTURA

Correte dentro la villa, parlate al tipo della reception (questo scatenerà un casino). Salite le scale dietro la segreteria e poi proseguite fino alla sala operatoria, andate a Nord, evitate le porte ed andate dritti in bagno, a sinistra c'è una cassetta dei medicinali, prendete la siringa.
Tornate indietro ed entrate nella porta a sinistra, mettetevi dietro di lui e dopo il dialogo piantate la siringa nel collo del dottore. Prendete la chiave sul muro e scambiatevi d'abito con il dottore, mettete via la siringa e dirigetevi nei sotterranei. Andate nella stanza della televisione e parlate con il tizio seduto sulla sedia, ora andate nella guardiola e prendete la siringa sul tavolino dietro alla sedia.
Usatela sull'uomo e poi seguitelo (usate la chiave ogni volta che l'uomo si ferma). Arrivati all'ascensore (dovrete aver recuperato almeno una pistola), prendete la scala ed arriverete al gran finale.

MISSIONE 12 – LA FINE

Avanzate nel corridoio e appena girato l'angolo freddate il medico, prendete la sua pistola e aprite l'armadietto per prendere il fucile. Ora dovrete uccidere dieci vostri cloni armati di MP5, quindi state attenti e ricaricate spesso. Finita questa fase, proseguite, attenti al sensore per terra, usate per premerlo il corpo di un clone. Entrate nella stanza e freddate vostro padre per finire il gioco.

Video della soluzione - Missione 1