I migliori controller - Ottobre 2017  47

Scopriamo insieme i migliori controller divisi per fascia di prezzo

SPECIALE di Giuseppe Latorre   —  3 settimane fa

Come avrete capito dal titolo, i protagonisti di questo speciale sono i controller, fondamentali compagni di avventure per qualsiasi categoria di videogiocatore. L'andamento del mercato negli ultimi anni ha ridotto notevolmente il gap tra PC e console in termini di fruizione dei videogiochi, tipico di qualche generazione fa. Il parco titoli delle due piattaforme è andato uniformandosi sempre di più, grazie ai numerosi tripla A multipiattaforma che, proprio per la loro forte appartenenza al mondo delle console, molto spesso si preferisce affrontare utilizzando un gamepad piuttosto che la classica combinazione tastiera e mouse. In più, grazie all'avanzamento tecnologico e all'abbandono di standard proprietari in favore di protocolli di comunicazione più diffusi, come USB e Bluetooth, l'offerta dei produttori è aumentata esponenzialmente, dando la possibilità all'utente di scegliere il controller che più si avvicini alle proprie esigenze, sia in termini economici sia di stile di gioco. Che siate quindi possessori di console intenzionati ad avvicinarvi al mondo PC senza dover perdere la comodità del vostro divano, o incalliti giocatori votati all'uso di tastiera e mouse, ma desiderosi di rilassare la vostra schiena, vi invitiamo a dare un'occhiata ai nostri consigli su quelli che sono i migliori controller secondo noi e magari lasciare nei commenti un parere sul vostro preferito.

Il miglior controller budget


Controller Microsoft Xbox 360 - Prezzo: 27,89€

Per consigliarvi un controller appartenente alla categoria budget siamo andati a scavare nel passato: il reveal della fortunata Xbox 360 - e di conseguenza del suo pad - risale al lontano 2005, e dopo più di dodici anni di onorata carriera siamo qui a raccomandarne caldamente l'acquisto nel caso in cui siate in cerca di una periferica in grado di sbaragliare la concorrenza. Microsoft ha preso il controller Xbox, ne ha mantenuto la disposizione dei tasti, fatta eccezione per RB ed LB, e ne ha rivoluzionato totalmente la forma, trovando un equilibrio perfetto tra peso e dimensioni e consentendo al giocatore di raggiungere comodamente tutti i tasti senza alcuna fatica. Una volta tra le mani si avverte subito una buona sensazione di solidità, grazie alle plastiche utilizzate e alla buona qualità costruttiva. Immaginando di dividere il pad verticalmente in due sezioni, sulla sinistra troviamo lo stick analogico e la croce digitale, unico probabile neo di questa periferica, e nella parte frontale il trigger sinistro con sopra il tasto LB. Nella parte destra invece troviamo il secondo stick analogico, disposto in maniera sfalsata rispetto a quello sinistro, i tasti X A B Y, trigger destro con sopra il tasto RB mentre nella parte centrale sono presenti il tasto di accensione con il logo Xbox e i tasti Select e Start. Inoltre il controller è dotato di un buon motore per la vibrazione ed è disponibile anche in versione wireless con apposito adattatore PC.

Le alternative budget

Logitech F310 - Prezzo: 26,59€ Se preferite il layout tipico dei controller Sony l'attenzione va rivolta al padLogitech F310, dotato di connettività USB e compatibile praticamente con tutti i titoli del catalogo PC, anche con quelli più datati. L'unica pecca è data dalla mancanza della vibrazione.

GameSir G3w - Prezzo: 18,99€ Altra alternativa, nel caso vogliate spendere proprio il minimo sindacale, potete trovarla nel controller GameSir G3w, anch'esso costruito sul layout dei controller PlayStation e compatibile con PC, PlayStation 3 e smartphone Android.

Il miglior controller midrange


Controller Microsoft Xbox One - Prezzo: 45,99€

Se la categoria budget è stata assegnata al controller Xbox 360, non potevamo fare altrimenti se non premiare la sua naturale evoluzione come miglior controller midrange. Microsoft ha proseguito l'ottimo cammino intrapreso con il pad della precedente generazione migliorandone alcuni aspetti e mantenendo quasi inalterate disposizione dei tasti, forma, dimensioni e peso, scelta che non ci sentiamo affatto di criticare considerata la bontà del predecessore. Le modifiche estetiche interessano prevalentemente l'impugnatura, leggermente più squadrata e sottile, e la parte superiore, con i tasti dorsali maggiormente incassati e meno sporgenti. La batteria ricaricabile è stata integrata del corpo del gamepad garantendo una maggiore comodità nel posizionamento delle dita. La croce direzionale è stata totalmente revisionata, adottando una forma più classica e affidabile, specialmente in titoli bidimensionali o picchiaduro. Anche gli stick analogici hanno subito un notevole restyling, la superficie è stata ridotta rispetto al passato ma le leve si presentano più spesse e con un rivestimento in gomma zigrinata che ne aumenta molto il grip. Nel caso in cui non disponiate dell'adattatore per utilizzarlo wireless su PC vi informiamo che è disponibile sia in bundle col controller sia in versione stand alone. In definitiva, si tratta di un prodotto che riesce a garantire precisione e affidabilità in qualsiasi situazione e che vale ogni singolo euro richiesto per portarselo a casa.

Alternative midrange

Steam Controller - Prezzo: 54,99€
Se amate la personalizzazione totale e vi piace sperimentare sistemi di controllo alternativi lo Steam Controller di Valve fa di sicuro al caso vostro. La principale innovazione è racchiusa tutta nei due trackpad ad alta precisione il cui scopo è di simulare l'utilizzo di un mouse e di adattarsi dunque a quei generi pensati per l'utilizzo di tastiera e mouse. Nonostante i pareri degli utenti siano discordanti, con un po' di pratica e di buona volontà riuscirà a darvi grandi soddisfazioni.

DualShock 4 - Prezzo: 53,49€
Non potevamo non citare il controller di casa Sony, che si candida come valida alternativa per chi ne preferisce il layout, grazie anche all'ottima qualità costruttiva e al recente supporto nativo introdotto su Steam.

Il miglior controller enthusiast


Nacon Revolution PRO Controller 2 - Prezzo: 117,29€

Qui la battaglia si è svolta principalmente fra tre modelli, due dei quali li troverete nel box più sotto come alternative, ma è stato il Nacon Revolution Pro Controller 2 a spuntarla sulla concorrenza, grazie al buon rapporto qualità prezzo e all'introduzione della compatibilità PC. Successore del Nacon Revolution, compatibile solamente con PlayStation 4, presenta il layout tipico dei controller Xbox, quindi con analogici asimmetrici (molto precisi) che faranno la gioia degli amanti dei titoli FPS. Le plastiche utilizzate sono di altissimo livello e garantiscono una sensazione eccellente al tatto; i trigger, a corsa ridotta, hanno una forma ergonomica che consente al dito indice di fissarsi saldamente e non scivolare neanche nelle situazioni più concitate. Rispetto al modello precedente non ci sono state grosse variazioni se non l'abbandono del connettore proprietario in favore del più comune USB Type-C, anche se le dimensioni del foro di entrata, estremamente ridotte, richiedono comunque la ricerca di un cavo adatto, nel caso in cui vogliate sostituire quello incluso nella confezione. Caratteristica distintiva del controller Nacon sono i 4 tasti posizionati sul retro ed utilizzabili con medio e anulare. Tutte le mappature dei pulsanti e la creazione dei profili avviene tramite il software PC e le impostazioni scelte saranno memorizzate nella memoria interna del controller. Infine nella confezione è incluso un set di pesi, installabili nell'impugnatura.

Alternative enthusiast

Microsoft Xbox One Elite Controller - Prezzo: 109,99€
Microsoft ha dominato questo speciale con i suoi gamepad e si è contesa il titolo di miglior controller enthusiast con il suo Elite per Xbox One. La qualità costruttiva è altissima come anche l'affidabilità e la durata delle componenti utilizzate.

Razer Raiju- Prezzo: 169,90€
Se avete invece la possibilità di spendere qualcosa in più e preferite il layout dei controller Dualshock potete valutare l'acquisto del Razer Raiju, compatibile sia con PC che con PlayStation 4, dotato di trigger regolabili, possibilità di configurare più profili e controlli per il volume e il microfono tramite appositi tasti.