Call of Duty Modern Warfare: l'ennesimo copia e incolla? Parliamone! 52

Con ogni nuovo Call of Duty tornano puntuali le critiche attorno alla serie Activision. In questo video ne discutiamo cercando di capire quali siano quelle giuste e quali quelle decisamente ingenerose.

VIDEO di La Redazione —   10/08/2019

La scorsa settimana Infinity Ward nel corso di un mega evento tenutosi a Los Angeles a cui abbiamo partecipato ha rivelato tutte le potenzialità del comparto multiplayer di Call of Duty: Modern Warfare. Un multigiocatore per certi versi davvero rinnovato, e non solo per la semplice ambientazione contemporanea, ma anche e soprattutto per delle meccaniche di fondo molto diverse rispetto alle precedenti edizioni. Differenze che ci sono sempre state da episodio a episodio e che sono la base del più classico dei tormentoni videoludici degli ultimi dieci anni: Call of Duty copia e incolla ogni anno, si o no?

Sin dai tempi preistorici di Modern Warfare 2, Call of Duty ha subito l'assalto di manipoli di hater pronti a scriverne peste e corna alla luce di un successo che tra tanti alti e pochi bassi è stato senza uguali, imponendo di fatto un genere, quello dello sparatutto competitivo su console, e rendendolo mainstream. L'acredine e l'astio che oggi si riversa su Fortnite non è cosa nuova, l'abbiamo di fatto già visto con Call of Duty: ma quali di queste critiche hanno effettivamente senso e quali invece sono ingenerose? Matteo e Pierpaolo hanno provato quindi a discutere le critiche più ricorrenti al franchise, sviscerandole a dovere e invitandovi a farci sapere il vostro punto di vista nei commenti. Vi ricordiamo che Call of Duty: Modern Warfare verrà pubblicato il prossimo 25 ottobre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.