eSerie A TIM: speciale Draft di FIFA 21 e PES 2021

Con il Draft della eSerie A TIM il campionato ufficiale della Lega Serie A di FIFA 21 e PES 2021 sta per prendere il via: ecco i dettagli nel nostro speciale.

SPECIALE di Luca Forte   —   04/02/2021
0

Dopo l'inevitabile rinvio dello scorso anno, la eSerie A TIM sembra finalmente essere ai nastri di partenza. Questi mesi aggiuntivi sono serviti ai diversi team di Serie A per oliare i propri meccanismi e formare la squadra di professionisti che si rappresenterà il prossimo anno. Con tanto di calciomercato: Diego "Crazy Fat Gamer" Campagnani, senza dubbio uno dei giocatori di FIFA più forti al mondo, quest'estate è passato dall'Inter al Milan.

Prima di partire, però, c'è un ultimo passaggio da completare: il Draft. Un evento preso in prestito dagli sport americani che consentirà ai team di Serie A di completare le proprie formazioni con i giocatori più promettenti emersi dalle lunghe qualifiche online. Un metodo perfetto sia per facilitare il compito alle diverse squadre, sia per rendere più democratico quello che con ogni probabilità diventerà il più importante campionato esport italiano.

La Lega Serie A dice di puntare molto su questo progetto che, nella sua testa, dovrebbe presto diventare un nuovo pilastro sul quale poggiare la propria offerta. Affiancando in questo modo la Serie A, la Coppa Italia, la SuperCup e il Campionato Primavera. L'Italia parte in ritardo rispetto ai principali concorrenti europei (pensiamo alla Premier League inglese), ma grazie al supporto di PG eSport e Infront Italia vuole bruciare le tappe ed imporsi tra le principali e più innovative leghe ufficiali europee.

Attraverso il Draft, infatti, chiunque ha la possibilità di emergere e raggiungere questo importante palcoscenico nazionale e internazionale. Non importano gli sponsor, la fama o il seguito: tutti i giocatori che sono arrivati a questo punto si sono conquistati il diritto ad essere scelti grazie alla loro abilità come giocatori, che ha consentito loro di avere una chance di vestire ufficialmente la maglia di quelle squadre che ogni sabato e domenica monopolizzano le discussioni tra gli appassionati.

Le regole del Draft

Come sanno tutti i fan degli sport americani il Draft è il momento nel quale i team ufficiali scelgono la matricola più promettente tra quelle a disposizione e la integrano all'interno delle loro formazioni. Lo stesso meccanismo è stato utilizzato per la eSerie A TIM: le squadre partecipanti hanno potuto scegliere un giocatore tra i migliori che si sono distinti durante le lunghe fasi di qualifica, che si sono svolte tra novembre e gennaio.

In questo caso l'ordine è stato deciso dal caso, ma in futuro potrebbe essere determinato dall'andamento del campionato, così da mantenere sempre equilibrata e interessante la competizione. Esattamente come succede negli USA.

Così tutti hanno avuto modo di provare a partecipare da protagonisti a questo evento storico per gli esport italiani e per la Serie A. Le iscrizioni, infatti, erano aperte a chiunque avesse voglia di mettersi alla prova, ma solo i più abili hanno potuto farsi strada verso le fasi finali. Una cosa che ha consentito loro di farsi notare dai club di Serie A.

Il 4 febbraio è stato il turno delle 17 squadre di FIFA 21, il giorno successivo toccherà a PES 2021, tutto in diretta live streaming dagli studi Infront di Milano.

Calcio di inizio

Eseriea Tim Draft Fifa 21 Player

Il campionato vero e proprio, invece, partirà a marzo e si concluderà a maggio con un'intensa Final Eight. Tutti i match si giocheranno in diretta streaming su Twitch e YouTube, ma quelli più importanti, con tanto di salotto per le interviste e analisi tecnica, saranno trasmessi in differita anche su Sky Sport.

La formula è semplice: la prima fase sarà all'italiana e servirà per stilare la prima classifica e definire le teste di serie. In questo modo si definiranno gli accoppiamenti dei Playoff, dai quali usciranno le otto finaliste. Finaliste che si scontreranno in un intenso torneo finale, che sarà definito nei prossimi mesi, anche per poter capire dove poter svolgere il tutto e se ci sarà modo di avere il pubblico dal vivo.

Che siate fan degli esport, del calcio o dei videogiochi in generale, in questi giorni si sta scrivendo una piccola pagina di storia per il nostro settore.