Games with Gold novembre 2020, da Aragami a Swimsanity

Diamo un'occhiata ai nuovi giochi gratis di Games with Gold a novembre 2020 con la consueta panoramica mensile

RUBRICA di Giorgio Melani   —   17/11/2020
2

Siamo giunti a novembre 2020 con Games with Gold, che nonostante tutto continua a seguire la sua impostazione classica visto che l'abbonamento base per l'accesso alle funzionalità online di Xbox è ancora ben presente, nonostante fosse stato dato per spacciato già diversi mesi fa. Niente da fare, dunque: Microsoft non sembra intenzionata a rimuovere il primo e storico paywall che ha caratterizzato l'avventura online delle sue console fin dall'inizio, con Xbox Live Gold ancora vivo e vegeto, al di là di tutte le evoluzioni in termini di servizi che il mondo Xbox sta vivendo in questi anni.

Games With Gold   Novembre 2020


C'è chi continua a garantire che il Live Gold verrà presto rimosso, spostando tutto verso il Game Pass e le sue diverse interpretazioni, ma per il momento non c'è alcun segnale di conferma in questo senso da parte di Microsoft, che anzi sembra ben contenta di portare avanti la sottoscrizione tradizionale, considerando gli introiti che la divisione servizi continua ad apportare alla compagnia, trimestre dopo trimestre. Il problema e che, al di là dell'anacronismo dell'abbonamento per giocare online, i famosi giochi gratis continuano a non essere proprio un portento di recente: se prima potevano essere una forza trainante per l'abbonamento, ora sembrano piuttosto un vecchio retaggio del passato portato stancamente avanti di mese in mese. In ogni caso, a caval donato non si guarda in bocca e comunque qualcosa di interessante è sempre possibile trovarlo, vediamo come andrà in questo novembre 2020.

Aragami: Shadow Edition - Dall'1 al 30 novembre

Il mondo dei ninja rimarrà sempre una fonte d'ispirazione per videogiochi e varie altre forme di cultura popolare visto il fascino innegabile dei silenziosi e letali combattenti nipponici, tanto più se si pensa a tutte le possibili reinterpretazioni e ibridazioni che possono derivare dall'immaginario classico filtrato in ottica moderna. Aragami fa un po' questo, mettendo in scena le avventure di un assassino non morto impegnato in varie missioni in cui fa sfoggio della sua capacità di agire nell'ombra e silenziosamente. Nonostante non vengano menzionati proprio esplicitamente i ninja e tutto l'universo di riferimento a cui sono collegati, la fonte d'ispirazione è piuttosto chiara: il protagonista incappucciato agisce in maniera stealth sfruttando elementi di scenario e le proprie straordinarie abilità di movimento e attacco, e anche nell'abbigliamento non può non richiamare i mitici combattenti-ombra della tradizione giapponese. Anche l'ambientazione ricorda il Giappone feudale, con l'oscura città di Kyuryu da esplorare combattendo le minacce presenti e cercando di scoprire la verità sul misterioso aragami, ma con una certa insistenza sull'uso di magie basate sull'ombra, che in contrasto con la luce determinano elementi caratteristici del gameplay. La Shadow Edition comprende sia il capitolo originale che il prequel Nightfall, per l'esperienza completa.

Swimsanity! - Dal 16 novembre al 15 dicembre

La proposta indie del mese è rappresentata da Swimsanity! ovvero uno sparatutto subacqueo con elementi multiplayer e modalità cooperativa e competitiva tutte azione, che possono essere affrontare sia online che in locale. Nel ruolo dell'eroico Mooba, dubbiamo tuffarci nei bizzarri scenari del gioco e affrontare una grande quantità di minacce dal look marinaro, utilizzando ogni genere di armi e potenziamenti unici per sopravvivere in un mondo acquatico più movimentato di quanto ci si possa aspettare. Sviluppato da Decoy Games, il gioco ha l'aspetto classico di uno shooter a scorrimento, ma caratterizzato dalla particolarità di essere ambientato interamente in scenari subacquei, dove ci troviamo a combattere contro una grande quantità di nemici bio-meccanici che riprendono le forme di varie creature marine ma presentandosi decisamente più aggressive, grandi, inquietanti e armate. Questo per quanto riguarda la modalità in singolo o multiplayer cooperativa, ma Swimsanity! offre anche la possibilità di combattere contro altri giocatori, offline oppure online, all'interno di vari livelli strutturati tipo arene, oppure in varie altre modalità di gioco che mettono a frutto i progressi fatti con il proprio personaggio e le armi più potenti.

Full Spectrum Warrior - Dall'1 al 15 novembre

Il gioco classico del mese è rappresentato da Full Spectrum Warrior, uno sparatutto che torna sulle scene dall'epoca della prima Xbox, direttamente dal 2004 in retrocompatibilità. Sviluppato da Pandemic Studios, il gioco è uno sparatutto con elementi tattici ad ambientazione bellica, dalle caratteristiche piuttosto tecniche e realistiche, almeno nelle intenzioni. Nel gioco ci troviamo ad assegnare comandi alle due squadre Alpha e Bravo, ognuna delle quali è guidata da un capitano e con altri membri ognuno caratterizzato da compiti specifici, equipaggiamenti e armi differenti. Questo determina un approccio tattico alla battaglia, perché ogni membro delle due squadre può prendere parte al combattimento svolgendo un ruolo specifico e il compito del giocatore è appunto assegnare diversi obiettivi per portare a termine le missioni, impostando di volta in volta le azioni da svolgere. In generale, si tratta di portare avanti le squadre attraverso un approccio tattico che prevede incarichi alternati tra fuoco di soppressione e movimento, in modo da riuscire a raggiungere i vari obiettivi e avanzare all'interno degli scenari ricchi di nemici e minacce varie. All'epoca, Full Spectrum Warrior era anche uno dei primi giochi a sfruttare in maniera estesa il multiplayer cooperativo online attraverso Xbox Live.

Lego Indiana Jones - Dal 16 al 30 novembre

Difficile, a questo punto, ricordare precisamente quanti e quali capitoli della lunga serie "Lego qualcosa" siano stati distribuiti su Games with Gold, ma chi ha seguito pedissequamente il programma scaricando praticamente tutto, a questo punto dovrebbe avere già diversi titoli del genere nella propria collezione. Lego Indiana Jones è un'aggiunta fondamentale a questa raccolta, sia perché il soggetto in questione merita sempre, sia perché l'associazione tra il celebre archeologo-esploratore di Spielberg e Lucas e il mondo dei mattoncini Lego assume un notevole senso in questo gioco di TT Games. Per la precisione, in questo caso si tratta di Lego Indiana Jones: Le Avventure Originali, dunque ripercorre il meglio della serie con I predatori dell'arca perduta, Il tempio maledetto e L'ultima crociata, ovviamente tutti rivisti nel tipico stile ironico e assurdo dei videogiochi Lego, ma riproponendo comunque a grandi linee le trame originali e vari momenti storici dei film. È possibile affrontare ognuno dei tre capitoli in qualsiasi ordine, passando da uno all'altro senza doverli giocare in sequenza ed è inoltre presente l'immancabile multiplayer cooperativo drop-in drop-out che ha fatto la storia dei videogiochi Lego. La struttura è quella tipica di questo genere, ovvero action adventure che alterna fasi di combattimento piuttosto buffo e forsennato a enigmi da risolvere e situazioni tipo platform e adventure che richiedono, ovviamente, di costruire qualcosa per andare avanti.

Multiplayer.it Dark Mode in collaborazione con PlayStation 5 ™

CONTINUA A NAVIGARE