Giochi di macchine: i migliori di sempre 23

La lista dei giochi di macchine e corse che riteniamo essere i migliori di sempre: da Forza Motorsport a Need for Speed passando per Mario Kart, scoprite la nostra classifica!

SPECIALE di Mattia Pescitelli   —   18/12/2019

Indice

I giochi di corse si sono evoluti di pari passo con l'industria videoludica. L'hanno accompagnata fino ad oggi, un periodo in cui i racing game stanno attraversando diverse difficoltà, tra idee non brillanti e scelte di marketing ancora meno condivisibili. Tuttavia, il genere può contare su titoli di altissimo calibro usciti negli ultimi quaranta (e passa) anni. In questa lista dei migliori giochi di macchine di sempre vi elenchiamo quali sono, per noi, quelli che meritano di essere provati anche oggi.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Need for Speed Underground 2

Forse il capitolo più apprezzato della serie, Need For Speed Underground 2 è uno di quei pilastri del genere automobilistico che non possono non essere citati. Oltre a un comparto tecnico di tutto rispetto per un gioco del 2004 che girava su GameCube, PlayStation 2, Xbox e PC (oltre ai porting per Nintendo DS e Game Boy Advance) il pregio che molti gli hanno riconosciuto era la possibilità di apportare modifiche sostanziali alle macchine, con un sistema di tuning così profondo da essere tutt'oggi il punto di riferimento dei maggiori giochi di guida. Se non avete avuto modo di provarlo a suo tempo, ma avete comunque a disposizione uno dei dispositivi sul quale è uscito, è quasi d'obbligo andarlo a recuperare (nonostante gli anni passati non gli abbiano giovato dal punto di vista prettamente grafico).

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Mario Kart 8

Mario Kart è molto probabilmente il gioco di corse più famoso e, allo stesso tempo, longevo della storia dei videogiochi. Il motivo è senz'altro la grande fetta di pubblico che riesce a portare sotto la sua ala. È uno di quei giochi che veramente chiunque può apprezzare, perfino i reticenti nonni, che storcono sempre il naso dinanzi al mondo videoludico. L'ultimo capitolo, Mario Kart 8, è forse quello che racchiude meglio l'essenza della saga. Il Mario Kart definitivo, per così dire. Al suo interno troviamo tutti gli iconici personaggi della serie di Super Mario, oltre a diverse aggiunte provenienti da altri universi Nintendo.

Ovviamente, grande spazio è riservato al multiplayer, sia locale che online. Il primo permette di giocare in quattro sulla stessa console, mentre il secondo fino a 12 giocatori. Uscito originariamente su Wii U, il gioco è stato riproposto anche su Nintendo Switch con un'edizione Deluxe, comprendente nuovi contenuti e personaggi, oltre a tutti i DLC usciti per la precedente versione e a un incremento tecnico sostanziale, che porta il gioco a una risoluzione nativa di 1080p e 60 fotogrammi al secondo.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Forza Horizon 4

Spostiamoci, ora, verso tempi molto più recenti. Forza Horizon 4 è, forse, il capitolo più valido dell'intera saga automobilistica a mondo aperto creata da Playground Games e Turn 10 Studios. Come Mario Kart 8, è un compendio di tutto ciò che la serie ha offerto in passato, con sostanziali aggiunte, come lo scorrere delle stagioni. Oltre a offrire un comparto grafico da capogiro, il gioco è estremamente divertente, sia che scegliate di partecipare agli eventi del Festival Horizon, sia se, invece, preferite vagare per il Regno Unito appositamente ripensato per il gioco, con un Edimburgo suggestiva e dei panorami sulla campagna inglese mozzafiato.

Non solo. Il gioco offre anche due espansioni molto consistenti: Fortune Island, che ci porta su un'isola tempestosa del Mar del Nord, e LEGO Speed Champions, forse il vero motivo per il quale vale la pena provare il titolo, in quanto è probabilmente la miglior introduzione a livello videoludico degli iconici mattoncini. Se avete una Xbox One o un PC performante, dovete assolutamente dare una possibilità a quest'esclusiva Microsoft, tra l'altro disponibile anche con il Game Pass su entrambe le piattaforme.

Forza2

Burnout Paradise

Se Underground 2 è stato il capostipite del tuning nei videogiochi, Burnout Paradise lo è stato per l'azione sfrenata in un enorme mondo aperto (almeno per l'epoca). Il gioco, sviluppato da Criterion Games e datato 2009, è probabilmente una delle migliori esperienze di guida open world di sempre. Certo, un Forza Horizon ormai lo batte a mani basse, ma ciò che era riuscito a fare un gioco come questo su due console come PlayStation 3 e Xbox 360 sembrava senz'altro il "futuro".

La distruttibilità dei veicoli era sicuramente ciò che esaltava maggiormente. Chi scrive, era solito iniziare la partita sempre andandosi a schiantare almeno quattro o cinque volte nei luoghi più insidiosi e stretti del gioco, solo per vedere quello spettacolo di lamiere che si accartocciavano e i vetri infranti che volavano ovunque, qualcosa di estremamente impressionante per quella generazione di console. Rivedendo il titolo oggi, quell'effetto di esaltazione scema un po', in quanto tecnicamente arretrato rispetto ciò a cui siamo abituati. Tuttavia, quel livello di distruttibilità resta ancora imbattuto in un gioco di corse "mainstream" come un Forza Horizon o un Need for Speed. Possiamo solo sperare che tornerà nuovamente alla ribalta con la potenza di calcolo della nuova generazione.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Forza Motorsport 6

Sesto capitolo dell'amata saga automobilistica, Forza Motorsport 6 è uno degli episodi più apprezzati dal pubblico. Oltre a essere ancora graficamente valido (dopotutto, il titolo è uscito nel 2015), il gioco presenta una quantità esorbitante di tracciati e veicoli, questi ultimi realizzati con una minuziosità maniacale, tanto da far impallidire qualsiasi concorrente. Esclusiva Microsoft, il titolo è disponibile sia su Xbox One che su PC (nella versione Apex), ormai a un prezzo relativamente basso.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Gran Turismo 4

Insieme a Forza Motorsport, Gran Turismo è la serie che più di tutte ha ridefinito il concetto delle gare su pista nei videogiochi. Con oltre 700 macchine e 51 tracciati, il quarto capitolo, esclusivo per PlayStation 2, ha da subito convinto sia il pubblico che la critica internazionale, riscuotendo un successo enorme. Certo, oggi c'è sicuramente di meglio dal punto di vista tecnico, ma l'influenza che Gran Turismo 4 ha avuto sull'intero genere videoludico è sufficiente a giustificare un rispolvero della console Sony.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Split/Second: Velocity

Tra tutti, Split/Second è senz'altro il titolo dal concept più originale che potete trovare in questa lista di giochi di macchine e da corsa. In sostanza, il titolo ci immerge nel mondo di un reality show "mortale" dove ogni gara sarà caratterizzata da eventi altamente spettacolari che vi permetteranno di avere un vantaggio (o uno svantaggio) sugli altri piloti. A seconda di come guidiamo, si caricherà una barra definita "powerplay", con la quale potremo attivare eventi che modificheranno la mappa di gioco. E non stiamo parlando di qualche tronco che si abbatte sulla pista, ma di aerei che cadono dal cielo e diventano parte del tracciato, oppure palazzi che collassano su loro stessi e che trasformano inevitabilmente il circuito. L'obiettivo è arrivare primi e, perché no, eliminare nei modi più spettacolari gli altri piloti. In sostanza, è una sorta di "Burnout Paradise incontra Michael Bay". Se volete provarlo, potete farlo su PlayStation 3, Xbox 360 e PC.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Crash Team Racing

Il gioco di corse con protagonista l'iconico Crash Bandicoot è stato la risposta di PlayStation al successo planetario di Mario Kart. Crash Team Racing, infatti, è molto simile a quest'ultimo, anche se ci sono diversi elementi che hanno fatto preferire ad alcuni CTR al titolo Nintendo. Con un numero abbastanza consistente di tracciati e personaggi, il gioco ha avuto parecchio successo, tanto che proprio quest'anno è uscito un remake per PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch, Crash Team Racing: Nitro-Fueled, riportando ancora più in auge il brand che ormai tutti vogliono vedere tornare sul mercato con un nuovo titolo inedito.

Crash Team Racing Nitro Fueled   Reveal00005

The Crew

Seppur non esaltante sotto ogni punto di vista, The Crew ha comunque avuto modo di dire la sua nei mesi successivi all'uscita sul mercato. Sicuramente la cosa che stupisce maggiormente è l'immensità della mappa, ovvero gli interi Stati Uniti d'America, riproposti in scala minore, ma comunque tanto grandi da far impiegare al giocatore una buona ora di gioco per attraversarli dalla costa Est alla Ovest. Certo, la mappa risulta inevitabilmente spoglia, ma non più di tanti altri giochi di guida dalle dimensioni molto più esigue. Anzi, almeno in questo caso vediamo cambiare biomi e stili architettonici.

Inoltre, il titolo prende a piene mani da molti dei videogiochi che abbiamo già avuto modo di analizzare. In primis, c'è una grandissima personalizzazione dei veicoli, con la possibilità di utilizzare la stessa automobile con assetti differenti (una Lamborghini, per fare un esempio, può diventare un'auto da Drag Racing come una da pista e così via). Tra l'altro, abbiamo la possibilità di cambiare al volo i veicoli e passare rapidamente, ad esempio, da una situazione su strada a una su sterrato. Poi, il fatto di poter creare la propria crew con gli amici online è un fattore aggiunto che offre molte possibilità in più all'esplorazione e al gameplay.

Il secondo capitolo propone sicuramente un'esperienza più totalizzante grazie all'aggiunta di ulteriori mezzi di trasporto come imbarcazioni e aerei, però, dato che questa lista di giochi è incentrata sulle autovetture, abbiamo deciso di consigliarvi il primo capitolo, anche perché, per certi versi, rimane comunque un titolo migliore rispetto al suo successore, complice il fatto che la mappa è sempre la stessa e, una volta esplorata con gran stupore nel primo, in The Crew 2 resta poco che faccia sorprendere (anche se i nuovi mezzi offrono una navigazione degli ambienti inedita). Se volete provarlo, lo potete trovare su PlayStation 4, Xbox One e PC, insieme, tra l'altro, alle espansioni rilasciate negli anni successivi al lancio.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Need for Speed: Most Wanted

L'originale Need for Speed: Most Wanted segnava un punto di rottura. Il franchise era pronto a fare lo step successivo per addentrarsi in nuovi orizzonti. Infatti, questo nuovo capitolo vedeva tornare in modo preponderante gli inseguimenti con le forze dell'ordine, già introdotti da Need for Speed III: Hot Pursuit.

L'obiettivo del gioco, essenzialmente, è diventare il pilota più ricercato e, di conseguenza, il migliore. Pur essendo un titolo apprezzatissimo della fortunata saga automobilistica, Most Wanted perde molte delle dinamiche che erano state introdotte da Underground 2, tra tutte la complessità del tuning. Nonostante questo, se apprezzate più l'azione sfrenata e gli inseguimenti adrenalinici alle normali gare clandestine e al "mettere le mani" sulla vostra macchina per migliorarla, Need for Speed: Most Wanted è sicuramente il titolo che fa per voi. Lo potete trovare su PlayStation 2, GameCube, Xbox 360, Xbox e PC nella sua versione originale.

Se preferite, invece, una grafica meno arretrata, vi consigliamo il remake del 2012, uscito per PlayStation 3, PlayStation Vita, Xbox 360, Wii U e PC.

Giochi di macchine: i migliori di sempre

Questa dunque la nostra lista dei 10 migliori giochi di macchine di sempre. Ovviamente, molti altri titoli meriterebbero di entrare in questo compendio. Proponete nei commenti le vostre personali liste di giochi, così da condividere con gli altri lettori i titoli che vi hanno fatto consumare le gomme sull'asfalto.