iPhone 13: uscita, prezzo, novità e rumor sui nuovi modelli di Apple

Vi sveliamo in anticipo tutte le novità e caratteristiche dei nuovi iPhone 13 in arrivo nei negozi tra qualche settimana

SPECIALE di Peter Vogric   —   08/09/2021
12

Per gli appassionati del mondo Apple il mese di settembre viene associato con costanza all'arrivo dei nuovi iPhone. L'azienda di Cupertino da anni segue questa tabella di marcia per il lancio dei propri smartphone, nonostante qualche recente ritardo dovuto ai problemi di produzione.

Quest'anno le cose sembrano essere andate come previsto, infatti proprio nelle scorse ore Apple ha confermato in via ufficiale l'evento di presentazione fissato al 14 settembre 2021 (ore 21 in Italia): in quest'occasione probabilmente non vedremo solamente i nuovi iPhone 13, ma ci sarà spazio anche per svelare Apple Watch Serie 7, lanciare i nuovi sistemi operativi e forse annunciare un iPad Mini rinnovato.

La titolazione "California streaming" dell'evento è piuttosto particolare e potrebbe nascondere qualche altro riferimento ai prodotti o servizi che saliranno sul palco all'Apple Park (purtroppo anche quest'anno senza la presenza del pubblico). Non sappiamo ancora se Apple deciderà di chiamare i nuovi smartphone "iPhone 13" oppure "iPhone 12s" (quest'ultima sembra in realtà la nomenclatura più probabile). Per praticità in questo articolo chiameremo i nuovi modelli iPhone 13 in modo da distinguerli meglio dalla scorsa lineup.

Sappiamo che vi piacciono le sorprese, ma se non riuscite ad attendere ancora qualche giorno, noi vogliamo anticiparvi le caratteristiche degli iPhone 13, basandoci sulle voci di corridoio degli scorsi mesi, considerate molto affidabili. Andremo dunque a vedere quali sono le principali novità, quanto costeranno i nuovi modelli e quando verranno rilasciati sul mercato.

Quando esce iPhone 13?

Il CEO di Apple, Tim Cook, che presenta i nuovi iPhone
Il CEO di Apple, Tim Cook, che presenta i nuovi iPhone

Dopo aver fissato l'appuntamento dell'evento di presentazione, la data d'uscita per i nuovi iPhone 13 sembra essere ormai certa. Tipicamente Apple annuncia i nuovi modelli di iPhone per poi rilasciarli circa una decina di giorni dopo. Quello che ci aspettiamo dunque è che gli iPhone 13 arrivino nei negozi il 24 settembre 2021 con la possibilità di preordinarli già a partire dal 21 settembre. Certo, in passato ci sono state delle eccezioni come l'anno scorso quando, per colpa della pandemia, Apple ha rilasciato gli iPhone 12 con un mese di ritardo.

Quest'anno non dovrebbero esserci grossi problemi dovuti alla produzione o all'assemblaggio degli smartphone Apple, quindi dovremmo vivere un lancio "tradizionale" a fine settembre. Da moltissimi anni ormai l'Italia è stata inserita nella lista dei paesi che riceveranno per primi i nuovi iPhone senza quindi dover attendere oltre.

Quanto costa iPhone 13?

La presunta nuova colorazione di iPhone 13 Pro: Bronzo
La presunta nuova colorazione di iPhone 13 Pro: Bronzo

Quest'anno ci aspettiamo una lineup molto simile a quella vista dodici mesi fa con gli iPhone 12. Complessivamente dunque vedremo quattro modelli che si distingueranno per caratteristiche e prezzo. Il costo per portarsi a casa i nuovi iPhone 13 dovrebbe rimanere pressoché uguale a quello degli iPhone 12. La crisi globale dei chip però potrebbe far lievitare leggermente il prezzo del modello iPhone 13 e iPhone 13 mini. Sostanzialmente ci aspettiamo un listino prezzi degli iPhone 13 che non dovrebbe discostarsi troppo dalla seguente lista:

  • iPhone 13 mini: a partire da 839€
  • iPhone 13: a partire da 939€
  • iPhone 13 Pro: a partire da 1.189€
  • iPhone 13 Pro Max: a partire da 1.289€

Non sappiamo ancora quali saranno i tagli di memoria disponibili. Anche in questo caso è probabile che rimangano invariati rispetto agli iPhone 12, quindi con 64/128/256 GB per i modelli iPhone 13 e 13 mini e 128/256/512 GB per i modelli Pro. In tanti sostengono che quest'anno, per la prima volta, ci sarà anche una variante da 1 TB sui modelli Pro, mai vista prima su iPhone.

Design

Il design fronte/retro dei nuovi iPhone 13
Il design fronte/retro dei nuovi iPhone 13

Dopo aver rinnovato il design con gli iPhone 12 dello scorso anno, non ci aspettiamo di vedere particolari cambiamenti nei nuovi modelli in arrivo. Gli iPhone 13 manterranno lo stesso design rettangolare con i bordi pronunciati. La scocca e le dimensioni rimarranno quindi pressoché identiche, anche se potrebbe esserci un aumento di circa 0,26 millimetri nello spessore legato all'uso combinato di sensori maggiorati per le fotocamere e batteria più capiente.

È stata confermata quindi la presenza di quattro modelli, che si distinguono a livello di design per le loro dimensioni e per la grandezza dello schermo, in particolare:

  • iPhone 13 mini con display da 5,4 pollici
  • iPhone 13 con display da 6,1 pollici
  • iPhone 13 Pro con display da 6,1 pollici
  • iPhone 13 Pro Max con display da 6,4 pollici

Notch ridotto

Altro piccolo cambiamento per ciò che concerne il design è legato al notch. Apple ha riposizionato la capsula audio presente accanto ai sensori del Face ID, spostandola verso l'alto sul limite della cornice dello smartphone. In questo modo è riuscita a ridurre le dimensioni del notch di circa 30%, dando maggiore spazio per estendere lo schermo anche negli angoli superiori.

Ci sono poi alcune differenze in termini di design riferite al modulo della fotocamera e alle colorazioni disponibili delle quali parleremo nei prossimi paragrafi.

Display

Notch con dimensioni ridotte su iPhone 13
Notch con dimensioni ridotte su iPhone 13

Nel 2020 Apple ha introdotto per la prima volta gli schermi OLED su tutta la linea iPhone 12. Lo stesso accadrà quest'anno con gli iPhone 13, i quali però godranno di un'attesa novità. Stando alle ultime voci di corridoio Apple finalmente monterà i display con una frequenza di aggiornamento da 120 Hz. Molto probabilmente questa novità sarà un'esclusiva dei modelli Pro, ma non ci sentiamo di escludere del tutto l'arrivo anche sugli altri iPhone 13.

Come accade ormai da anni su iPad, sarà lo stesso iPhone a decidere quando necessiteremo della frequenza d'aggiornamento di 120 Hz in modo da garantire una buona autonomia del dispositivo. Inoltre i display saranno dotati della tecnologia LTPO (vista per la prima volta su Apple Watch Serie 4) per poter ridurre al minimo i consumi.

Prendendo sempre spunto dagli smartwatch Apple, quest'anno potrebbe debuttare anche il display always-on sull'intera linea di iPhone 13. In questo modo potremo tenere sempre sott'occhio l'orologio, il livello di carica della batteria ed alcune notifiche nel lockscreen.

Non ci sarà invece il Touch ID integrato sotto il display dell'iPhone, in quanto ci sarà il Face ID come unico sistema di sblocco.

Performance

Il processore A15 Bionic presente nei nuovi iPhone 13
Il processore A15 Bionic presente nei nuovi iPhone 13

Da anni l'iPhone è rimasto il leader indiscusso nelle performance rispetto agli altri smartphone. Con gli iPhone 12 Apple ha adottato il processo produttivo a 5 nanometri nei suoi chip A14 Bionic, portando le prestazioni ad un altro livello. Negli iPhone 13 ci aspettiamo di vedere un leggero miglioramento di tale tecnologia progettata da TSMC. In particolare la nuova tecnica costruttiva è stata definita con la sigla 5nm+ e migliora la potenza a parità di consumi per aumentare l'autonomia del dispositivo. Il nome scelto da Apple per questo suo prossimo chip sarà probabilmente A15 Bionic. Nonostante parecchi rumor e voci di corridoio, possiamo affermare che non vedremo il chip M1 negli iPhone 13.

Sul fronte della connettività invece vedremo un modem 5G aggiornato per supportare mmWave 5G. Questa caratteristica era già presente negli iPhone 12, ma esclusivamente per i modelli statunitensi. Quest'anno invece potrebbe debuttare in tutto il mondo con la graduale espansione dell'infrastruttura 5G.

Fotocamera

Il nuovo design del modulo delle fotocamere posteriori di iPhone 13
Il nuovo design del modulo delle fotocamere posteriori di iPhone 13

Il design delle fotocamere sulla scocca posteriore potrebbe ricevere un importante cambiamento. Dai recenti rumor è emerso che i tre sensori dei modelli Pro verranno ricoperti da un unico vetro per farla sembrare una sola lente. Inoltre, sempre i modelli Pro avranno lo stesso set di lenti e sensori, a differenza dell'anno scorso quando iPhone 12 Pro Max aveva dei piccoli vantaggi come una migliore stabilizzazione ed uno zoom ottico 2,5x.

In particolare verrà aggiornata la fotocamera ultra-wide passando da 5P (f/2.4) con fixed focus (FF) a 6P (f/1.8) con autofocus (AF). Il sensore LiDAR rimarrà sempre un'esclusiva di iPhone 13 Pro e Pro Max, così come la terza lente per lo zoom ottico.

iPhone 13 e 13 mini invece manterranno un design simile dei loro predecessori insieme alle medesime lenti già viste lo scorso anno (forse con qualche piccolo miglioramento). Cambia invece la disposizione delle lenti che non saranno più messe verticalmente una sotto l'altra ma quella inferiore verrà spostata a destra. Tutti i modelli dovrebbero godere di una nuova "Modalità Ritratto" per i video, la quale offrirà lo stesso effetto bokeh già visto nelle foto anche nei filmati con la possibilità di regolare la profondità ed il livello di mosso dello sfondo.

Arriverà anche la modalità "Astrofotografia" per catturare splendide immagini del cielo stellato e della Luna.

Batteria

iPhone 13 avrà una batteria con una capacità migliore rispetto ad iPhone 12
iPhone 13 avrà una batteria con una capacità migliore rispetto ad iPhone 12

Con l'aumento dello spessore della scocca, Apple ha voluto inserire negli iPhone 13 una batteria di dimensioni maggiori. In particolare le batterie avranno le seguenti capacità:

  • iPhone 13 mini: 2.406 mAh (contro i 2.277 mAh dell'iPhone 12 mini)
  • iPhone 13: 3.095 mAh (contro i 2.805 mAh dell'iPhone 12)
  • iPhone 13 Pro: 3.095 mAh (contro i 2.805 mAh dell'iPhone 12 Pro)
  • iPhone 13 Pro Max: 4.325 mAh (contro i 3.687 mAh dell'iPhone 13 Pro)

Questo aumento della capacità non necessariamente porterà a miglioramenti dell'autonomia, in quanto ci saranno delle novità hardware come il display da 120 Hz, che indubbiamente consumeranno maggiore energia. Verrà potenziata invece la ricarica del dispositivo tramite cavo Lightning che passerà da 18 a 25 W.

Lo stesso dovrebbe accadere alla ricarica wireless tramite MagSafe con un leggero aumento dei Watt di ricarica massima, grazie ad un migliore sistema di dissipazione del calore. Il cavo MagSafe potrebbe inoltre arrivare anche in formato Lightning per una ricarica sicura del dispositivo anche via cavo.

Colorazioni

Le possibili nuove colorazioni di iPhone 13
Le possibili nuove colorazioni di iPhone 13

Spesso quando Apple non introduce importanti cambiamenti a livello di design presenta tante nuove colorazioni per distinguere i nuovi modelli da quelli precedenti. Anche gli iPhone 13 dovrebbero godere di questa novità, sicuramente apprezzata da coloro che amano sfoggiare il proprio smartphone senza l'utilizzo di cover. In particolare si è parlato della nuova colorazione Nero Opaco in arrivo per iPhone 13 Pro e Pro Max, la quale darà un look più simile al nero profondo e diverso dall'ormai classico "Grigio Siderale".

Inoltre, Apple vuole introdurre per la prima volta il colore Bronzo, sempre in esclusiva per la linea Pro degli iPhone 13.

Per quanto riguarda invece gli iPhone 13 e 13 mini, questi avranno una maggiore varietà di colori con il probabile arrivo della finitura arancione e rosa. Probabilmente ritorneranno i colori più apprezzati della scorsa generazione come il Blu Pacifico, Grafite ed il Verde. La lineup definitiva però la vedremo solo durante l'evento di presentazione dove scopriremo tutte le colorazioni ufficiali degli iPhone 13.