Hawken - Gli sviluppatori sperimentano il corpo a corpo e altre possibili novità 0

Tutto è ancora da definire ma gli sviluppatori hanno già sperimentato il combattimento ravvicinato

NOTIZIA di Mattia Armani —   22/01/2013

Chris Lalli, coofondatore di Adhesive Games e lead animator di Hawken, ha rivelato che il team di sviluppo ha già sperimentato il combattimento corpo a corpo per i mech dello shooter meccanizzato.

Ovviamente non si tratterebbe di scontri alla Daltanius ma di mosse plausibili e studiate in modo da non stonare con l'universo di Hawken. Inoltre la possibilità sarebbe vincolata a mech specializzati o, addirittura, ad armi a medio raggio appositamente studiate, in modo da evitare che i cecchini possano lanciarsi nella zuffa con un risultato al limite del grottesco.

Tra le novità troviamo anche la ripresa delle contromisure, che non saranno comunque mai pay-to-win, un nuovo server browser affiancato da miglioramenti al matchmaking, un sistema dedicato agli spettatori, supporto per i tornei, bilanciamenti importanti, stemmi e insegne per i clan. Dovrà invece attendere, e sperare che vada tutto per il meglio, chi aspetta la customizzazione del design dei mech che si è rivelata più complessa del previsto.

Fonte: PC Gamer