Darksiders III non si adatta alla strategia Crytek 1

Il team formato dagli ex Vigil avrà libertà di scelta restando entro le direttive strategiche della compagnia

NOTIZIA di Mattia Armani —   05/02/2013

Il primo titolo del nuovo team di Crytek, formato da 35 membri di Vigil, non sarà Darksiders III. E forse non sarà nemmeno il secondo visto che, secondo quanto affermato da Cevat Yerli, il brand non si adatta alla attuale strategia del suo studio.

Yerli ha svelato che Crytek era intenzionata a comprare Vigil ma ha desistito per le troppe incertezze e per l'incompatibilità del brand Darksiders con la direzione strategica dello studio. In ogni caso, visto che nessuno si è proposto, David Adams e buona parte del suo team sono comunque entrati nella nuova famiglia all'interno della quale, assicura Yerli, avranno la libertà di scegliere su cosa lavorare.