Il mercato retail dei supporti fisici è "inefficiente" secondo Epic 0

Soldi risparmiati sulla distribuzione fisica, soldi guadagnati per lo sviluppo

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/02/2013

Anche Epic Games si aggiunge al crescente fronte dei sostenitori della distribuzione digitale, con le parole di Tim Sweeney, uno dei fondatori del team.

"Il mercato attuale è inefficiente", ha affermato Sweeney in un'intervista pubblicata da Edge, "facciamo delle pubblicità in TV in modo da spingere la gente ad andare in un negozio, comprare un pezzo di plastica e metterlo dentro ad un dispositivo connesso digitalmente. Penso che ci sia ampio spazio per migliorare l'efficienza di questo sistema, sia per quanto riguarda i publisher che gli sviluppatori".

Si tratta di una questione già trattata in termini simili molte altre volte: spostando tutta la distribuzione sul digitale si otterrebbero risparmi notevoli e la possibilità di convogliare ulteriore denaro nello sviluppo vero e proprio. "Attendo il futuro digitale", ha affermato Sweeney, "i budget per lo sviluppo diventeranno il costo principale in questa industria e migliorarne l'efficienza si rifletterà positivamente sulla possibilità di trarre profitto. Sposando i giochi dal mercato retail, si creare più flessibilità che consente agli sviluppatori di creare giochi su diverse scale e piazzarli nel mercato a prezzi differenti".

Fonte: CVG