SimCity - Frank Gibeau afferma che la connessione permanente è funzionale al titolo 16

Gibeu ha affermato che il DRM è una strategia suicida e ha assicurato che la connessione permanente in SimCity non è parte di una cospirazione di EA per imporre il DRM online

NOTIZIA di Mattia Armani —   27/03/2013

Frank Gibeau, capoccia di EA Labels, ha voluto rispondere alle accuse rivolte ad EA per la questione SimCity.

Per molti l'imposizione della connessione permanente, considerata superflua in un titolo gestionale, è una strategia per imporre il DRM Online. Gibeau ha risposto che questa non è la realtà e che in nessun meeting relativo al gioco si è parlato di DRM. Non si costruisce un MMO per imporre un DRM, ha aggiunto, ma se si è interessati nelle meccaniche online.

Il DRM è una strategia fallimentare, secondo Gibeau, mentre le meccaniche online assolvono allo stesso compito aggiungendo servizi a un gioco, ma nessuno ha imposto la cosa a Maxis e la stessa software house aveva una visione creativa per arricchire SimCity con meccaniche da MMO. Probabilmente, ha concluso Gibeau, EA ha fallito nel comunicare il messaggio, rendendosi vulnerabile a certe critiche.

Fonte: GamesIndustry

Multiplayer.it è presente alla GDC 2013 con i propri inviati per proporvi un coverage completo dei titoli in fiera. Per tutti i dettagli sulla copertura e gli appuntamenti in superdiretta, cliccate qui.