Xbox Durango: gli sviluppatori hanno in mano hardware a strisce 75

Un messaggio subliminale in caso di leak?

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   02/04/2013

Nessuno di voi lettori sarà sconvolto dal sapere che diversi sviluppatori stanno già lavorando sulla nuova console di Microsoft, nome in codice Durango, che probabilmente sarà rivelata entro fine aprile.

I numerosi rumor usciti negli scorsi mesi dovrebbero avervi fatto capire che la macchina è già nelle mani di diversa gente. La curiosità di oggi riguarda la tecnica adottata da Microsoft per evitare i leak di immagini dell'hardware: zebrarlo.

Avete capito bene: tutti i componenti di Durango in mano agli sviluppatori sono zebrati. Probabilmente ognuno ha ricevuto una versione con una zebratura diversa. Così, nel caso uscissero immagini, sarebbe facilmente individuabile la fonte del leak.

Anche se le zebrature fossero identiche per ogni macchina, bisognerebbe prima fare i confronti fra varie macchine per verificare questa teoria.

Comunque non ci sono conferme ne sulla zebratura, ne sul fatto che sia una tecnica di controllo dei leak, quindi dormite pure tranquilli, perché tanto, finché Microsoft non la mostrerà, per voi la nuova Xbox non esiste.

Fonte: Kotaku