Crytek: la grafica è determinante 255

Bando alle ipocrisie

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/04/2013

Quante volte abbiamo sentito dire sui forum: "la grafica non conta", per poi vedere gente stroncare i giochi per un paio di texture poco definite? Cevat Yerli, il CEO di Crytek, ha deciso di bandire le ipocrisie e ha dichiarato che non è vero che la grafica non conta, ma che anzi è importantissima, perché guida il gameplay e aiuta il giocatore a immergersi nel gioco.

Secondo lui la grafica fa il 60% del successo di un videogioco. Yerli: "La grafica mette in un contesto emotivo differente e favorisce l'immersione, che è il fattore principale su cui dobbiamo puntare per far entrare il giocatore nel mondo di gioco."

Se ha ragione, ci sono buone prospettive per Ryse, gioco che si vocifera essere uno dei titoli di lancio della nuova Xbox.

Fonte: VG247