Usciti i risultati finanziari di Electronic Arts per lo scorso anno fiscale: vendite in calo 20

FIFA 13 e Battlefield 3 sono dei successi

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/05/2013

Electronic Arts ha avuto il primo incontro con gli investitori dell'era post Riccitiello, fatto per rassicurarli sullo stato della società e sulle scelte per il futuro.

I risultati dichiarati dal publisher per il Q4 dell'anno fiscale 2013 sono dei ricavi netti di 1,209 miliardi di dollari, con i ricavi digitali che hanno raggiunto la cifra di 453 milioni di dollari, il margine di contribuzione del 74,4%, l'opex di 591 milioni di dollari e l'EPS di 1,05 dollari per azione diluito.

Per tutto l'anno fiscale si parla di ricavi netti di 3,797 miliardi di dollari, con i ricavi digitali che hanno raggiunto la cifra di 1,440 miliardi di dollari, il margine di contribuzione del 63,4%, l'opex di 2,288 miliardi di dollari e l'EPS di 0,31 dollari per azione diluito.

Tra i giochi, spiccano le vendite di SimCity, che nonostante il disastroso lancio ha piazzato 1,1 milioni di copie nelle prime due settimane, raggiungendo globalmente 1,6 milioni di copie vendute, delle quali la metà sono digitali.

Battlefield 3 ha prodotto 120 milioni di dollari nei primi tre mesi del 2013, con 3,5 milioni di sottoscrittori che hanno acquistato la collection con tutte le espansioni del gioco.

FIFA 13 ha concluso l'anno fiscale con 14,5 milioni di unità vendute, crescendo del 30% rispetto all'edizione precedente e fruttando altri 200 milioni di dollari in vendite digitali, grazie a offerte come i pacchi FIFA Ultimate Team.

Star Wars: The Old Republic ha visto crescere i giocatori attivi di un milione e settecentomila unità da quando è diventato free2play, con circa 500 mila che hanno mantenuto la sottoscrizione.

Parlando di mobile, il risultato migliore lo ha portato a casa The Simpsons: Tapped Out per sistemi iOS, che ha prodotto vendite per 50 milioni di dollari dal lancio agostano, dei quali 10 milioni nell'ultimo quarto. In generale, le vendite del settore mobile sono cresciute del 23% raggiungendo i 108 milioni di dollari.

Le vendite annuali complessive della società hanno raggiuno i 3,80 miliardi di dollari, ossia l'8% in meno dell'anno precedente, quando avevano raggiunto i 4,14 miliardi di dollari. I ricavi del Q4 sono scesi del 12% rispetto all'anno precedente, toccando 1,21 miliardi di dollari. Anche i profitti sono calati, per la precisione del 19%, toccando i 323 milioni di dollari. Il profitto per l'intero anno è di 98 milioni di dollari, superiore del 29% rispetto all'anno precedente, quando era stato di 76 milioni di dollari.

Fonte: Games Industry