Gli sviluppatori indipendenti non potranno autoprodursi per approdare su Xbox One 140

Dovranno necessariamente trovare un publisher

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   22/05/2013

Mentre si parla di politiche più elastiche su PlayStation 4 per quanto concerne le realtà indipendenti, pare che invece su Xbox One la situazione degli sviluppatori indie sarà più complicata.

I team non potranno infatti autoprodurre i propri giochi e avranno necessariamente bisogno di firmare un contratto con un publisher, che si tratti di Microsoft Game Studios o di una società terza.

La casa di Redmond continua insomma a percorrere una strada quantomeno discutibile per quanto concerne il supporto agli sviluppatori indipendenti e l'arrivo della next gen non sarà caratterizzato da un approccio differente.

Fonte: Shacknews

#Indie

Indie