Xbox One - Secondo Cliff Bleszinski il cambio di rotta dipende da Sony e non dai feedback dell'utenza

La concorrenza ha portato alla svolta che, comunque, ha i suoi lati negativi

NOTIZIA di Mattia Armani   —   20/06/2013
198

Cliff Bleszinski, designer di Gears of War ed ex testa di serie di Epic, è convinto che sia stata la strategia di Sony a far cambiare rotta a Microsoft per quanto riguarda la connessione obbligatoria e la rimozione delle restrizioni sull'usato legate a Xbox One.

Sony ha offerto un'alternativa plausibile senza la quale Microsoft non avrebbe cambiato rotta, cercando di imporre la sua visione. Visione senza la quale, ha aggiunto lo sviluppatore, vedremo comparire sempre più feature multiplayer, DLC e microtransazioni. D'altronde, secondo Bleszinski, le software house non sono certo felici di vedere assorbiti da catene come Gamestop parte dei proventi che dovrebbero ricevere per il loro lavoro.

Qualche giorno fa Cliff Bleszinski ha dichiarato che usato e titoli tripla A non vanno d'accordo a causa della necessità di vendite elevate per rientrare nei costi. Una dichiarazione che molti hanno visto come giustificatoria nei confronti di Microsoft, visto che è arrivata dopo la presentazione di Xbox One e delle feature restrittive della console che tanto hanno fatto discutere in questi giorni.

Fonte: CVG