Shadow of the Eternals torna in sviluppo con una nuova compagnia 23

A volte ritornano (a più riprese)

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   31/10/2014

Denis Dyack non ha nessuna voglia di arrendersi di fronte alle difficoltà incontrate finora in termini di crowdfunding e simili, a quanto pare: Shadow of the Eternals è tornato in sviluppo sotto la nuova etichetta Quantum Entanglement Entertainment.

Quest'ultima è la nuova compagnia di Dyack, basata a Toronto in Canada e incentrata sull'intrattenimento in genere, comprendente prodotti che spaziano tra televisione, videogiochi e film. Dyack è il cofondatore della compagnia insieme a M. Soon-Shiong, ex-pezzo grosso di CBC e insieme ad altri esperti in vari settori dell'intrattenimento.

Non ci sono ancora informazioni precise ma a quanto pare Quantum Entanglement Entertainment ha proprio intenzione di riesumare il progetto Shadow of the Eternals, che era stato messo "in pausa" da Precursor Games, il team di sviluppo che precedentemente si era occupato del progetto e che a questo punto potrebbe essere stato smantellato, anche se non ci sono dettagli al riguardo.

Per chi non avesse seguito la vicenda, Shadow of the Eternals si propone come seguito spirituale del celebre Eternal Darkness, uscito su GameCube nel 2002 sotto etichetta Silicon Knights, il team iniziale di Dyack che ha sfornato vari titoli noti come anche Too Human e Metal Gear Solid: Twin Snakes. Il progetto ha attraversato ben tre campagna di crowdfunding fallimentari, ma evidentemente questo non ha convinto Dyack a desistere, resta da capire se in questo caso ci siano già dei fondi stanziati per lo sviluppo o si voglia procedere con la quarta campagna di raccolta fondi.

Fonte: Polygon