Il DLC di Batgirl per Batman: Arkham Knight arriverà in ritardo su PC

Oltre al danno, la beffa

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   11/07/2015
86

Warner Bros. Interactive Entertainment ha pubblicato un messaggio sul proprio forum per scusarsi con i possessori della versione PC di Batman: Arkham Knight, chiarendo ancora una volta che i risultati della conversione non sono dovuti al lavoro di Rocksteady Studios. Il gioco verrà messo di nuovo in vendita solo nel momento in cui il team sarà soddisfatto della sua qualità, ma quanto accaduto ha cambiato il modo in cui, d'ora in avanti, Warner Bros. effettuerà i controlli dei propri prodotti per PC.

Il problema è che chi ha già acquistato Batman: Arkham Knight per PC dovrà sopportare un'ulteriore beffa, vale a dire un ritardo nell'uscita del DLC Batgirl: Questione di Famiglia, che arriverà invece su PlayStation 4 e Xbox One il 14 luglio. Con ogni probabilità vedremo il contenuto scaricabile su computer solo quando tutti i problemi saranno stati risolti, ma è lecito immaginare da parte di Warner Bros. una qualche forma di "rimborso" nei confronti degli utenti, magari l'inclusione gratuita del Season Pass.

Il DLC di Batgirl per Batman: Arkham Knight arriverà in ritardo su PC