Sono stati gli sviluppatori di Final Fantasy XV a porsi l'obiettivo dei dieci milioni di copie  60

Non si tratta del traguardo minimo per recuperare i costi di produzione

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   01/04/2016

Ieri abbiamo riportato la notizia in cui Square Enix diceva di dover vendere dieci milioni di copie di Final Fantasy XV per rientrare nei costi produttivi. In realtà, come precisato oggi su Famitsu da Hajime Tabata, si tratta di un traguardo che si sono dati gli sviluppatori e che non ha a che vedere con il rientro degli investimenti. Pur essendosi protratti per molto tempo, infatti, i lavori sul gioco non avrebbero in ogni caso potuto raggiungere un costo così alto.