Digital Foundry analizza la versione PC di Everybody's Gone to the Rapture 48

Il gioco manca di ottimizzazione

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   20/04/2016

Come evidenziato anche nella nostra recensione, la versione PC di Everybody's Gone to the Rapture soffre di una clamorosa mancanza di ottimizzazione, tanto che non riesce a girare a 60 frame al secondo stabili neppure su di una configurazione di fascia alta.

Lo dimostrano i test effettuati da Digital Foundry su di un sistema dotato di processore Intel Core i7 6700K e scheda video NVIDIA GTX 970 o AMD Radeon R9 390: con entrambe le GPU il gioco è soggetto a continui cali, nonostante titoli molto più complessi come Crysis 3 facciano invece segnare prestazioni eccellenti a parità di hardware e motore grafico.