Konami nega le accuse di Maradona sull'uso non autorizzato della sua immagine 116

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/04/2017

Ricordate che qualche giorno fa Diego Armando Maradona aveva accusato Konami di aver utilizzato la sua immagine senza autorizzazione in Pro Evolution Soccer 2017, minacciando azioni legali per tutelare i suoi diritti? Oggi è arrivata la risposta del publisher giapponese, che ha negato tutte le accuse.

Il comunicato stampa ufficiale, diramato dagli uffici del quartier generale di Konami a Tokyo, parla chiaro:

"Ci è giunta notizia che in Winnin Eleven 2017 (PES 2017 Pro Evolution Soccer nel resto del mondo) ci sarebbe un giocatore riprodotto senza permesso; non è vero perché sulla base delle licenze e dei contratti stipulati, la nostra compagnia sta utilizzando questo giocatore in modo appropriato."

Come saprete Maradona appare come una delle leggende del calcio nella modalità myClub di PES 2017. Per sapere chi ha ragione non ci resta che aspettare l'esito della causa intentata da Maradona.