Nuovi dettagli per Sonic Forces da Famitsu, il gioco sarà mostrato all'E3  5

Sonic Forces sarà presente a Los Angeles

NOTIZIA di Davide Spotti —  7 mesi fa

Attraverso Famitsu apprendiamo altri dettagli riguardanti Sonic Forces, il nuovo capitolo che SEGA ha svelato ufficialmente poco meno di un mese fa. Secondo quanto viene riferito dal magazine giapponese, la progressione negli scenari 3D avverrà alternando fasi molto veloci a sezioni platform più tradizionali.

Nel gioco l'esercito del malvagio Eggman ha conquistato il 99% del mondo dopo essere entrato in possesso di una nuova arma. Sonic, insieme agli amici della Resistenza, dovrà provare a sventare la minaccia, ma questa volta non sarà l'unico eroe in campo. A causa dell'influenza esercita dal nuovo potere in possesso di Eggman, Classic Sonic si unirà a Modern Sonic e gli fornirà supporto. Ovviamente i due personaggi avranno stili di combattimento differenti, il primo agirà in scenari esclusivamente 2D, mentre il secondo si muoverà nei paesaggi a tre dimensioni. Peraltro sarà disponibile anche un terzo stile di gioco, che tuttavia per il momento non è stato rivelato. Il leader di Sonic Team, Takashi Lizuka, ha precisato che non si tratterà del personaggio di Sonic proveniente da Sonic Boom.

Famitsu conferma inoltre che Sonic Forces sfrutta un nuovo motore grafico chiamato Hedehog Engine 2, grazie al quale sono state migliorate la resa delle texture e la rappresentazione dei fondali. Sulla base delle prime impressioni, derivate dalla versione alpha, il boost system introdotto con Sonic Unleashed diventerà un fattore chiave nella ripulitura dei livelli e delle sfide a tempo. Quando si giocherà nella versione classica, il gameplay tornerà ad essere quello tipico dei primi capitoli.

Il progetto è diretto da Morio Kishimoto, che in passato aveva già guidato lo sviluppo di Sonic Colors. Infine è stato confermato che Sonic Forcers sarà presente al prossimo E3, pertanto non ci resta che attendere un paio di mesi per ulteriori novità.