In un articolo del Guardian si parla delle otto più grandi innovazioni introdotte nel mondo dei videogiochi negli ultimi dieci anni

Per capire dove stiamo andando

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/10/2017
44

A livello di innovazione, come sono stati gli ultimi dieci anni per il mondo videoludico? A chiederselo è stato un lungo articolo del giornalista Keith Stuart su The Guardian, che ha provato a indicare le otto innovazioni più importanti del nostro settore. Secondo lui sono:

01. La crescita del game design degli open world, che è passato da una concezione più lineare a una più libera.
02. L'emersione della scena indipendente con la produzione di moltissimi capolavori che hanno cambiato il modo in cui concepiamo i videogiochi (vengono citati tra i tanti Passage, Papers Please, Gone Home, Spelunky, Dear Esther, Fez e Braid).
03. La crescita delle esperienze sociali con tutti i servizi relativi, che hanno trasformato profondamente i videogiochi.
04. La maggior influenza dei videogiochi sulla cultura.
05. La maggiore diversità nei personaggi rappresentati (basti considerare Overwatch).
06. Il maggiore focus sulla creatività del giocatore e sulla collaborazione con gli altri.
07. L'esplorazione di nuovi temi, come evidente in titoli narrativi come Life is Strange.
08. Alcuni titoli incredibili come Grand Theft Auto V, Shadow of the Colossus, Mass Effect, Stardew Valley, Dark Souls, Uncharted, Undertale, Breath of the Wild, Minecraft e, soprattutto, i Portal, i titoli preferiti dal buon Stuart.