Microsoft ammette: Windows Phone è ufficialmente morto 48

La casa di Redmond non sta lavorando a nuove feature o nuovo hardware per Windows Phone

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/10/2017

La notizia era decisamente nell'aria, sebbene le dichiarazioni di Satya Nadella avessero fatto pensare a un ritorno del brand: Windows Phone è ufficialmente morto.

A confermare la notizia è stato Joe Belfiore di Microsoft, che su Twitter ha scritto, in risposta a un proprio follower: "Naturalmente continueremo a supportare la piattaforma con bug fix, aggiornamenti di sicurezza ecc. Lo sviluppo di nuove feature e di nuovo hardware però non rientra nei piani."

Incalzato sulla faccenda, Belfiore ha voluto spiegare quantomeno per sommi capi il punto di vista di Microsoft sulla questione, dicendo: "Abbiamo provato di tutto per incentivare lo sviluppo di app: pagato dei team, realizzato delle applicazioni per loro... ma la base d'utenza è troppo ridotta perché le aziende considerino di investire."