Monster Hunter: World su Nintendo Switch? Capcom dice di volersi concentrare sul futuro della serie  190

Capcom non ha ancora le idee chiare sul da farsi

NOTIZIA di Davide Spotti —  2 settimane fa

Dopo gli ultimi anni monopolizzati da Nintendo, il prossimo capitolo di Monster Hunter tornerà sulle altre piattaforme con Monster Hunter: World. Annunciato all'E3, il gioco di Capcom sembra promettere particolarmente bene e sarà disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One dal 26 gennaio 2018.

Nel frattempo gli appassionati hanno iniziato a chiedersi se in futuro ci sarà spazio per un porting destinato a Nintendo Switch. Ad una specifica domanda posta dalla redazione inglese di Eurogamer, il co-director Kaname Fujioka ha risposto che per il momento la situazione è ancora indefinita, ma che lo studio sta già pensando al futuro della saga e quel futuro potrebbe in qualche modo riguardare anche la console ibrida di Nintendo.

"Sfortunatamente non lo possiamo dire con certezza al momento. Non sappiamo se porteremo il nostro attuale software sull'hardware Nintendo. Come abbiamo sempre detto, vogliamo proporre un gioco perfettamente adattato per l'hardware che abbiamo in mente. Il nostro concetto di design è questo ed è il nostro obiettivo fin dall'inizio", spiega Fujioka.

"Adattare Monster Hunter rispetto ad altri tipi di hardware in questo momento non funziona. Ma in futuro, pensando a qualcosa come Switch, cercheremo di capire come adeguarlo per questa piattaforma".

Nei giorni scorsi gli sviluppatori hanno assicurato che Monster Hunter: World non proporrà le casse premio.