Secondo una prima stima, il costo dei componenti di iPhone X è di 358 dollari  81

L'analista Al Cowsky ha analizzato gli ipotetici costi di iPhone X

NOTIZIA di Davide Spotti —  2 settimane fa

Dopo i pareri entusiastici del sito DisplayMate, secondo cui lo schermo di iPhone X è il migliore che si sia mai visto su uno smartphone, una nuova analisi apparsa in rete effettua una prima stima degli ipotetici costi di produzione.

Attraverso un teardown del dispositivo, l'analista Al Cowsky ha potuto fare delle ipotesi riguardo al costo dei singoli componenti presenti all'interno del telefono di Apple. La cifra ammonta a 357.5 dollari per il modello da 64GB, mentre quella calcolata per iPhone 8 si aggira sui 286 dollari.

Se messo in relazione al prezzo di vendita sul mercato americano, pari a 999 dollari, Apple ottiene un margine del 64% su ogni iPhone X venduto. Cowsky non ha fornito un elenco dettagliato dei prezzi di ciascun componente ma si è soffermato solo su quello del nuovo display OLED, valutato 65.50 dollari, e del frame in acciaio, stimato 36 dollari. Per fare un raffronto, il prezzo del display di iPhone 8 ammonta a 36 dollari, mentre la cornice non supera i 22 dollari.

Nell'analisi non vengono dati dettagli sui costi del sensore fotografico posteriore, della TrueDepth Camera e della batteria a due celle, così come della nuova scheda madre.

Vi ricordiamo che iPhone X è disponibile dal 3 novembre in due varianti: il modello da 64 GB viene venduto a 1.189 euro, mentre quello da 256 GB costa 1.359 euro.