Disponibile il DLC "Fun Pack" per Project CARS 2, si presenta in video

Vediamo in azione il Fun Pack di Project CARS 2

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/12/2017
13

Dopo il rilascio della demo, giunge il DLC "Fun Pack" per Project CARS 2, il racing game sviluppato da Slightly Mad che si arricchisce di diverse nuove auto e alcuni tracciati.

Il "Fun Pack" contiene otto nuove auto e due nuovi tracciati epici su sterrato, oltre ad alcune livree e quattro nuovi eventi su invito.

Allaccia le cinture e prova tre delle più brutali e pericolose auto nella storia delle corse, le mostruose Gruppo B da oltre 500 cavalli, presto vietate ma che hanno stupito intere generazioni di appassionati di rallycross sul tracciato Classic Brands Hatch Rallycross alla fine degli anni '80.

Andando ad arricchire ulteriormente l'incredibile quantità di contenuti dedicati al rallycross di Project CARS 2, il famoso tracciato Barcelona Rallycross incoraggerà i giocatori ad affrontare alcune folli derapate sfrecciando con l'Audi S1 EKS RX quattro del vincitore del campionato mondiale Matthias Ekström, e la Citroën DS3 RX Supercar di Petter Solberg.

Gareggia in una scorbutica e ribassata muscle car americana per gentile concessione del Fun-Haver professionista, Vaughn Gittin Jr. Decolla letteralmente e fai qualsiasi cosa con la celebre Ford Bronco "Brocky" del 1969 di Vaughn, una 4x4 da 600 cavalli, un perfetto lasciapassare per un po' di divertimento e acrobazie aeree. Brucia gli pneumatici e drifta alla grande in un mare di fumo con l'eroica Ford Mustang RTR Spec - 5D da 960 CV di Vaughn e ottieni una vera scarica di adrenalina con la Mustang '66 RTR, un V8 Trans Am-runner di grossa cilindrata progettata e testata da Vaughn e il suo team RTR.

Ma i contenuti del Fun Pack per Project CARS 2 non finiscono qui, visto che include anche 17 livree per i veicoli dei cinque maggiori team eSport e quattro nuovi eventi a invito.

Il Fun Pack è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC e potete vederne alcune caratteristiche nel video riportato in questa pagina. Per saperne di più sul gioco, vi rimandiamo alla Recensione pubblicata a settembre.