David Anfossi ribadisce: "Deus Ex non è morto, lo confermo", ma ci vorrà del tempo per rivederlo 29

Ci sono già tre progetti in corso presso Eidos, ci vorrà tempo prima di tornare a Deus Ex

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/05/2018

L'argomento è già venuto fuori negli stessi termini qualche giorno fa, ma in un'intervista successiva, pubblicata da PCGamesN, il capo di Eidos, David Anfossi, ha ribadito che Deus Ex non è morto.

"Deus Ex non è morto, lo confermo", ha affermato con sicurezza Anfossi nel corso dell'intervista, tuttavia ha fatto anche capire che si farà attendere ancora un bel po'. "Deus Ex, naturalmente, è il brand del nostro studio", ha spiegato ancora Anfossi, "Siamo tutti attaccati a questo franchise, ma non possiamo fare tutto insieme, come sapete. Dunque al momento abbiamo Shadow of the Tomb Raider, abbiamo questa collaborazione con Crystal Dynamics per The Avengers e anche un terzo gioco in sviluppo, dunque è abbastanza per noi, in questo periodo".

Considerando che Shadow of the Tomb Raider non è ancora uscito e richiederà ancora mesi di sviluppo, The Avengers è ancora più indietro e del terzo titolo non sappiamo ancora nulla, se Deus Ex è posizionato dopo questi tre progetti ci sarà ancora qualche anno di attesa prima di poterne riparlare più nel dettaglio. D'altra parte, che la produzione fosse stata messa in pausa è cosa ormai nota.