Ritardi da Ubisoft, piani di sviluppo, nuovi titoli e vendite milionarie  0

Un po' di novità da un report finanziario

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   14/01/2010

L'ultimo report finanziario di Ubisoft appare ricco di informazioni, alcune positive ed altre (almeno per noi giocatori) un poco meno. Cominciando dalle note positive vi riportiamo l'annuncio del superamento di sei milioni di copie vendute per Assassin's Creed II e la previsione dell'azienda di toccarne i nove milioni entro la fine di marzo 2010.
Passando poi alle note meno piacevoli, apprendiamo di uno slittamento su titoli di punta quali Splinter Cell: Conviction e R.U.S.E., che verranno rilasciati rispettivamente ad aprile 2010 ed a un indefinito 2010/2011.
Per quanto riguarda le pianificazioni relative allo sviluppo su DS, Ubisoft ammette che ci sia stata una forte flessione sulle vendite per la portatile Nintendo e di conseguenza sarà più concentrata sullo sviluppo di titoli per Xbox 360 e PS3.
E la vera novità, quella forse più interessante, che viene rivelata da questo report finanziaria è proprio l'intenzione di Ubisoft di sviluppare una serie di nuovi titoli dei suoi franchise più affermati. Nell'anno fiscale 2010/11 (ossia fra il primo aprile 2010 ed il 31 marzo 2011) vedremo rilasciare Splinter Cell: Conviction, Prince of Persia The Forgotten Sands, Driver, Raving Rabbids 4 ed un nuovo Ghost Recon. Non ultimo, infine, il nuovo Assassin's Creed episodico comprensivo di multiplayer online.
Piatto ricco, insomma, per l'anno in entrata di Ubisoft, attendiamo di sapere tutti i particolari possibili.