Suda 51 vuole fare un adattamento videoludico da film  9

Da un soggetto di Sono Sion

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/03/2010

L'eclettico Goichi Suda, o "Suda 51", responsabile del team Grasshopper e di titoli quantomeno peculiari come Killer 7 e No More Heroes (tra gli altri), ha affermato di volersi dedicare ad un adattamento videoludico a partire da film come prossimo progetto.

Il soggetto sarebbe la prossima produzione di Sono Sion, regista nipponico anch'egli conosciuto per le sue produzioni decisamente originali, come Suicide Circle e Love Exposure. "L'ho conosciuto l'anno scorso, siamo andati a cena insieme", ha detto Suda 51 del regista, "gli ho detto quanto mi abbia ispirato con i suoi film, e lui mi ha detto be', allora, se sei interessato potresti adattare in videogioco il mio prossimo film".

Il game designer evidentemente ha preso la palla al balzo: "spero di potermici dedicare come prossimo progetto", sono le sue parole riportate da Eurogamer. Tra le altre aspirazioni, Suda 51 avrebbe anche voglia di creare un gioco ispirato al panorama musicale britannico degli anni 80, in particolare incentrato su Manchester, ma la cosa sembra effettivamente meno fattibile in questo caso.