Infinity Ward alla ricerca di personale  20

Una milione di posti di lavoro

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   22/06/2010

Dopo l'esodo da Infinity Ward, provocato dal licenziamento in tronco dei due ex-capi Zampella e West, il team di sviluppo di Modern Warfare ha ora bisogno di nuovo personale.

E' partita dunque una nuova campagna di assunzioni che, secondo quanto riportato da Gamasutra, riguarda al momento un senior software engineer, un associate producer, un senior animator, un senior effects artist, un senior environment artist e un senior game designer.

Insomma, pare una specie di rifondazione del team di sviluppo, evidentemente intenzionato a ripartire con qualche produzione di livello. E' probabile che questa possa proprio essere rappresentata da un nuovo capitolo di Call of Duty, visto che Activision ha già affermato di avere tre team al lavoro sulla serie: uno è Treyarch, l'altro è Sledgehammer e il terzo è molto probabilmente Infinity Ward.