Fable III su PC non sarà un "porting approssimativo"  23

Sviluppato pensando ai PCisti

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/04/2011

Il lead designer Josh Atkins ha affermato a Rock Paper Shotgun che la versione PC di Fable III non sarà un "porting approssimativo" dell'edizione originale.

Secondo Atkins è un problema comune la volontà di affrettare i tempi sulla versione PC dei titoli multipiattaforma, portandola a termine nel minor tempo possibile e con scarso dispendio di energie, cosa che hanno voluto assolutamente evitare per quanto riguarda Fable III. Dunque la versione PC dovrà far capire ai giocatori che il titolo in questione è sviluppato pensando anche a loro, d'altra parte lo sviluppo su PC rappresenta, secondo Atkins, come "un ritorno a casa" per gli addetti ai lavori, dunque bisogna onorare la piattaforma in questione.

D'altra parte l'idea che il videogioco su PC sia in crisi è decisamente dubbia, secondo il designer è più una questione di cambiamento del business, oggi pesantemente spostato verso il digital delivery. La versione PC di Fable III contiene peraltro alcune caratteristiche nuove rispetto all'originale, come la possibilità di modificare il livello di difficoltà, un sistema migliorato di gestione della proprietà, un'interfaccia ridisegnata per l'utilizzo del mouse, bug sistemati e una minore concentrazione sul collezionare oggetti.

Fonte: Rock Paper Shotgun