Il PSN Pass non arriva in un buon momento, secondo Pachter  0

L'analista di Wedbush si aspetta fondamentalmente un fallimento per l'iniziativa Sony

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   08/07/2011

L'ufficializzazione del PSN Pass, ovvero il codice richiesto per accedere ai contenuti online (multiplayer in primis) dei prossimi titoli pubblicati da Sony (a partire, sembra, da Resistance 3), non è stata accolta con grande entusiasmo dai possessori di PlayStation 3.

A quanto sembra, però, i giocatori non sono gli unici a non vedere di buon occhio l'introduzione del sistema di verifica "anti-usato". Si unisce a loro l'analista di Wedbush, Michael Pachter, che sulla sua pagina Twitter ha scritto: "Il PSN Pass non arriva nel momento migliore. Sarebbe curioso se riuscissero a farci dei soldi, io mi aspetto che non accada."

Fonte: CVG