Activision, il co-fondatore di Sledgehammer Games lascia il proprio incarico

Glen Schofield ha ufficializzato via Twitter che lascerà Activision alla fine di dicembre. Lo sviluppatore si prenderà una pausa prima di decidere del proprio futuro.

NOTIZIA di Davide Spotti   —   11/12/2018
14

Glen Schofield, co-fondatore di Sledgehammer Games, ha annunciato che lascerà presto il suo incarico in Activision per occuparsi di nuovi progetti.

L'ex leader del team di sviluppo di Call of Duty: Modern Warfare 3 e Call of Duty: WWII ha ringraziato e salutato i colleghi in un post pubblicato su Twitter. Nei mesi scorsi Schofield aveva già lasciato il timone di Sledgehammer per occuparsi di altre attività, rimanendo però all'interno di Activision.

"È stata una bella esperienza qui in Activision; tre capitoli di Call of Duty, di cui vado orgoglioso. Sento che è arrivato il momento di provare qualcosa di nuovo. Lascerò Activision alla fine di dicembre e mi prenderò una pausa per rilassarmi. E poi via, verso qualcos'altro di esaltante. Ringrazio Activision per tutto!"

In precedenza lo sviluppatore aveva lavorato in qualità di vice presidente e general manager presso Visceral Games, contribuendo alla creazione del franchise di Dead Space.

"Posso dire solo cose belle del mio tempo trascorso in Activision", ha aggiunto Schofield ai microfoni di GameSpot. "Dopo nove anni di CoD (che amo), ho bisogno di cambiare. Mi prenderò del tempo per capire quale sarà il mio prossimo obiettivo. Voglio essere sicuro che sia esattamente ciò che desidero fare".

Activision, il co-fondatore di Sledgehammer Games lascia il proprio incarico