Alan Wake: c'è una serie televisiva in sviluppo 23

In attesa di Alan Wake 2, che potrebbe ormai non arrivare più, c'è comunque una serie televisiva basata sullo scrittore di Remedy in arrivo

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/09/2018

Mentre in molti attendono un possibile seguito videoludico per Alan Wake, che tuttavia sembra ancora difficile da vedere, c'è a quanto pare un adattamento televisivo attualmente in lavorazione, secondo quanto riferito da Variety.

In base al report, la serie televisiva di Alan Wake sarebbe in produzione presso Contraction Films in collaborazione con la stessa Remedy, team autore del videogioco, con progetto affidato a Peter Calloway, co-executive producer e autore della serie Legion. Sam Lake, celebre frontman di Remedy e autore della sceneggiature di Alan Wake, avrà il ruolo di executive producer. Lo stesso Lake ha spiegato a Variety che la serie TV utilizzerà la trama del gioco come punto di partenza ma la espanderà in una linea narrativa più ampia: "espanderemo il lore di questo universo folle e oscuro, immergendoci più a fondo in alcuni aspetti rispetto a quanto fatto nel gioco", ha spiegato Sam Lake sulla serie televisiva di Alan Wake.

Sembra inoltre che la serie sia destinata a sfruttare anche idee ed elementi che sarebbero potuti servire per lo sviluppo di Alan Wake 2, incentrandosi soprattutto su Alan ma approfondendo anche le figure dell'agente Barry Wheeler e della moglie Alice. Uscito originariamente nel 2010 in esclusiva su Xbox 360, Alan Wake racconta le oscure vicende dello scrittore omonimo alle prese con gli strani accadimenti nella cittadina di Bright Falls, in una sorta di misto tra le atmosfere di Stephen King e quelle di Twin Peaks. Lo stesso videogioco conteneva diverse sequenze girate dal vivo in stile telefilm.