Astral Chain: il franchise appartiene a Nintendo, non arriverà su altre piattaforme

Astral Chain è un franchise che appartiene completamente a Nintendo, non a Platinum Games, dunque non arriverà su altre piattaforme al di fuori della compagnia.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/01/2021
88

Astral Chain è un franchise che appartiene a Nintendo, è arrivata infine la conferma anche da parte della stessa Platinum Games per bocca del capo Atsushi Inaba, dunque il team non controlla il titolo in questione e difficilmente questo potrà arrivare su altre piattaforme.

Si era generata un po' di confusione in proposito, in quanto Astral Chain era stato presentato inizialmente come un progetto in collaborazione tra Nintendo e Platinum Games, con con una co-proprietà del titolo da parte delle due compagnie. La questione apriva ovviamente la possibilità di portare il gioco anche su altre piattaforme in qualche forma, nonostante fosse stato presentato come esclusiva Nintendo Switch.

Ebbene, non è questo il caso: come era emerso già qualche giorno fa, quando sembrava che Nintendo avesse acquisito il franchise, sembra che il titolo appartenga completamente a Nintendo. "La situazione è quella descritta anche sul sito web: Astral Chain è una loro proprietà intellettuale e così ci sono delle limitazioni a quanto possiamo parlarne", ha spiegato Inaba.

In questo modo si spiega anche la confusione generata sulle prime, poiché gli sviluppatori hanno preferito non approfondire pubblicamente la questione, considerando che la gestione dei diritti su Astral Chain appartiene a Nintendo e sappiamo bene quando questa sia molto attenta all'utilizzo delle sue proprietà.

Platinum Games non ha comunque voluto commentare ulteriormente la questione, ma sembra che la possibilità che Astral Chain possa uscire dal circuito Nintendo sia nulla, nel caso co fossero stati dubbi. Da notare anche un simpatico siparietto in cui il capo del team, Atsushi Inaba, ha tessuto le lodi di Takahisa Taura, responsabile del gioco, vedendolo come "il miglior director nella compagnia". E per quanto riguarda Hideki Kamiya? "Kamiya è forse il quinto in classifica come miglior director attualmente, deve ancora far uscire il suo gioco e darsi da fare!"

Il tono ironico di Inaba si riferisce probabilmente a Bayonetta 3, gioco per Nintendo Switch che si sta facendo attendere ormai da anni, talmente tanto che a quanto pare ci scherzano anche all'interno della stessa Platinum Games.

Astral Chain Key Artwork