Battlefield Bad Company: EA voleva una remaster dei primi 2, Bad Company 3 è lontano

Secondo Jeff Grubb, EA stava pensando ad una remaster dei primi due Battlefield Bad Company, mentre Bad Company 3 è lontano e non è il prossimo capitolo della serie.

NOTIZIA di Luca Forte   —   04/02/2021
32

Secondo Jeff Grubb, giornalista di Venturebeat, recentemente divenuto un insider dell'industria, EA stava pensando molto seriamente ad una remaster dei primi due capitoli di Battlefield Bad Company, l'amatissimo spin-off per console della serie di sparatutto in prima persona di DICE. Il progetto si è interrotto quando Vince Zampella è stato nominato capo di DICE LA. EA, apparentemente, vuole giocarsi la carta Bad Company con attenzione e per questo motivo è improbabile che il prossimo capitolo della serie sia Bad Company 3.

Nato come un esperimento per vedere come il pubblico console avrebbe reagito al gameplay della serie, Battlefield Bad Company e il suo seguito sono diventati dei veri e propri giochi di culto. Merito sicuramente della formula di gioco multiplayer, ma anche di un cast di personaggi folle e sopra le righe, che hanno regalato due delle campagne in single player di uno shooter più godibili di quella generazione di console.

Per questo motivo EA adesso vuole giocare la carta Bad Company solo al momento giusto, con un prodotto all'altezza delle aspettative. Per Jeff Grubb, quindi, il prossimo Battlefield, che si dice sia un reboot ispirato a Battlefield 3 e cross-gen, non sarà Bad Company 3.

Anzi EA era più interessata ad una remaster dei primi due capitoli. Anzi, i lavori erano già cominciati, ma si sono interrotti quando Vince Zampella, ex Infinity Ward e Respawn Entertainment, è stato messo a capo di DICE LA e ha cominciato a lavorare ad un progetto inedito.

"Non sarà Bad Company 3 - almeno era così l'ultima volta che ho sentito qualcosa," ha scritto Grubb su Twitter. "Inoltre, hanno interrotto qualsiasi lavoro sui remaster di Bad Company 1/2 una volta che Vince Zampella è passato a DICE perché vogliono essere molto attenti a giocare la carta Bad Company e a come la posizionano la serie se/quando ritorna."

I fan di Bad Company, quindi, se tutto questo venisse confermato, dovranno ancora aspettare.