Bloodborne: ci sono novità in arrivo, secondo Colin Moriarty

Bloodborne potrebbe tornare in qualche modo visto che "non abbiamo ancora visto tutto" sul franchise, secondo Colin Moriarty.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   04/05/2022
163

Potrebbero esserci novità in arrivo su Bloodborne, secondo quanto riferito dal giornalista e insider Colin Moriarty nel corso del suo podcast "Sacred Symbols", lasciando intendere che Sony avrebbe intenzione di rilanciare in qualche modo il brand con un remake o proprio un seguito.

A dire il vero la menzione di Moriarty alla serie è estremamente vaga, ma tanto basta per rinfocolare le voci di corridoio che ormai si susseguono da anni su un possibile Bloodborne 2 o un remake del primo capitolo, che molti vedono particolarmente possibile ora che BluePoint è entrata a far parte di PlayStation Studios.

"Non avete ancora visto tutto di Bloodborne, vi dirò questo", tale è stata l'affermazione di Moriarty nel corso del podcast, alla quale però non è seguito alcun approfondimento, dunque rimane aperta a numerose interpretazioni. Il motivo per cui viene presa in considerazione è che Moriarty in passato si è dimostrato piuttosto affidabile con le sue informazioni, come nel caso delle anticipazioni su Ratchet & Clank: Rift Apart e il remake di Demon's Souls.

Resta da capire cosa possa intendere il giornalista con tale affermazione, che vuol dire semplicemente che il franchise non è considerato concluso. Un Bloodborne 2 sviluppato da FromSoftware è possibile, anche se il team sembra sia già impegnato su altri progetti dopo il grande successo di Elden Ring, ma visti i precedenti è il modus operandi di Sony non è certo da escludere anche un remake di Bloodborne per PS5, magari con uscita anche su PC, affidato a Bluepoint. In ogni caso, seguiremo la questione, anche se potrebbe volerci del tempo prima di sapere qualcosa.