Call of Duty: Modern Warfare, Activision vuole che il gioco sia controverso? 13

L'ex capo di Sledgehammer Games, Michael Condrey, ha fatto riferimento in un'intervista a come il publisher di Call of Duty: Modern Warfare possa voler puntare sull'inserimento di scene controverse nel gioco.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   25/06/2019

Call of Duty: Modern Warfare potrebbe essere un gioco volutamente controverso e includere scene molto forti, sulla falsariga di quelle viste nel celebre Modern Warfare 2: lo ha suggerito in un'intervista Michael Condrey, ex capo di Sledgehammer Games.

"Rispetto tutti gli sviluppatori che si impegnano perché i loro lavori siano un'estensione o un riflesso della propria visione artistica", ha detto Condrey. "Detto questo, tuttavia, l'ambientazione di Modern Warfare può mettere in grande difficoltà qualsiasi team, specialmente se si viene spinti dal produttore a essere più controversi e oscuri al fine di far parlare i media."

"Con Call of Duty: Modern Warfare 3 abbiamo provato a raccontare un mondo straziato dalle guerre ma chiaramente fittizio, mentre in Call of Duty: WWII il nostro team ha voluto rendere omaggio a un conflitto come non ce ne sono mai stati."

"Spero che l'obiettivo dichiarato di Call of Duty: Modern Warfare, ovverosia quello di dipingere la realtà della guerra, derivi da un'infelice scelta delle parole piuttosto che dall'effettiva intenzione di mettere in scena le atrocità dei conflitti odierni."